Come risparmiare quando si viaggia

da | Gen 10, 2022 | Viaggi

Cercare di ottenere il massimo dal budget che ci stabiliamo è sicuramente uno degli obiettivi di quando si organizza un viaggio.

Bisogna innanzitutto non rimandare troppo l’acquisto del biglietto, infatti questa disattenzione può provocare un rincaro dei prezzi disponibili non indifferente. Le tempistiche migliori per comprare i biglietti aerei sono: dai 7/8 mesi prima se sono voli intercontinentali, 5 mesi circa per voli di linea e 5/6 settimane per i voli low cost. Purtroppo la leggenda dei voli a basso costo last minute rimane tale, a meno che non vogliate andare all’avventura, ma ne parliamo dopo.

Ipotizziamo che si parta da Napoli; è importante risparmiare anche sui costi del parcheggio aeroporto di napoli; utilizzando la prenotazione è inevitabile abbassare i prezzi e quindi è possibile evitare che lo stress da “troppe spese” ci raggiunga prima ancora di partire.

Anche il “viaggiare leggeri” può aiutare a risparmiare, soprattutto con le compagnie aeree che cambiano le tariffe in base ai bagagli, se si tratta di pochi giorni un bagaglio a mano può andare più che bene, oppure se siete una famiglia si può optare per un unico bagaglio da stiva con il necessario per tutti.

Sappiamo che partiamo da Napoli, ma verso dove? Spesso ci si fissa su una destinazione e si è disposti a raggiungerla a qualsiasi prezzo, ma spesso dare un’occhiata ai voli senza una meta precisa ci può portare grandi sorprese, in fatto di mete e di costi. In questo caso è possibile dare un occhio anche ai voli last minute, Magari sarà l’occasione giusta di visitare mete di cui non si è mai sentito neanche parlare e di solito questi sono i posti che più ci restano nel cuore.

Per chi ha fegato da vendere esistono addirittura i viaggi a sorpresa: si decidono le date e poi un paio di giorni prima della partenza si conosce la destinazione; oltre al brivido dell’ignoto di solito questi pacchetti hanno costi molto convenienti.

Quella per il cibo è la spesa che sicuramente incide di più sul budget della vacanza; quello che si può fare è sfruttare offerte di app locali per i ristoranti oppure buttarsi sugli street food che oltre che a farci risparmiare ci faranno addentrare nell’atmosfera del posto e assaggiare specialità tipiche.

Per gli spostamenti in loco controlla che esistano pass o carnet di biglietti da poter acquistare, anche semplici abbonamenti di pochi giorni possono risultare molto più convenienti rispetto all’acquisto delle singole corse.

Quando la vostra meta è in Europa il problema dei costi SIM non si propone grazie al roaming, che vi permette di utilizzare le vostre tariffe dati e voce, ma quando il viaggio è extra europeo è buona norma comprare delle SIM locali, per poter sfruttare il traffico voce e dati quando non ci si può appoggiare alle reti Wi-fi gratuite. Inoltre se state effettuando un viaggio dove avete bisogno del navigatore usando quello del telefono risparmierete il costo di quello sull’auto. Per gli Stati Uniti è addirittura possibile comprare le SIM in anticipo su Amazon per poi attivarle quando si è sul posto.

Turismo, ecco come funziona

Turismo, ecco come funziona

di Francesco Spinosa * Il turismo è stato sempre un po’ considerato la “ cenerentola” dell’economia italiana, ma mai come in questi giorni, dominati dal dibattito sul Covid-19 e le sue ripercussioni sull’economia, si nota la confusione che regna sovrana sui media. Si...

Alla scoperta dei giardini

Alla scoperta dei giardini

In un momento di forti ristrettezze sul piano della mobilità, e nella speranza che prima o poi si possa tornare alla normalità, vale la pena di tener conto, per chi senza correre rischi volesse confrontarsi con la natura e non restare brutalmente confinato in casa che...

Moby e Tirrenia: fino al 19 marzo super sconto per i Super Papà

Moby e Tirrenia: fino al 19 marzo super sconto per i Super Papà

Più veloce di Bugs Bunny, più simpatico di Titti e Silvestro, più ricco di superpoteri di Superman e Batman. Tutti personaggi che, insieme a molti altri, stanno sulle fiancate delle navi Moby e Tirrenia. Ma ora, grazie a Moby e Tirrenia, i Super Papà salgono a bordo....

Moby e Tirrenia, confermata la parternship con Escursi.com

Moby e Tirrenia, confermata la parternship con Escursi.com

Sconto del 10% ai clienti delle due compagnie per gite in barca, trekking, cicloturismo, tour archeologici Escursionisti pronti al via non appena i traghetti Moby e Tirrenia calano il portellone in porto. Le due compagnie del Gruppo Onorato hanno infatti confermato e...

Centro Velico Caprera: sintesi di passioni per Moby e Tirrenia

Centro Velico Caprera: sintesi di passioni per Moby e Tirrenia

Per Moby e Tirrenia il legame con la Sardegna e quello con il mondo della vela non sono una questione commerciale e tantomeno un fattore episodico. Sardegna e vela sono qualcosa di insito nel DNA delle compagnie, un asse fondante nella storia del Gruppo Onorato...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te