“La maschera. Senso e controsenso”, la lectio performance di Marino Niola

da | Mag 23, 2022 | Cronaca

La Lectio-performance dell’antropologo Marino Niola chiude il ciclo di incontri su “I Linguaggi non lineari della narrazione e della comunicazione nella scena e nella didattica” ideato dall’Università Suor Orsola Benincasa

La maschera è l’incarnazione di un non-essere in cerca di personificazione. Uno, nessuno, centomila. Uno e due, maschio e femmina, uomo e animale. La sua identità è una ‘tuttilità’. Per dirla con le parole di oggi è il ‘queer’ all’ennesima potenza”. Così l’antropologo Marino Niola, professore straordinario di Antropologia dei simboli all’Università Suor Orsola Benincasa, sintetizza e presenta la sua ‘lezione-performance’ che andrà in scena martedì 24 Maggio alle 15.30 al Teatro Ridotto del Mercadante (ingresso gratuito ed aperto al pubblico).

La lezione di Marino Niola, che avrà in scena anche due grandi attori del cinema e del teatro napoletano come Tonino Taiuti e Vincenzo Nemolato, chiuderà il ciclo di incontri “I Linguaggi non lineari della narrazione e della comunicazione nella scena e nella didattica” ideato dall’Università Suor Orsola Benincasa in collaborazione con l’International Research Group Bio-educational Embodied Research on Performing Activities, il Teatro di Napoli – Teatro Nazionale e il Teatro Sannazaro.

 

Due mesi di incontri sul pensiero creativo tra arte e scienza organizzato con la direzione scientifica di Nadia Carlomagno in collaborazione con Rosalba Ruggeri. “È stato un viaggio molto stimolante nei  linguaggi non lineari che afferiscono al pensiero creativo, divergente e laterale, dalla narrazione orale a quella digitale, che ha imperato negli ultimi anni pandemici, attraversando il linguaggio del cunto, il linguaggio teatrale, pedagogico, cinematografico, della musica e della danza, includendo il mito e la maschera”. Così Nadia Carlomagno, direttore scientifico del Master in “Teatro pedagogia e didattica. Metodi, tecniche e pratiche delle arti sceniche”, racconta l’esperienza degli incontri con studiosi, docenti, artisti, attori, registi (Gennaro Carillo, Mimmo Cuticchio, Guido Di Palma, Lorenzo Gleijeses, Marco Martinelli, Giorgina Pi, Pier Cesare Rivoltella, Virgilio Sieni e Dario Tomasello) che si sono alternati in cattedra e ‘in scena’ al Suor Orsola o al Mercadante ed al Sannazaro per “far vivere agli studenti una esperienza immersiva di ‘sconfinamento’, confrontandosi con la diversità degli stili comunicativi della narrazione, attraversando i linguaggi dell’arte”.

 

Le lezioni sono già tutte fruibili on demand sul canale You Tube del Suor Orsola (www.youtube.com/unisobna).

 

A testimonianza del valore interdisciplinare delle lezioni sono stati coinvolti gli studenti del Master in Teatro, pedagogia e didattica e gli studenti del Corso di Laurea magistrale in Scienze dello Spettacolo e dei Media – Linguaggi, Interpretazione e Visioni del Reale (LIVRe) , ma anche tutti gli altri studenti del Dipartimento di Scienze formative, psicologiche e della comunicazione dell’Università Suor Orsola Benincasa (da quelli di psicologia a quelli di scienze dell’educazione).

 

I luoghi di interesse e i monumenti più belli di Napoli

I luoghi di interesse e i monumenti più belli di Napoli

Fondata nel VI secolo a.C. Napoli vanta una storia particolarmente antica ed è infatti tra le città più antiche del pianeta. Molti dei suoi monumenti storici sono impressionanti e ben conservati, tra cui la Basilica di San Francesco di Paola, il Palazzo Gravina e il...

Lotta ai due killer: il melanoma e l’inquinamento marino

Lotta ai due killer: il melanoma e l’inquinamento marino

Il progetto sarà presentato domani lunedì 6 giugno, alle 17,30, presso The Spark in piazza Borsa. Si tratta di un'iniziativa che si inserisce nella guerra al melanoma - il tumore killer della pelle - e all'inquinamento del mare. E' stata messa a punto da Marevivo e da...

Al Suor Orsola l’aula Ciriaco De Mita

Al Suor Orsola l’aula Ciriaco De Mita

Il rettore Lucio d’Alessandro ha subito annunciato un tributo concreto all’ex presidente del Consiglio che è stato tra i padri fondatori della Scuola di Alti Studi Politici dell’Ateneo napoletano Dal politico come medico al ragionamento sempre aperto al dubbio ed al...

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te