Porta Nolana, operazione anticontraffazione e contrabbando di tabacchi

da | Ott 12, 2021 | Cronaca

Il Comando Polizia Locale di Napoli, d’intesa con l’ANCI ed il Ministero dello Sviluppo Economico, in esecuzione delle linee guida predisposte per il “Secondo Programma di Azioni Territoriali Anticontraffazione”, ha implementato le attività di prevenzione e controllo del territorio cittadino volte alla repressione del fenomeno della contraffazione e della vendita illecita di tabacchi lavorati esteri, attraverso la formazione di una struttura specializzata denominata “Gruppo Operativo Anticontraffazione”.

Il Reparto, costituito con personale della U.O. Investigativa Centrale della Polizia Locale, coadiuvato da ulteriore personale delle Unità Operative Territoriali, avrà il compito specifico di monitorare il mercato del falso sul territorio cittadino, nei suoi tre principali aspetti: la vendita, il trasporto e lo stoccaggio delle merci ed in generale del materiale contraffatto sul territorio cittadino.

Questa mattina il GOAC di Napoli ha svolto una un’incisiva operazione mirata al contrasto del commercio delle sigarette di contrabbando, intervenendo nell’area di “Porta Nolana” – luogo di riferimento noto per l’alta concentrazione dell’offerta e della vendita di Tabacchi Esteri Lavorati privi del contrassegno dei Monopoli di Stato – prodotti talvolta contraffatti e di scarsa qualità con un alto tasso di tossicità.

In particolare gli Agenti, mediante attività di osservazione statica e dinamica svolta in abiti civili con l’ausilio di veicoli civetta, è intervenuta in Vico Pergola a Nolana operando il sequestro penale di n. 2 locali, all’interno dei quali erano stoccati Kg. 142,76 di T.L.E. di varie marche (n. 7.138 pacchetti), sprovvisti del contrassegno di Stato e pronti ad essere immessi nel mercato illegale, con un ammanco alle casse dell’Erario di alcune decine di migliaia di Euro; sono in corso le indagini per identificare i possessori dei locali sequestrati.

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

Campania, obbligo di mascherine sui luoghi di lavoro

Campania, obbligo di mascherine sui luoghi di lavoro

Con provvedimento in corso di pubblicazione, il Presidente della Regione Campania  ha richiamato tutti i datori di lavoro, pubblico e privato, all'osservanza delle norme di prevenzione sanitaria, in particolare riferite all'uso delle mascherine. Sulla base di quanto...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te