Poggioreale, pellegrinaggio ai cimiteri: istituito il dispositivo di traffico

da | Ott 26, 2021 | Cronaca

In occasione del rituale pellegrinaggio ai Cimiteri di Poggioreale, dalle ore 06.00 alle ore 16.00 dei giorni 30 e 31 ottobre e 1 e 2 novembre 2021, e comunque fino a cessate esigenze è stato istituito un dispositivo di traffico. Ecco cosa prevede:

1. il divieto di sosta con rimozione coatta, eccetto mezzi di trasporto pubblico di linea e non di linea, dei mezzi di soccorso, delle Forze dell’Ordine e della Protezione Civile, nelle seguenti strade: Largo Santa Maria del Pianto, via S. Maria del Pianto, via del Riposo e via Nuova Poggioreale;

2. una corsia per la manovra d’inversione del senso di marcia, riservata ai veicoli A.N.M Spa, opportunamente delimitata, all’intersezione di via Santa Maria del Pianto con via del Riposo, all’altezza dell’aiuola triangolare;

3. il senso unico di circolazione nelle seguenti strade: a) via S. Maria del Pianto, dalla confluenza di via del Riposo fino a quella di Quadrivio Stadera; b) in via Nuova Poggioreale per il solo tratto compreso tra via Stadera e via M. Parisi;

4. il divieto di transito veicolare, con esclusione degli autobus in servizio di linea urbana (A.N.M. e C.T.P.), dei mezzi pubblici non di linea (taxi), dei mezzi di soccorso e delle Forze dell’Ordine, dei veicoli della Protezione Civile, delle autovetture da noleggio con conducente in servizio di trasporto salme e degli autoveicoli che trasportano diversamente abili muniti del regolare contrassegno, che possono circolare nei due sensi di marcia, in via S. Maria del Pianto, nel tratto compreso tra l’intersezione con via del Riposo e l’ingresso principale al cimitero;

5. il divieto di transito veicolare, con esclusione degli autobus in servizio di linea urbana (A.N.M e C.T.P.), dei mezzi pubblici non di linea (taxi), delle autovetture da noleggio con conducente in servizio di trasporto salme e degli autoveicoli che trasportano diversamente abili muniti del regolare contrassegno, nella semicarreggiata sinistra di viale Umberto Maddalena, da Piazza Capodichino a Largo S. Maria Del Pianto;

6. il divieto di transito veicolare in via De Giaxa, alla confluenza con viale Umberto Maddalena;

7. Il divieto di transito veicolare, eccetto i mezzi di trasporto pubblico di linea e non di linea, sulla corsia di marcia di via del Riposo che collega via Santa Maria del Pianto con Largo Santa Maria del pianto;

8. l’obbligo di svolta a sinistra per i veicoli privati circolanti in via F. M. Briganti che si immettono su viale Umberto Maddalena;

9. il divieto di transito agli autoveicoli di trasporto merci in via Nuova del Campo, via Don Bosco, via Santa Maria del Pianto, Quadrivio Stadera e via Nuova Poggioreale;

10. il divieto di sosta con rimozione coatta in via del Riposo, via Don Bosco e via Nuova del Campo;

11. la chiusura dell’imbocco da via Masoni della rampa di accesso alla Perimetrale di Scampia;

12. in via Salomone n. 46/A (altezza palo I.P. N° 1051798), una fermata provvisoria riservata ai veicoli adibiti al servizio di trasporto pubblico collettivo di linea urbana;

13. numero 2 aree riservate allo stazionamento dei mezzi di trasporto pubblico di linea urbana in via Santa Maria del Pianto, sistemate in parallelo al marciapiede, una sul lato destro e l’altra sul lato sul lato sinistro della carreggiata, nel tratto di strada in corrispondenza dell’aiuola triangolare, lato ingresso principale Cimitero.

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

La giornalista Maria Cuono direttrice di Newspage Allinfo, scrittrice e docente di materie umanistiche presso l’Istituto Vico De Vivo di Agropoli spinta da rapporti amichevoli ha deciso di scendere in campo a sostegno del candidato a sindaco Elvira Serra nella lista...

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualitĂ . Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualitĂ . Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te