La reazione delle imprese al corona virus: non solo mascherine ma congressi da salotto

da | Apr 1, 2020 | Cronaca

La reazione delle imprese al corona virus: non solo mascherine ma congressi da salotto

Sono molte, al tempo del corona virus, le aziende che in qualche modo stanno riconvertendo momentaneamente la propria produzione o la propria attività in modo da osservare le normative e le prescrizioni contro la diffusione del contagio. Come ad esempio la Studioesse, società di origini aversane che cura da oltre dieci anni alcuni tra i più importanti appuntamenti nazionali, soprattutto per il mondo confindustriale, per gli ordini professionali (gli Ingegneri, in particolare), e il settore medico.
“Nelle ultime due settimane assieme ai nostri tredici dipendenti, tutti rigorosamente in smart working, abbiamo sviluppato una nuova formula congressuale, quella dei “Meeting senza Frontiere”., evidenzia Massimiliano Santoli, che guida StudioEsse assieme a Manfredi Paterniti.
La nuova modalità di organizzazione di eventirende possibile seguire i congressi comodamente seduti in salotto, con tutti i servizi a disposizione per chi organizza: dalla piattaforma online dedicata, interattiva e sicura, alla segreteria organizzativa per la gestione degli iscritti e il supporto nella gestione dei documenti, dalla regia per le riprese gestita da remoto ai servizi più “classici” come la grafica, la promozione, le relazioni con i media. E per chi segue i lavori: registrazione, materiali informativi, opportunità di porre domande e di chiedere di collegarsi ad altri che partecipano al medesimo appuntamento. Quello che accade normalmente in un evento, ma tutto riconvertito per l’organizzazione “senza assembramenti”, a distanza.
Certo, a distanza ci può essere meno empatia generale ma forse più attenzione particolare”, conclude Massimiliano Santoli

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

La giornalista Maria Cuono direttrice di Newspage Allinfo, scrittrice e docente di materie umanistiche presso l’Istituto Vico De Vivo di Agropoli spinta da rapporti amichevoli ha deciso di scendere in campo a sostegno del candidato a sindaco Elvira Serra nella lista...

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te