Castel Sant’Elmo, “La notte della Crianza”: l’anima spagnola del Castello

da | Lug 16, 2021 | Cultura&Spettacolo

Questa sera  in occasione dell’apertura straordinaria di Castel Sant’Elmo, alle 19.30 prenderà forma “La Notte della Crianza”. Un evento ispirato alla storia spagnola del forte vomerese e alle tradizioni storiche, sacre e profane nate durante la dominazione spagnola. Progetto, che nasce dall’esigenza di fondere storia e arte, per la divulgazione e la valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale attraverso le arti performative. Durante la serata, il castello si trasformerà idealmente in una piazza valenciana per omaggiare il grande Don Pedro Escrivà, architetto geniale che progettò il castello con la sua originale forma a stella, ricavata interamente dal tufo napoletano. L’evento, a cura di Anna Maria Romano, direttrice di Castel Sant’Elmo e Museo del Novecento, avrà la direzione artistica di Mauro Maurizio Palumbo con la partecipazione dell’attrice e drammaturga Martina Zaccaro, che per l’occasione presenterà un monologo inedito. Si continuerà con le narrazioni e le azioni performative di Palumbo, che narrerà di Escrivà, ma anche di altri accompagnato da Melania Russo e Giada Barbaro. Prevista anche la presenza di Francesco Rusciano, ballerino professionista, che a passi di danza racconterà delle tradizioni del balletto spagnolo e napoletano. Inoltre, con un caliente passo a due, si esibiranno Noris Lucarelli e Sabrina Saviano. Una serata, che vedrà in piazza anche l’aspetto spirituale delle tradizioni partenopee derivanti dalla cultura spagnola: alcuni aneddoti sull’incendio del Campanile di Fra Nuvolo e sulla devozione alla Mamma del Carmine, di cui il 16 luglio ricorre la festività.
Il titolo “Crianza”, ricercato dal direttore artistico, è un termine molto utilizzato nella lingua napoletana per indicare, soprattutto, le buone maniere, che deriva, tra l’altro, dal verbo spagnolo Criar, che significa allevare bene, educare. L’evento avrà dunque una matrice pedagogica, ma anche sperimentale, per offrire al pubblico un’alternativa per vivere i beni culturali. Prevista, per fine serata, una performance collettiva sulla grande piazza d’armi, cui prenderanno parte tutti i visitatori. Pertanto, si invita il pubblico a rispettare il dress code, che prevede un abbigliamento rosso e nero e un ventaglio, per concludere tutti insieme sulle note della celebre Carmen di Bizet.
Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

“Pandemia e Pandemie da salto di specie, emergenza o convivenza?”: in distribuzione il prezioso e quanto mai attuale e utile volume instant-book di Academ editore, con le risposte alle tante e complesse domande sull’emergenza sanitaria in corso e le gravi implicazioni...

Eventi e musica, Mooks si allarga

Eventi e musica, Mooks si allarga

Nella libreria del Vomero sarà inaugurato un piano dedicato all’intrattenimento Aprirà le porte al pubblico lunedì 19 luglio il nuovo hub del Mondadori bookstore di via Luca Giordano targato Mooks, un nuovo piano della grande libreria vomerese dedicato...

Allamentarse nunn’ abbasta  cchiu’…

Allamentarse nunn’ abbasta cchiu’…

A lengua napulitana verace va scumparenno Sempe cchiù pperzone s’allamentano pecché ’a lengua napulitana verace va scumparenno e ppecché pure cchille che ancora l’ausano spisso nu’ ssapeno scrivere manco doje righe senza piglià zarre e rrancefellune. E overamente...

Il premio Liburia a Salvio Zungri

Il premio Liburia a Salvio Zungri

La sesta edizione del prestigioso evento condotto dall’attore Gabriele Blair e dall’artista Anna Capasso Si è svolto giovedì 15 luglio, nel Chiostro della Parrocchia del S.S. Rosario ad Afragola in provincia di Napoli con inizio alle ore 19 il “Premio Liburia 2021”,...

Happening di scrittori  nella cornice di Sant’Angelo

Happening di scrittori nella cornice di Sant’Angelo

Sabato 17 luglio 2021, nella suggestiva cornice del molo turistico “Pablo Neruda” di Sant’Angelo d’Ischia, ventotto tra scrittori, imprenditori, artisti, docenti, autori emergenti ed esperti di comunicazione saranno i protagonisti della diciassettesima edizione del...

Successo per il Festival delle Arti

Successo per il Festival delle Arti

Grande festa per la cerimonia finale della rassegna di Noi per Napoli giunta alla sua VI edizione Olga De Maio e Luca Lupoli, noti artisti lirici del mondo musicale partenopeo, vincitori di numerosi concorsi internazionali, Pavarotti International, Mascagni, Mario...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te