Home Cultura e Arte Cinema e teatro all’aperto, seduti in auto all’ippodromo di Agnano

Cinema e teatro all’aperto, seduti in auto all’ippodromo di Agnano

Napoli si organizza per la fase 2, ma anche per la fase 3. Poiché è prevedibile che per cinema e teatri e per spettacoli anche musicali in genere la ripartenza non potrà avvenire in tempi brevi ecco l’idea che potrebbe parzialmente risolvere il problema e per garantire, a partire da quest’estate un po’ di evasione ai napoletani che rimarranno in città (ammesso che gli altri potranno muoversi ed andare in vacanza).

Verrebbe sistemato un led da 200 metri quadrati al centro della pista dell’ippodromo di Agnano, con uno spazio davanti per 500 auto ma anche moto e bici che avranno un loro box con sedie.
 È il progetto del “drive in” che Italstage sta mettendo a punto e che prevede l possibilità di utilizzare gli spazi dell’ippodromo per ospitare anche spettacoli teatrali e musicali. “Nei prossimi mesi sarà difficile tornare agli eventi di spettacolo – ha dichiarato all’Ansa Pasquale Aumenta, patron del’azienda che allestisce palchi per concerti ed eventi in tutta Italia – invece il drive in garantisce la protezione e il distanziamento, ognuno può godersi lo spettacolo in auto”.

Per il momento si tratta solo di un progetto, anche se Aumenta ha già ottenuto l’ok dalla società che gestisce l’ippodromo. Ora dovrà essere sottoposta alle autorità comunali. “Garantirebbe lavoro agli addetti dell’impianto e a tanti delle maestranze del mondo dello spettacolo che sono fermi ora. Ma soprattutto darebbe ai cittadini serate di svago”, commenta l’imprenditore. Oltretutto il grande led non impedirebbe le corse dei cavalli che continuerebbero a svolgersi sulla pista

Previous articleTrasporto pazienti Covid: dalla Croce Rossa di Napoli le barelle di biocontenimento per il Cotugno
Next articleCovid-19, l’avv. Grimaldi: “Necessario un protocollo univoco nazionale per la terapia domiciliare”