Tempo di lettura: < 1 minuto

“Le pubblicità di società e consulenti, anche a mezzo dei social, per offrire l’assistenza a chi è stato vittima del coronavirus ed ottenere un risarcimento, sono riprovevoli”. Lo afferma l’avvocato Erich Grimaldi. “In questa emergenza – prosegue Grimaldi – medici, infermieri, operatori sanitari, volontari del 118 ecc sono schierati, senza kit di sicurezza, in prima linea, di giorno e notte ed in condizioni d’emergenza, senza preoccuparsi della fatica e del rischio di contagio.Tutti dovrebbero ringraziarli, per i sacrifici che stanno facendo, anziché speculare sul dolore delle famiglie, che hanno perso un loro caro. E’ un comportamento inaccettabile – aggiunge Grimaldi – e va segnalato ai consigli di disciplina ed alle autorità competenti! Io, quale avvocato, come tanti colleghi, mi schiero con i nostri eroi ed ho creato un gruppo Facebook (medici e operatori sanitari, contro il covid-19, eroi per sempre), per sostenerli perché, senza di loro, in questo momento, conteremo ancora più morti”.