Una Coach in soccorso delle donne

da | Feb 26, 2022 | Primo piano, Salute

Victoria Logacheva ha coniugato la sua inclinazione per l’ascolto e l’aiuto agli altri con il lavoro

Felicemente sposata, madre di due bambini di 1 e 4 anni, Victoria Logacheva ha da sempre notato di avere una particolare inclinazione per l’ascolto attivo e di essere stata d’aiuto alle persone che ha conosciuto nella sua vita, sia se si trattava di amici che di parenti. L’empatia provata e la consapevolezza dell’importanza di ritrovare se stessi e di vivere in uno stato di serenità interiore l’hanno spinta sempre più ad approcciarsi con le persone della sua vita come una roccia su cui poter contare, una scialuppa di salvataggio trovata al momento opportuno. Tutto questo, dall’infanzia a Severodvinsk, località russa nota per la costruzione dei sottomarini nucleari, ad oggi con la vita a Napoli, dove ha messo su famiglia, si è iscritta alla facoltà di Psicologia e nel frattempo ha iniziato il suo percorso per diventare una “Coach”. Il Coaching è una disciplina relativamente nuova in Italia, ma che si è affermata negli Stati Uniti oltre 60 anni fa ed anche in altri Paesi come la Russia, appunto, si è molto sviluppata negli ultimi anni. Il Coaching affonda le sue radici nelle neuroscienze, nello sport e nel business management e può essere utilizzato sia in ambito personale che aziendale.

Come è nata la passione per il Coaching?
“Mi è sempre piaciuto comprendere le persone, cosa passa nella loro mente e come arrivano ai loro traguardi. Ho sempre avuto una passione per lo studio della mente umana, per la Psicologia e poi circa dodici anni fa ho scoperto il Coaching e sviluppato la conoscenza verso questo metodo dove il Coach accompagna le persone verso i loro traguardi”.

Che cosa è il Coaching?
“Il Coaching aiuta una persona ad arrivare al traguardo prefissato sfruttando le sue potenzialità. Il cliente è responsabile di ogni suo passo, il Coach lo aiuta a diventare consapevole dei suoi obiettivi e a realizzarli al meglio. Il Coach ha piena fiducia nello sviluppo delle potenzialità delle persone che si rivolgono a lui e nella capacità di ciascuno di trovare dentro sé le risposte giuste ai propri problemi o dubbi. Non si tratta di una Psicoterapia e neppure di un’alternativa alle terapie psicologiche, ma di un percorso che può coesistere con questi approcci”.

Che cosa fa un Coach?
“Il Coach utilizza un metodo molto efficace che consente di aiutare le persone a sistemare il bilancio della propria vita privata o professionale, a migliorare i rapporti con gli altri, scoprendo le strategie più adeguate per raggiungere i propri obiettivi. L’obiettivo è favorire la conoscenza e la consapevolezza di sé e delle proprie risorse. Il concetto di base è che il cliente ha già tutto quello che serve e deve solo trovare le risposte giuste e applicarle nella vita”.

Chi sono le persone che si rivolgono a te?
“La maggior parte sono mamme che hanno dedicato se stesse alla famiglia e ai figli e ora vogliono dedicarsi alla propria realizzazione”.

Come ti senti ad aiutare una donna a scoprire se stessa?
“Mi fa tanto piacere vedere il cambiamento che compie un cliente già dopo la prima sessione di Coaching. Avverto un senso come di sorellanza con le clienti e mi gratifica il fatto di aiutare queste donne a tornare ad essere forti e grandi, mi riempie di gioia assistere a questo processo”.

Come ti può contattare qualcuno che è interessato ai tuoi servizi di Coaching?
“Inviandomi una mail a logacheva.coach@gmail.com”.

Il cinema napoletano in cattedra ai David di Donatello

Il cinema napoletano in cattedra ai David di Donatello

Da Leonardo Di Costanzo a Nicola Giuliano: ben 12 nomination ai “Grandi Maestri” dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli Questa sera (diretta su Rai Uno dalle 21.25) negli studi di Cinecittà per la cerimonia di premiazione della 67esima edizione dei David di...

Napoli, riapre al pubblico la passeggiata al Molo San Vincenzo

Napoli, riapre al pubblico la passeggiata al Molo San Vincenzo

Una meravigliosa e poco conosciuta area di Napoli verrà gradualmente aperta ai cittadini, così come promesso dal Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi fin dall'inizio. L'intervento fa parte di un progetto più ampio di passeggiata sul mare, finanziato dal Contratto...

Lavoro, è il boom dell’archeologo tecnologico

Lavoro, è il boom dell’archeologo tecnologico

di Federico Marazzi * In Campania l’eccellenza della formazione è all’Università Suor Orsola Benincasa Immaginate di vedere per la strada un’auto d’epoca, esteticamente affascinante, capace di ottime performances, ma a prezzo di consumi di carburante decisamente...

Come tutelare il nostro “oro blu”

Come tutelare il nostro “oro blu”

Iniziativa per la candidatura Unesco delle acque sorgive del Golfo a “patrimonio dell'Umanità”. I dati, le ipotesi “Facile aprire il rubinetto ed avere a disposizione una delle acque più pregiate, più controllate d’Italia. Ma ciò richiede un grosso sforzo tecnico, una...

Calcio, l’Italia s’è persa

Calcio, l’Italia s’è persa

Come ripartire dopo la delusione della Nazionale Riparte il campionato e sarà volata tutta d’un fiato fino al 22 maggio quando conosceremo l’esito del torneo più incerto ed emozionante da 10 stagioni a questa parte. Si riparte con gare importantissime ai fini della...

La figuraccia di Milano e l’esempio di Napoli

La figuraccia di Milano e l’esempio di Napoli

Il direttore d’orchestra russo Valery Gergiev cacciato dalla Scala di Milano solo perché non ha accettato l’imposizione di dire due parole contro Putin e contro la sua guerra prima di un’esibizione. Un corso sul grande scrittore russo Fedor Dostoevskij annullato alla...

La stazione che fa acqua da tutte le parti

La stazione che fa acqua da tutte le parti

Metropolitana, Salvator Rosa tra secchi di plastica e “portoghesi”. Una vergogna continua Il battagliero consigliere comunale Nino Simeone ne ha fatto, giustamente, un caso. Non si è mai visto, da nessuna parte al mondo, che per collaudare treni nuovi da immettere in...

Napoli, via Domenico Fontana: residenti in pericolo

Napoli, via Domenico Fontana: residenti in pericolo

È da venerdì 18 marzo che in via Domenico Fontana, all’altezza del civico 115, tra l’ingresso pedonale della Parrocchia di Santa Maria Antesaecula e l’accesso alto del Parco Montedonzelli, staziona un “senza fissa dimora”. Per quanto commossi dal senso di Pietas e dal...

Napoli, meno ansia

Napoli, meno ansia

Gli azzurri “tradiscono” quando aumenta la pressione Diciamolo francamente: a Napoli ce la suoniamo e ce la cantiamo come vogliamo a seconda dello spirare del vento, soprattutto quando l’oggetto o il sogno delle nostre fantasie, viene meno ribellandosi a etichette,...

Wilson, laziale sì. Ma soprattutto napoletano

Wilson, laziale sì. Ma soprattutto napoletano

L’omaggio al grande difensore ex Internapoli morto nei giorni scorsi a Roma Se ne è andato all’improvviso, accompagnato dall’omaggio scontato e doveroso di tutto il mondo calcistico laziale. Prima la bara esposta nella camera ardente poi un funerale, a Roma, con la...

Morte di Ornella, a maggio la sentenza

Morte di Ornella, a maggio la sentenza

Il processo all’ex compagno della docente uccisa un anno fa. Lunedì incontri alla Uil e al Liceo artistico Un otto marzo trascorso col pensiero rivolto alle donne russe e ucraine… Intanto in Italia non si ferma la violenza di genere: 118 le vittime di femminicidi nel...

Errore medico: quando c’è il risarcimento

Errore medico: quando c’è il risarcimento

Lo Studio Rubinacci-Molaro spiega la normativa che regola la responsabilità sanitaria Con l’articolo di oggi lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, si occupa della tematica del risarcimento del danno derivante dall’errore del medico...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te