Perrotta: il comune dica basta a invasione bar e pizzetterie

Tra mercoledì e venerdì, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”,  i poliziotti del Commissariato Vomero, i militari dell’Arma dei Carabinieri, i finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel quartiere Vomero.

Nel corso dell’attività sono state identificate 509 persone di cui 62 con precedenti di polizia, controllati 85 veicoli e 22 persone sottoposte agli arresti domiciliari; sono state contestate cinque violazioni del Codice della strada per mancata copertura assicurativa e mancata revisione periodica.
Inoltre, in via Rossini, gli operatori hanno sanzionato il conducente di un’auto poiché il veicolo con cui circolava era già sottoposto a sequestro amministrativo e privo di copertura assicurativa; altresì, gli è stata revocata la patente di guida avendo reiterato la violazione nel biennio ed il veicolo nuovamente sottoposto a sequestro.