“Finché c’è scuola c’è speranza”, un saggio sulla scuola che verrà

da | Giu 28, 2021 | Cultura&Spettacolo

di Eleonora Belfiore

“Finché c’è scuola c’è speranza – Per piantare l’albero della tolleranza, della condivisione e dell’inclusione” (L’Erudita Edizioni) è un testo prezioso, scritto dalla docente e giornalista Angela Cascella, che pone ai lettori un interessante focus sul rapporto, sempre più complesso, tra scuola e società.  Soprattutto alla luce degli inediti scenari causati dalla pandemia. Il 22 giugno, dopo la tappa ad Atrani, nell’ambito della rassegna incostieraamalfitana.it – Festa del Libro in Mediterraneo, l’autrice ha presentato il suo libro da “Raffaello”, nota libreria e vivace polo culturale del Vomero.

Con Angela Cascella erano presenti il giornalista Giuseppe de Silva che ha moderato l’incontro, la Dottoressa Alessandra Trezza, docente, e la Dottoressa Eleonora Belfiore, giornalista e editor.Già dal titolo dellʼopera, così significativo, è evidente lʼobiettivo dellʼopera: la scuola come luogo dove apprendere il valore salvifico e rigenerante della tolleranza, della condivisione e dellʼinclusione.

Con uno stile immediato, lʼautrice dipinge un universo che sembra uscito dalla grintosa penna di Jo March, la superba eroina del capolavoro di Louisa May Alcott (dove non a caso si parla anche di una scuola inclusiva e aperta a tutti) e compie un volo ardito e bellissimo, dal particolare (la scuola) allʼuniversale (la società con le sue luci e le sue ombre), che incanta e che inchioda il lettore al testo sino allʼultima pagina.

Le emozioni, il vissuto, di una docente e di una dirigente, sono donati al prossimo in modo empatico e genuino.

Un diario che è al contempo resoconto e inchiesta sul mondo della scuola.

Con grande pertinenza si affrontano anche temi delicati come la piaga del bullismo, proponendo soluzioni efficaci che ben rivelano la professionalità e l’umanità dell’autrice.

“Chi insegna sa che la parola è il fondamento  della conoscenza, sa che la parola è  strumento che veicola informazione che costruisce  la comunicazione  scrive Angela Cascella in uno dei passaggi più emblematici del volume.

In un primo tempo, questo testo può sembrare unʼopera quasi di nicchia, rivolta esclusivamente ai docenti, considerando lʼargomento specifico. Tuttavia, il lettore deve lasciarsi guidare dal titolo e addentrarsi senza paura in questo saggio che offre numerosi spunti di riflessione.

Sono, inoltre, analizzate con grande rigore le leggi attualmente in vigore  in materia di legislazione scolastica e lo stato (non certo lusinghiero) delle scuole italiane, come sottolineato anche dallo stesso Giuseppe de Silva, autore di un capitolo ad hoc su questa annosa situazione.

Infine, i contributi di Paola Ambrosio, Anna Borriello e Leonardo Abazia, donano valore aggiunto ad un testo che si legge piacevolmente.

Un bel modo per sfatare stupidi luoghi comuni sui docenti, che invece sono chiamati di sovente a sopperire alle mancanze, ingiustificabili, della famiglia, ponendo l’accento sulle difficoltà di dirigenti scolastici e docenti lasciati troppo spesso soli.
La speranza, allora, si lega alla possibilità di una storia diversa.

Un testo da leggere e custodire gelosamente.

 

Angela Cascella, Dirigente scolastico in attesa di nomina e docente, è laureata in Lettere Moderne e Scienze della Comunicazione. Giornalista pubblicista dal 2013, collabora con diverse testate giornalistiche. Ha curato il saggio ‘Il lato oscuro dell’amore’ (Franco Angeli). Scrittrice poliedrica, ha pubblicato i suoi contributi letterari con la casa editrice Pagine e con la Giulio Perrone Editore.

 

 

Mariani secondo atto. Focus sui clan vesuviani

Mariani secondo atto. Focus sui clan vesuviani

È passato solo un anno dal debutto di Giovanni Taranto, con “La fiamma spezzata”. Ed eccolo ora riproporsi con un nuovo romanzo, sullo stesso tema, intrighi ed affari della criminalità organizzata vesuviana al vaglio di un investigatore serio e determinato. Siamo...

Freud’s Bones, la psicoanalisi in un gioco

Freud’s Bones, la psicoanalisi in un gioco

La geniale intuizione di Fortuna Imperatore, game designer napoletana laureata in Psicologia A chi poteva venire in mente l’idea di creare un videogioco che avesse per protagonisti Freud e la psicoanalisi? O a un matto o ad un genio, ma sicuramente con l’inventiva e...

Applausi per il duo Mosca-Corcione

Applausi per il duo Mosca-Corcione

Grande successo per il concerto di musica classica “Note di pace” a Casavatore Grande successo di partecipazione e di pubblico per il concerto di musica classica per violino e pianoforte tenutosi presso la parrocchia di Gesù Cristo lavoratore a Casavatore, intitolato...

Mercoledì la consegna dei premi “Emily Dickinson”

Mercoledì la consegna dei premi “Emily Dickinson”

Mercoledì 8 Giugno, alle ore 15,30, nellʼincantevole cornice di Castel SantʼElmo, a Napoli,si terrà la manifestazione conclusiva della XXVI edizione del Premio Letterario Internazionale “Emily Dickinson”, fondato e presieduto dalla scrittrice e giornalista Carmela...

“Maradò”, le voci del popolo

“Maradò”, le voci del popolo

Nel libro di Anna Copertino, l’universo napoletano del Dios Che cosa non si è scritto e detto di Maradona che ormai non si sappia? Artisti, grandi firme, uomini di cultura e registi ne hanno la grandezza, miseria e nobiltà ma ognuno con la propria idea e l’immagine ed...

Procida, un’intera giornata dedicata alla cultura

Procida, un’intera giornata dedicata alla cultura

Un evento di un’intera giornata dedicato alla cultura. A Procida” l’isola che non si isola” e che quest’anno sta celebrando il suo essere capitale della cultura l’appuntamento è fissato per domenica 29 maggio. Un evento che si snoderà in tre momenti, tutti idealmente...

Campania, Puglia & Mendoza in tour

Campania, Puglia & Mendoza in tour

Le domeniche dal 1° maggio al 5 giugno si terranno cinque concerti di musica dal vivo nei luoghi incantevoli della Campania Napoli – Ercolano – Vico Equense – Sorrento – Ravello. Il Chitarrista Max Puglia (Hermanos, Ruggiero, Buonocore, Gragnaniello, Fò, Hernadez,...

Arte e solidarietà con Noi per Napoli

Arte e solidarietà con Noi per Napoli

L’associazione culturale organizza e promuove anche iniziative sociali a favore dei bisognosi L’associazione culturale Noi per Napoli, con i suoi artisti e rappresentanti il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli, ispirata sempre ai principi e finalità...

A tu per tu con Maria Cuono

A tu per tu con Maria Cuono

L’intervista di Noi per Napoli alla scrittrice, giornalista e docente cilentana: una vita per il teatro A tu per tu con Maria Cuono, docente, giornalista e valente scrittrice cilentana. Le abbiamo rivolto qualche domanda per farla parlare di sé, della sua arte e per...

Nuova indagine per il Capitano Giulio Mariani

Nuova indagine per il Capitano Giulio Mariani

In libreria entro fine primavera il secondo giallo del giornalista Giovanni Taranto Torna il Capitano Giulio Mariani: entro fine primavera la seconda inchiesta del detective dell’Arma protagonista ci dei gialli del giornalista Giovanni Taranto sarà sugli scaffali di...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te