Coronavirus, Maria Teresa Ferrara: “A Malta tanta malinconia, ma la vita scorre tranquilla”

da | Apr 24, 2020 | Cronaca

Chiudiamo la seconda settimana di interviste ai napoletani che vivono all’estero l’emergenza in atto con Maria Teresa Ferrara, business & communication developer a Malta da sette mesi.

Maria Teresa Ferrara

Malta è vicina, l’emergenza ha influito sui suoi rientri in Italia?
Manco da tre mesi, prima cercavo di tornare ogni due mesi, ma l’emergenza ha bloccato i voli da e per Italia. Avevo in programma di tornare tra marzo e aprile però non è stato possibile, così come non si possono più ricevere pacchi dall’italia.

Qual è la situazione sull’isola?
Qui viviamo in una situazione molto diversa da quello che sento raccontare dagli amici italiani, che vivono in quarantena da piu di un mese. Il governo maltese ha adottato misure di distanziamento sociale, quindi non è possibile sostare in luoghi pubblici in piu di tre persone, sono chiuse scuole, palestre, centri commerciali, ristoranti, pub e tutte le attività non necessarie. Solo gli alimentari restano aperti, ma ogni volta che ti rechi in un grande supermarket ti misurano la febbre, mentre se vai in quelli piccoli devi disinfettarti le mani e non possono esserci più di quattro persone dentro. Non è obbligatorio l’uso di mascherine e guanti. Puoi andare in spiaggia, passeggiare per le strade, allenarti nei parchi liberi, ma su ogni panca hanno affisso cartelli di invito a restare a casa, sigillato praticamente panche e binocoli sparsi per il lungo mare. Hanno invitato gli anziani e coloro che soffrono di particolari patologie a non uscire di casa se non per emergenze. Hanno sorvegliato coloro che provenivano dall’Italia del Nord nel periodo di quarantena e esteso la penale, in caso di trasgressione, fino a tremila euro. Tutti quelli che hanno possibilità di lavorare da casa sono stati invitati a farlo. Dalla metà di marzo quasi tutti hanno smesso di andare in ufficio.

Sul piano economico il Governo com’è intervenuto?
Per la crisi economica il Governo ha introdotte misure di aiuti economici che vanno dal sussidio per l’affitto a una manovra da 1,8 miliardi di euro per le aziende.

Come vive da lì l’emergenza a Napoli?
Da qui pur sentendo famiglia e amici descrivere la realtà, faccio fatica a immaginarla. Il mio ricordo è quello di una città frenetica, solo qualche volta di notte l’ho vista andare a rilento e ora immaginarla totalmente paralizzata e addirittura silenziosa non posso, non ci riesco, nonostante mi sforzi. Anche qui, però, c’è malinconia nell’aria eppure la primavera è appena iniziata. Malta sembra una donna sedotta e abbandonata.

Quando riuscirà a tornare la normalità, a suo giudizio?
Penso che in Italia la situazione sarà dura fino a fine estate. O forse fino al prossimo inverno. Ovviamente spero di ritornare quanto prima a casa. Prima di questa esperienza non pensavo che qualcun altro potesse decidere per me se e quando ritornare

San Giovanni a Teduccio, inaugurato un nuovo hub vaccinale

San Giovanni a Teduccio, inaugurato un nuovo hub vaccinale

La campagna vaccinale per la fascia di età 5 – 11 anni continua presso gli Istituti Comprensivi della Città di Napoli. Ieri, alla presenza del Vicesindaco con delega all’istruzione Maria Filippone, della Preside Teresa Sasso e dei Docenti delll’Istituto Sarria – Monti...

Trenitalia, arriva in Campania il il Frecciargento duplex

Trenitalia, arriva in Campania il il Frecciargento duplex

Arriva in Campania il Frecciargento duplex: due Frecciargento accoppiati in un unico treno, per un totale di 14 carrozze e circa 700 posti offerti a bordo. Si tratta di una prima assoluta per i Frecciargento: la composizione doppia di fatto moltiplica l’offerta di...

Caivano, accoltellamento nell’autolavaggio: arrestato 29enne

Caivano, accoltellamento nell’autolavaggio: arrestato 29enne

A Caivano i Carabinieri della locale tenenza insieme ai militari della sezione operativa della compagnia di Casoria hanno arrestato per tentato omicidio un 29enne incensurato del posto. Ieri pomeriggio un 53enne di origine pakistana è giunto presso l’ospedale di...

Anm, più del 25% di autisti assenti per Covid: corse ridotte

Anm, più del 25% di autisti assenti per Covid: corse ridotte

“La situazione emergenziale conseguenza della quarta ondata della pandemia di Covid in atto sta condizionando pesantemente anche il servizio di trasporto di superficie, a causa dell’incremento vertiginoso degli eventi di malattia tra gli autisti in gran parte...

Napoli, vendeva mascherine di provenienza ignota: sanzionato

Napoli, vendeva mascherine di provenienza ignota: sanzionato

Gli agenti del Reparto di Polizia Investigativa Centrale della  Polizia Locale di Napoli durante l'attività di controllo del territorio per la  prevenzione,  hanno sorpreso un soggetto della provincia di Salerno che in via Galileo Ferraris stava vendendo circa  4000...

Addio a Hugo Maradona, fratello di Diego: aveva 52 anni

Addio a Hugo Maradona, fratello di Diego: aveva 52 anni

È deceduto questa mattina, a poco più di un anno dalla morte di Diego Armando Maradona, avvenuta il 25 novembre 2020 a Tigre, in Argentina, anche Hugo Maradona, suo fratello. Il decesso è avvenuto per un arresto cardiaco Hugo Maradona, 52 anni, è deceduto nella sua...

Natale all’Edenlandia con Babbo Natale e i suoi aiutanti

Natale all’Edenlandia con Babbo Natale e i suoi aiutanti

Oggi, domani, il 25 e 26 dicembre,  il grande parco cittadino resterà aperto con ingresso gratuito, per un divertimento senza prezzo. Babbo Natale con i suoi aiutanti, aspetta ancora i più piccoli nella sua casetta, per la consegna della letterina e per poter scattare...

Murale di Siani, avviati i lavori. Sarà ridisegnato

Murale di Siani, avviati i lavori. Sarà ridisegnato

Sono cominciati i lavori di recupero del murale dedicato a Giancarlo Siani che si trova in via Romaniello, la strada alle spalle di piazza Leonardo al Vomero dove il giornalista del Mattino fu ucciso nel 1985. Il murale fu inaugurato nel 2016, ma in tutti questi anni...

Per un tubo rotto, 32 aule chiuse

Per un tubo rotto, 32 aule chiuse

Ancora disagi per alunni (e genitori) dopo l’allagamento al liceo Sannazaro Continuano i disagi per gli studenti (e famiglie) del prestigioso Liceo Sannazaro di via Puccini, al Vomero, dopo la rottura di una conduttura idrica del secondo piano avvenuta presumibilmente...

Il diritto al Natale dei figli di separati

Il diritto al Natale dei figli di separati

di Cinzia Rosaria Baldi * I genitori dovrebbero mettere da parte i loro problemi e regalare feste serene alla prole Il Natale è il periodo più atteso dell’anno, luci, addobbi colorati, la corsa ai regali trasmettono allegria, ma anche emozioni diverse. In particolare...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te