Accademia del doppiaggio, lunedì 21 giugno i provini per gli aspiranti corsisti. Ecco come candidarsi

da | Giu 17, 2021 | Cultura&Spettacolo

Lunedì 21 giugno 2021 il doppiatore Christian Iansante dalle 10.00 sarà a Napoli per i provini degli aspiranti corsisti dell’Accademia del Doppiaggio nella sede della scuola presso l’Auditorium Novecento ex Phonotype (via Enrico de Marinis 4)

 

Angelo Maggi doppiatore ed attore di successo noto per essere la voce italiana di Tom Hanks e per avere doppiato Robert Downey Jrnel ruolo di Tony Stark/Iron Man nel Marvel Cinematic Universe, Hugh Grant, Tim Robbins, Timothy Hutton, Steve Guttenberg, Danny Huston, Jackie Chan, Rupert Everett, John Turturro, e la voce del commissario Winchester dei Simpson è uno dei docenti dell’Accademia del doppiaggio.

 

Continua il successo dell’Accademia del Doppiaggio che ogni anno raddoppia il numero degli iscritti e forma buona parte dei doppiatori italiani più richiesti ed importanti.

Napoli è stata l’ultima città italiana in ordine di tempo ad accogliere una sede dell’Accademia già presente a Roma, Milano, Firenze, Padova e Pescara ed i corsi attivi in città sono quello base e quello avanzato.

Il corpo docenti, unito alla organizzazione dei corsi, sono il fiore all’occhiello dell’Accademia; Christian Iansante, che tra i vari attori ha doppiato Bradley Cooper, Ewan McGregor e Christian Bale, Johnny Depp, Ben Stiller, Andrey Lincoln di The walking dad, Matt Damon, Jude Law, Colin Farrell, Vince Vaughn, Ben Affleck, ed è la voce ufficiale di Radio 24 e del canale televisivo FOX, ed Angelo Maggi, sono due tra i doppiatori più noti d’Italia e con le loro lezioni rendono i corsi tra i più efficienti del panorama italiano.

Sono molto legato a Napoli – dichiara Angelo Maggi – Mio nonno materno, Angelo è stato colui ha inventato il turismo in Italia. Con lui ho vissuto 30 anni meravigliosi ed è stato sufficiente per darmi gran parte della sua napoletanità e a farmi anche così conoscere, inizialmente, Eduardo che poi mi sono ritrovato come l’insegnante alla Bottega teatrale che ho fatto con il mio maestro Vittorio Gassman a Firenze nel 1980. Avevo tra gli insegnanti il grande Eduardo che, insieme alla napoletanità di mio nonno, mi ha aiutato a creare il carattere del commissario Winchester dei Simpson che ormai è diventata una voce iconica.

Napoli è una città che risponde bene al doppiaggio – dice Christian Iansante –  e questo mi fa molto piacere. É una piazza fantastica; i ragazzi si sono dimostrati in questi due anni, probabilmente, i più liberi d’Italia nel senso che le emozioni escono senza troppi problemi e tutti sono un po’ attori a Napoli  quindi riescono a vivere liberamente le sembianze di un altro senza giudizio. 

I napoletani però hanno come debolezza quella di sottovalutare  certe problematiche più che altro tecniche legate al doppiaggio. Pensano di potere continuare a suonare con la cadenza napoletana ma in film spagnoli, francesi, americani non c’è mai la possibilità di poter inserire dei suoni regionali. Non parliamo poi del gruppo ˈglˈ che, molto spesso, per i napoletani non esiste, ma in ogni modo adoro il modo di approcciare al lavoro dei napoletani e campani.

Completano il corpo docenti Davide MarziGiorgio BorghettiFrancesco de FrancescoAndrea LavagninoAlberto Angrisano e Sara Ricci.

Lavagnino è noto per avere doppiato Alvaro Morte, “Il Professore” della serie evento di Netflix La casa di cartaDe Francesco è la voce Italiana di Jason Momoa in Aquaman.

L’obiettivo principale dell’Accademia del doppiaggio è formare persone che abbiano i mezzi e le possibilità concrete di tentare una strada tanto entusiasmante quanto complessa come quella del doppiaggio: per questa ragione la fase di selezione degli allievi risulta essenziale come base per consentire agli allievi la crescita e lo sviluppo delle loro capacità attoriali. Oltre ad una forte motivazione, essenziale in tutte le attività artistiche, vengono valutate le attitudini personali, la predisposizione per le attività di studio, le capacità e la propensione verso un lavoro delicato e profondo come quello che fa l’attore su sé stesso, prima di dar corpo, e quindi voce, ad un personaggio.

Per accedere ai corsi bisogna sostenere un provino con Christian Iansante

Lunedì 21 giugno dalle 10.00 si effettueranno i provini degli aspiranti corsisti in via Enrico de Marinis 4 negli storici studi della Phonotype.

L’accesso ai provini sarà scaglionato ed esclusivamente su prenotazione per rispettare tutte le misure di sicurezza anticovid previste nei decreti ministeriali.

Nella sede di Napoli dell’Accademia del doppiaggio sono attivi:

Corso base: Lo scopo del corso è quello di avvicinare gli allievi all’arte del doppiaggio e del teatro attraverso un’esplorazione del proprio universo emotivo, una scoperta dei linguaggi espressivi e comunicativi e uno studio stilistico sia poetico che umoristico. Il percorso intende fornire stimoli per conoscere prima di tutto sé stessi, per poi semplicemente mettersi in gioco, confrontandosi con gli altri. Il corso offre la possibilità di avvicinarsi al mondo del doppiaggio partendo dagli elementi fondamentali del mestiere dell’attore.

Corso avanzato: Entrare profondamente nello sguardo, nel vissuto, nell’animo di un personaggio è fondamentale per un doppiatore: il movimento di un labbro, di un occhio, di un sopracciglio, un tremolio lievissimo o un tic più marcato, rivelano tutto un mondo interiore, un universo di esperienze, di emozioni, di storie che vivono in un solo gesto e che devono rivivere in una battuta, una frase o una sola parola.

Ed è per questo che il metodo adottato dell’Accademia del Doppiaggio, nella prima fase del corso si baserà sul metodo Stanislavskij -Strasberg. Nella seconda fase le lezioni si trasferiranno in sala di doppiaggio, dove verranno apprese tutte le tecniche del mestiere del doppiatore. Di fronte a leggio, microfono e copione, scorreranno le immagini di film, cartoni animati, documentari, soap e fiction televisive: qui gli allievi si misureranno con l’originale, prestando loro stessi la propria voce agli attori protagonisti dei filmati.

Diversi gli ex allievi che oggi svolgono il lavoro di doppiatore professionista come Francesco Cavuoto, Benedetta degli Innocenti (ha doppiato il Premio Oscar Lady Gaga in A Star is Born), Francesco De Francesco (Jason Momoa in Acquaman), Niccolò Guidi, Guido Di Naccio, Alessia Rubini e molti altri.

Per partecipare alle selezioni che consentono l’accesso ai corsi è necessario prenotarsi ai numeri 081.18096545 oppure chiamare il direttore Walter Bucciarelli al 348.8133081.

Perché fu eretta la torre di Palasciano

Perché fu eretta la torre di Palasciano

Tra misteri e leggende Bisogna cercarla con gli occhi, percorrendo la Tangenziale, dall’altezza di Corso Malta in poi e fino a poco prima dell’imbocco della galleria di Capodimonte. Si staglia sulla sinistra e svetta nel nugolo di costruzioni che l’hanno avviluppata...

“Il  mio incontro col male”

“Il mio incontro col male”

Parlano i sacerdoti esorcisti. Squarci su un mondo misterioso Uno degli inganni del Maligno sarebbe quello di far credere che non esiste. Secondo altri Satana sarebbe una proiezione della mente per deresponsabilizzarci rispetto a comportamenti inaccettabili (la lotta...

De Maio e Lupoli tra belcanto e solidarietà

De Maio e Lupoli tra belcanto e solidarietà

ll soprano e il tenore dell’associazione Noi per Napoli impegnati in numerosi progetti artistici e sociali L’associazione Culturale Noi per Napoli, con i suoi artisti e rappresentanti, direttori artistici, il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli (nella foto),...

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

“Pandemia e Pandemie da salto di specie, emergenza o convivenza?”: in distribuzione il prezioso e quanto mai attuale e utile volume instant-book di Academ editore, con le risposte alle tante e complesse domande sull’emergenza sanitaria in corso e le gravi implicazioni...

Eventi e musica, Mooks si allarga

Eventi e musica, Mooks si allarga

Nella libreria del Vomero sarà inaugurato un piano dedicato all’intrattenimento Aprirà le porte al pubblico lunedì 19 luglio il nuovo hub del Mondadori bookstore di via Luca Giordano targato Mooks, un nuovo piano della grande libreria vomerese dedicato...

Allamentarse nunn’ abbasta  cchiu’…

Allamentarse nunn’ abbasta cchiu’…

A lengua napulitana verace va scumparenno Sempe cchiù pperzone s’allamentano pecché ’a lengua napulitana verace va scumparenno e ppecché pure cchille che ancora l’ausano spisso nu’ ssapeno scrivere manco doje righe senza piglià zarre e rrancefellune. E overamente...

Il premio Liburia a Salvio Zungri

Il premio Liburia a Salvio Zungri

La sesta edizione del prestigioso evento condotto dall’attore Gabriele Blair e dall’artista Anna Capasso Si è svolto giovedì 15 luglio, nel Chiostro della Parrocchia del S.S. Rosario ad Afragola in provincia di Napoli con inizio alle ore 19 il “Premio Liburia 2021”,...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te