“Sbagliato rimuovere le luminarie al Vomero”

da | Dic 18, 2021 | Primo piano

A colloquio con Nino Simeone, presidente della Commissione che dovrà occuparsi anche dell’arredo urbano

È un figlio d’arte, il padre, Carmine Simeone è stato a lungo protagonista della vita politica cittadina tra le fila del partito socialista. Nino Simeone ha ereditato proprio da padre quel piglio battagliero e quell’ansia per le esigenze della cosa comune che ne hanno fatto il più combattivo fra i consiglieri comunali nella passata consiliatura. Rieletto con una considerevole bottino di voti anche in questa ultima tornata elettorale cittadina ha appena riavuto la presidenza di una commissione che dovrà badare praticamente a tutto.
Ma non è certo il tipo da preoccuparsi e il suo non sarà certamente un incarico decorativo. È già al lavoro, senza perdite di tempo. Ma si sottopone volentieri alle nostre domande.

Sedici deleghe, dalle infrastrutture alla mobilità, all’arredo urbano, al traffico, alla viabilità, alle metro, al trasporto pubblico. Un impegno da far tremar le vene e i polsi: è indubbiamente una bella sfida.
“Il Consiglio Comunale ha deciso di confermarmi, questa volta all’unanimità, nel ruolo di Presidente e non nascondo che questo voto mi ha colpito particolarmente. Ecco perché ho accettato”.

Quando entreranno in funzione i nuovi treni della metro? I vecchi viaggiano alla media di quasi quindici minuti a passaggio. Una vergogna.
“La prima cosa da fare è capire a che punto siamo realmente con il cronoprogramma. Un mistero che Anm, assessori e dirigenti dovranno svelare. Poi saprò rispondervi”.

Arredo urbano: era il caso di fare tagliare gli alberi al Vomero proprio ora? Luminarie tolte, commercianti furiosi.
“Questa è la dimostrazione che alcuni dirigenti sono stanchi e vanno sostituiti. Mi sono letteralmente stufato di giustificare l’ingiustificabile. E questo episodio rappresenta plasticamente la situazione del Comune di Napoli… “La capa non sa cosa fa la coda”.

Mobilità e traffico: lungomare non più liberato e Galleria Vittoria. A che punto siamo?
“La commissione si è appena insediata e non posso accettare di dare risposte facendo riferimento ad articoli di giornale. Parleremo con l’assessore e sapremo tutto”.

Quasi tre mesi con Manfredi sindaco. Non s’è visto molto…
“In tre mesi si può soltanto prendere atto della situazione. Tra poco conosceremo quali saranno i mezzi a nostra disposizione e nel frattempo dobbiamo gestire l’ordinaria Amministrazione e programmare le azioni future per la città”.

Molte delle deleghe lei le aveva anche con de Magistris. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Dieci anni indimenticabili, come dice lui. Infatti, non li dimenticheremo.
“Sono convinto che Manfredi avrà un approccio diverso, nei confronti del Consiglio comunale, rispetto a quello avuto da de Magistris. Noi consiglieri, rappresentiamo i cittadini napoletani mentre gli assessori sono collaboratori del sindaco. Una differenza che a molti può sembrare di poco conto ma che invece è sostanziale. Io non faccio sconti a nessuno, come non ne ho mai avuti in vita mia. Difenderò sempre il ruolo del Consiglio comunale nell’interesse della mia città e dei miei concittadini che ci hanno eletto”.

Maresca: “Scelgo l’impegno”

Maresca: “Scelgo l’impegno”

L’ex candidato sindaco a capo dell’opposizione è da poco tornato a rivestire anche il ruolo di giudice Dopo la sconfitta alle amministrative di Napoli il magistrato Catello Maresca è da poco rientrato in servizio con funzione di giudice di Corte d’Appello a...

Da gennaio inizia lo sprint finale

Da gennaio inizia lo sprint finale

Le due ultime partite di andata contro Milan e Spezia possono rilanciare gli azzurri in vista del ritorno Dopo 17 giornate l’attuale classifica del massimo campionato crea non poco disagio e scompiglio nella testa di coloro che, addetti ai lavori, giornalisti e...

Filiali chiuse, disagi per i correntisti

Filiali chiuse, disagi per i correntisti

Ridotte le sedi di Intesa San Paolo. Difficile anche “raggiungere” le postazioni per i prelievi di contante “La banca” ormai è distante e prelevare soldi col bancomat è diventata una impresa, con maggior rischio - rientrando verso casa - di essere rapinati. Una...

Quell’albero pericoloso  in piazza degli Artisti

Quell’albero pericoloso in piazza degli Artisti

A vederlo fa davvero paura. Basta sollevare gli occhi al cielo per accorgersi di quanto sia alto e fronzuto. Svetta nel pieno di piazza degli Artisti, un luogo frequentatissimo. Guardandolo da lontano e da vicino se ne ricava netta la sensazione di imminente pericolo....

E ora Adl metta mano al portafoglio

E ora Adl metta mano al portafoglio

Il Napoli, a dispetto di quanto sostiene Spalletti, presenta gravi lacune di organico in difesa Il Napoli negli anni scorsi (gestione De Laurentiis) per ben quattro volte si è piazzato al secondo posto e due volte ha conquistato il titolo di campione d’inverno. In...

È un’Italia da rifondare

È un’Italia da rifondare

La delusione per la mancata qualificazione fa rivivere periodi bui come l’esclusione ai Mondiali russi Lettori manzoniani, tifosi di calcio potrebbero chiedersi: “Fu vera gloria?”. Sembra passato un secolo dall’Europeo vinto a luglio. E la sentenza, purtroppo, non...

Femminicidio, serve una legge

Femminicidio, serve una legge

Appello del padre di Ornella Pinto al Capo dello Stato: “Norme specifiche ed efficaci” Nella notte tra il 12 e il 13 marzo una professoressa di 39 anni, Ornella Pinto, fu massacrata a coltellate nel sonno dall’ex compagno Pinotto Iacopino, 43 anni, mentre il loro...

Napoli nella top ten dei comuni più social d’Italia

Napoli nella top ten dei comuni più social d’Italia

È stata presentata ieri l’indagine di FPA sull’utilizzo dei social network in 107 comuni capoluogo che ha preso in esame una serie di indicatori per valutare l’efficacia della comunicazione social delle maggiori città italiane. In particolare, la ricerca ha...

Screening gratuiti, al Vomero il Camper della Salute

Screening gratuiti, al Vomero il Camper della Salute

Da questa mattina al Vomero a piazza degli artisti fino alle 18 il Camper della Salute dell’ASL Napoli 1 Centro offre gratuitamente, e senza prenotazione, visite ed esami per la prevenzione di eventuali patologie tumorali con la partecipazione di medici esperti del...

Galleria della Vittoria, il regalo di Natale

Galleria della Vittoria, il regalo di Natale

Potrebbe essere il vero regalo di Natale per tutti i napoletani, la riapertura della galleria della Vittoria. L’infrastruttura, chiusa da oltre un anno, ha rappresentato uno dei temi trainanti della campagna elettorale. Per gli automobilisti è una sorta di incubo e...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te