’A memmoria storeca d’ ’e traspuorte

da | Mar 20, 2021 | Cronaca

A.N.M. se venne ’e viecchie ‘trammuè’ napulitane

Ê 31 d’uttombre 2019 ascette ’ncopp’ô giurnale “napoli” n’articulo d’ ’o mio ’ntitulato: “Atan…a mmo”, addò facevo nu pucurillo ’e storia, accummincianno d’ ’o 1876, quanno ’o belga Edouard Otlet funnaje ’a Satn (Société Anonyme des Tramways Napolitains). ’E primme tramme napulitane (chiammate pure ‘trammuasse” ’a ll’ingrese ‘tramways’) jevano d’ ’a Turretta ô Chiatamone e tturnavano arreto. Doppo ’o 1918 passajeno ’mmano ô Cummune ’e Napule e ô 1929 ’a Succità d’ ’e tramme (Atcn) teneva già 39 linee cetatìne, 10 ’e fore-cetà e 2 speciàle, pe gghì ’Agnano. Fuje dopp’ ’o siconno dopoguerra, cu ll’Atan, ca ’e traspuorte pubblece accumminciajeno a ffa’ a mmeno d’ ’e viecchie tramme ’ncopp’ê rrotaje, rimpiazzannole cu nu cuofeno d’autobbusse e ffilobbusse. Fuje accussì ca tanno Napule perdette… chillu tramme, lassannoce sulo ’a memoria fotografeca ’e sti vvetture verdocene, cu ’e scugnizze appise addereto comm’a scigne.

Pecché mo torno a pparlà ’e ’sti fatte? ’O mutivo è ca ’e giurnale purtajeno ’a nutizzia ca l’Anm (Azienda Mobilità Napoli, participata ô 100% d’ ’o Cummune ’e Napule) decidette ’e se vennere ’e tramme ’e ll’anne ’30 a nnu prezzo base pe cchille che ffunzionano ’e 3.780 euro, mentre chille ‘fora uso’ stanno 2.800 euro. Na nutizzia pesante pecché, si guardammo ’ncopp’a nu sito specializzato, pe ’sti priezze ce putimmo accattà na ‘Corsa’ o na ‘Panda’ che ttene 11 anne, no nu tramme storeco napulitano, luongo 13 metre e ppesante 14 tunnellate… Si po’ calculammo ca se pava una tunnellata ’e fierro viecchio 200 euro, pe 2.800 euro ce stammo vennenno nu tramme storeco d’ ’a Cità comme na ruttamma! ’Sta decisione è stata critecata d’ ’0 Presidente d’ ’a Cummissione Mubiletà d’ ’o Cummune, Nino Simeone e ’nce so’ state pure ati cummente, p’arricurdà comme tutte ’e ccità ’mpurtante – ’a Milano a Lisbona, ’a San Francisco a Praga, ’a Hong Kong a Rio de Janeiro – ausano e vvalorizzano ’e viecchie tramme comme memmoria storeca e attrazzione p’ ’e turiste.

Però comme stanno overamente ’e ccose? Nun fa piacere sapé ca ’mméce Napule s’ ’e vvo’ vennere, e ppure a ccosto ’e fierre viecchie. ’Nfatte, chille ‘trammuasse’ putarriano essere ausate comme ‘bibliobus’ (addò se pônno leggere e rretirà libbre), sale d’esposizzione pe ll’opere d’arte o pure – comme prupone Gaetano Bonelli, criatore e animatore d’ ’o ‘Museo ’e Napule’ a Materdei – p’appresentà e ffa’ circulà mostre, ammacaro ’ncopp’a storia d’ ’e traspuorte pubblece a Nnapule. Certamente nun s’ha dda sperdere sciauratamente nu patremmonio ’e storia ‘materiale’ e s’ha dda fa’ cchiù attenzione ô ppassato, pecché ’o futuro sia cchiù ddegno e ccummeniente a na Cità che ttene migliara d’anne e rrummane ’a terza ’e ll’Italia pe ’mpurtanza. Però sarria nnecessario pure ca ’o Cummune – si nun vo’ fa’ brutte figure – nun facesse circulà nutizzie sballate. Pe cchesto aggio cercato nutizzie cchiù ccumplete e pprecise a ll’Assessore cumpetente p’ ’e traspuorte, Marco Gaudini.
’A situazzione, isso m’ha spiecato, è bbastantamente diverza. ’E viecchie tramme napulitane, ausate primma d’ ’a siconna guerra, songo 26 e 15 ’e lloro so’ state pure accunciate e ffunzionano ancora, ma sulo nu paro pônno essere cunsiderate vetture ‘storeche’ urigginale, pe vvia ca so’ state pure restaurate a mmestiere. Ll’ati 11 viecchie ‘trammuè’ nun pônno cchiù circulà e ppure a ll’interno s’avarrian’ ’a accuncià. Sulamente 5 o 6 ’e lloro so’ cchille che ll’Anm vo’ vennere a assuciazzione e ssuccietà, pe nn’utilizzo culturale, suciale o cummerciale, mentre ll’ati s’hanno sulo ’a rottamà. Sperammo ca l’Amministrazzione Cummunale truvarrà na manera pe vvalorizzà overamente ’sti piezze d’ ’a storia ’e Napule. So’ anne ca Gaetano Bonelli va pruponenno ’e ll’impiegà pure pe cce mettere na bella mostra che cconta cchiù ’e nu seculo ’e traspuorte pubblece. Pirciò, vedimmo ’e nun perdere pure…chistu tramme!

Movida a Napoli, la Polizia municipale intensifica i controlli

Movida a Napoli, la Polizia municipale intensifica i controlli

La Polizia Locale ha  intensificato le attività di controllo delle norme che regolano la “movida” cittadina accertando violazioni al Codice della Strada e al rispetto delle misure di prevenzione sanitarie. Dal Lungomare alle aree di Chiaia, dal Centro Storico  al...

Stadio Maradona, oggi l’inaugurazione della statua per Diego

Stadio Maradona, oggi l’inaugurazione della statua per Diego

Un dono alla città di Napoli e al suo campione più amato: è così che il Comune di Napoli ricorderà oggi, giovedì 25 novembre alle ore 13.30 Diego Armando ad un anno dalla sua scomparsa. Nel piazzale antistante i varchi d'ingresso del settore Distinti dello stadio a...

Premio Filangieri, ecco i vincitori della terza edizione

Premio Filangieri, ecco i vincitori della terza edizione

Premiati i vincitori della terza edizione del Premio nazionale di poesia e fotografia Cesare Filangieri (intitolato al padre del famoso giurista del Settecento) promosso dall’ente ecclesiastico “Immacolata e Sant’Antonio” con il patrocinio dei Comuni di Napoli e di...

Porto di Napoli, sequestrate 1900 biciclette contraffatte

Porto di Napoli, sequestrate 1900 biciclette contraffatte

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza e l'Agenzia delle Dogane di Napoli hanno individuato, all’interno del porto, nel contesto delle attività congiunte di analisi di rischio in ambito doganale, oltre 1900 biciclette con componenti di un noto gruppo...

Campania, nuova allerta meteo da mezzanotte

Campania, nuova allerta meteo da mezzanotte

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo di colore Giallo valido a partire dalla mezzanotte fino alle 23.59 di domani, lunedì 22 novembre, su tutto il territorio regionale, ad esclusione delle zone 4 e 7 (Alta Irpinia e Sannio;...

La Parthenope “plastic free”

La Parthenope “plastic free”

Intervista all’architetto Luciano Esposito, curatore dell’iniziativa di distribuzione borracce In questi giorni l’Università degli Studi di Napoli Parthenope sta regalando ai suoi studenti centinaia di borracce in alluminio per supportare la campagna nazionale Plastic...

Linea 1 tra ritardi e incubo Covid

Linea 1 tra ritardi e incubo Covid

Corse dei treni col contagocce e assembramenti indotti dai guasti. Disagi in aumento per l’utenza Un utente chiede spiegazioni al dipendente in servizio nella stazione della Linea 1 di Medaglie d’oro sul motivo del ritardo dell’arrivo del treno della metropolitana...

A Bacoli l’Università sul mare

A Bacoli l’Università sul mare

Sul litorale Flegreo una sede dell’ateneo Federico II. Il sindaco: “Che spettacolo” Sembra un sogno, ma è già quasi realtà. Sul litorale flegreo, a Bacoli, l’Università avrà la spiaggia libera e anche la discesa a mare. Studenti e perché no, anche professori e...

Campania, allerta meteo dalle 20

Campania, allerta meteo dalle 20

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo di colore Giallo valido a partire dalle 20 di stasera, lunedì 15 novembre, fino alle 12 di domani, martedì 16 novembre, su tutta la Campania. Si prevedono precipitazioni sparse, anche a...

Mercato, ruba ponteggi da un cantiere: denunciato

Mercato, ruba ponteggi da un cantiere: denunciato

Ieri sera gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti nei pressi di un cantiere edile in via Renovella, per la segnalazione di una persona che stava asportando...

Così Vito Nocera ricorda Francesco Ruotolo

Così Vito Nocera ricorda Francesco Ruotolo

Ecco una poesia in ricordo di Francesco Ruotolo scritta il 15 novembre 2020 da Vito Nocera, uno dei maggiori esponenti della sinistra napoletana, fra i fondatori di Democrazia Proletaria (1977) e Rifondazione Comunista (1991). FRANCESCO RUOTOLO È MORTO Forse era...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te