Spazio Campania, economia circolare e prospettive di sviluppo sostenibile

da | Feb 22, 2020 | Cronaca

A Milano, nella sede di “Spazio Campania”, si è tenuto ieri l’incontro su “Economia Circolare – prospettive di sviluppo sostenibile”. E’ stata l’occasione per fare il punto sulla “circolarità” dei modelli di produzione e consumo, all’indomani del recepimento, da parte del nostro Paese, delle direttive del “Circular economy package”, emanate due anni fa, che andranno ad incidere in modo rilevante sulle politiche industriali applicate al settore dell’igiene ambientale, innalzando l’asticella degli obiettivi da raggiungere, da qui al 2035, verso l’alto. Alla tavola rotonda hanno partecipato Andrea Bianchi, Direttore Politiche industriali Confindustria che ha riportato a posizione del sistema Confindustria sul tema, Gaetano Guerra, Presidente della SocietĂ  Chimica Italiana – Commissione EASAC Plastic e Circular Economy, ha illustrato il ruolo materie plastiche nell’ambito dell’economia circolare. Ha aperto i lavori Andrea Prete, Presidente Confindustria Salerno e Camera di Commercio di Salerno, seguito da Alessandro Enginoli, Presidente Piccola Industria di Assolombarda.​ Stefano Sassone, Direttore Area Tecnica, ha fatto il punto su impatti, prospettive e incentivi per l’industria italiana all’indomani dell’ennesima trasformazione, in senso circolare, della disciplina normativa di settore, a livello comunitario ed interno.
Il momento di confronto si è chiuso con l’intervento di Antonio Foresti, AD di Jcoplastic, che ha portato la testimonianza delle aziende del settore ed in particolare quelle impegnate nella produzione di contenitori per le attivitĂ  di raccolta dei rifiuti. Si è soffermato, in particolare, sull’impegno di Jcoplastic che, in linea con la sua mission e valori, da sempre considera l’economia circolare la strada verso un futuro di impresa sostenibile. Obiettivi che assumono ancora maggiore rilevanza alla luce delle nuove opportunitĂ  che si aprono a seguito della conclusione della trattativa Treofan avvenuta ieri presso il MISE – con l’acquisizione dell’azienda da parte del Gruppo Jcoplastic.
La Regione Campania, presente con l’Assessore al Lavoro, Sonia Palmeri, ha garantito il massimo sostegno a Jcoplastic nel portare avanti gli sviluppi che emergeranno con l’avvio del piano di reindustrializzazione della Treofan, riconoscendo al tema della Economia Circolare una rilevante opportunità per l’economia e l’occupazione del territorio regionale.

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualitĂ . Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualitĂ . Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

Campania, obbligo di mascherine sui luoghi di lavoro

Campania, obbligo di mascherine sui luoghi di lavoro

Con provvedimento in corso di pubblicazione, il Presidente della Regione Campania  ha richiamato tutti i datori di lavoro, pubblico e privato, all'osservanza delle norme di prevenzione sanitaria, in particolare riferite all'uso delle mascherine. Sulla base di quanto...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te