Raffaele Biondi (foto di Pasquale Clienti)

Alla Casina Vanvitelliana, nel Parco Borbonico (piazza G. Rossini, 1-Bacoli), all’interno della mostra Fuori Dentro di Raffaele Biondi, si svilupperà un incontro sugli scritti del pittore che saranno letti dall’attrice Adele Pandolfi, volto noto della Rai.

Così, grazie al successo che sta registrando la mostra a cura dell’artista Biondi, prende colore un evento nell’evento, ovvero il meeting/reading Pensieri Riflessi. Un appuntamento – fissato per il prossimo venerdì 14 ottobre, alle ore 18 – che darà voce ad alcuni testi racchiusi nel diario di Biondi. Scritti che raccontano i sentimenti segreti del pittore. Emozioni che si riannodano alle radici dall’area flegrea. Impressioni personali che, unite ai pensieri di ordine estetico, rielaborano nuove interpretazioni del suo fronte visivo.

Un evento pronto a regalare momenti di riflessione, scambio e condivisione. Un incontro  serale –  moderato dal sociologo e critico d’arte,  Maurizio Vitiello – che avrà come ospiti  Luca Iavarone, direttore creativo di Ciaopeople, l’attrice Adele Pandolfi,  il giornalista Pino Cotarelli e Antonio Ciraci, organizzatore della mostra.

Pensieri Riflessi non è solo un meeting, rappresenta un incredibile e suggestivo appuntamento con l’arte che non mancherà di lieti intervalli musicali. Un evento che include la possibilità di ammirare la magnifica mostra d’arte di Raffaele Biondi. Ben100 opere allestite all’interno della Casina Vanvitelliana – il gioiello di architettura tardo barocca che affaccia sul lago Fusaro – che resteranno visibili fino al 30 ottobre.

Prolifico disegnatore. Raffaele Biondi ha dato l’abnegazione al fare artistico ponendo al centro del suo interesse la ricerca dei materiali e la continua sperimentazione del concetto estetico. Formatosi con la grande scuola del passato, volge lo sguardo alla pittura rinascimentale, alla tragicità del Caravaggio, passando per le linee complesse dei pittori dell’Ottocento e trovando in Antonio Mancini il suo acume, fino ad arrivare alla fulgida, attenta, magistrale lezione di Francis Bacon.

Fuori Dentro è una mostra che scolpisce un passo importante nella carriera artistica di Biondi. Negli anni il giovane pittore figurativo ha prodotto un ventennio di opere e l’inaugurazione dello scorso 7 ottobre ha segnato un debutto alquanto incisivo: è stata la prima galleria composta da sole sue creazioni. La mostra è riuscita ad affascinare un pubblico diversificato, ottenendo così un notevole riscontro non solo da parte degli esperti del settore. Un marcato successo che sembra spianargli la strada per l’organizzazione di future mostre extra regionali.