Al via con il regista Gaglianone il progetto “Fuori Campo – Filmmaker per il sociale”

da | Apr 21, 2021 | Cultura&Spettacolo

Sarà il regista Daniele Gaglianone a dare il via, da oggi a venerdì 23 aprile, alle attività di “Fuori Campo – Filmmaker per il sociale”, residenza artistica a cura di Arci Movie e UCCA, con il sostegno del MIC – Ministero della Cultura e di SIAE nell’ambito del programma “Per chi crea”.

Dopo oltre un anno di sospensione a causa dell’emergenza dovuta alla diffusione del Covid-19, si riparte con il regista Daniele Gaglianone e la sua tre giorni formativa online con i 6 giovani registi under 35 selezionati dagli enti organizzatori.

Subito dopo i 6 filmmaker continueranno il percorso di residenza artistica nelle città di Napoli e Bologna – nelle sedi di Arci Movie e SMK Videofactory – finalizzato alla produzione di 6 cortometraggi su 6 enti del privato sociale operanti nelle due città.

Partecipare a questo progetto – dichiara il regista Daniele Gaglianone – rende tangibile la possibilità di ripartire sul serio, auspicando che sia una ripartenza perseguita senza l’intenzione di mettersi alle spalle asetticamente il periodo che stiamo vivendo, ma anzi di farne tesoro per raccontare con urgenza ancor più consapevole la natura complessa delle relazioni umane in un mondo sempre più feroce e surreale in bilico tra speranza e rassegnazione.”

Nei 15 giorni di residenza, che si articoleranno nelle due città, si svolgeranno, inoltre, due momenti in presenza a Napoli, 11 e 12 maggio, presso la sede di Arci Movie alla Masseria Morabito di Ponticelli condotti sempre Daniele Gaglianone, e altri 10 giorni sotto la supervisione di tre tutor di produzione quali i registi Nazareno Manuel Nicoletti e Andrea Paco Mariani, e Jonathan Ferramola  Direttore Artistico del “Terra di Tutti Film Festival” e collaboratore della Ong COSPE, che accompagneranno i giovani autori nella nelle riprese e nel montaggio.

Gli esiti del progetto saranno poi presentati al “Terra di Tutti” Film festival di Bologna, i 6 cortometraggi realizzati saranno, quindi, diffusi da UCCA nella sua rete nazionale di circa 200 circoli.

L’obiettivo di Arci Movie con Fuori Campo – affermano il coordinatore del progetto, Antonio Borrelli, e il presidente di Arci Movie, Roberto D’Avascio – è sia quello di tornare ad offrire ai giovani opportunità culturali, formative e produttive, sia restituire uno sguardo fresco, ancora più pregnante dopo questo lungo e drammatico periodo della pandemia, su importanti realtà del socio-culturali napoletane e bolognesi, laddove Cultura e Sociale sono stati due dei settori più colpiti dalla crisi dell’ultimo anno 

 “Cinema del reale, formazione teorica e sul campo – continua il Presidente di UCCA Roberto Roversi – scouting di giovani autori, valorizzazione delle migliori esperienze del Terzo Settore, disseminazione ad un pubblico ampio delle opere prodotte: un progetto originale e brillante che unisce e porta a sintesi l’intero spettro delle attività di UCCA nell’ambito della promozione della cultura cinematografica”.

I partecipanti al progetto sono: Dario Cotugno, Maurizio Dall’Acqua, Valeria Gaudieri, Luca Lanzano, Isabella Mari e Michela Sartini

Le sei realtà individuate, presso le quali realizzare il progetto sono: il Birrificio “Vecchia Orsa”, la cooperativa “Arca di Noè”, il Collettivo di artisti “Cantieri meticci” a Bologna; a Napoli, invece, ci saranno le associazioni “F.PL. Femminile Plurale” fondata da Marina Rippa, “Figli in famiglia” fondata da Carmela Manco e “Traparentesi Onlus”.

 

Eventi e musica, Mooks si allarga

Eventi e musica, Mooks si allarga

Nella libreria del Vomero sarà inaugurato un piano dedicato all’intrattenimento Aprirà le porte al pubblico lunedì 19 luglio il nuovo hub del Mondadori bookstore di via Luca Giordano targato Mooks, un nuovo piano della grande libreria vomerese dedicato...

Allamentarse nunn’ abbasta  cchiu’…

Allamentarse nunn’ abbasta cchiu’…

A lengua napulitana verace va scumparenno Sempe cchiù pperzone s’allamentano pecché ’a lengua napulitana verace va scumparenno e ppecché pure cchille che ancora l’ausano spisso nu’ ssapeno scrivere manco doje righe senza piglià zarre e rrancefellune. E overamente...

Il premio Liburia a Salvio Zungri

Il premio Liburia a Salvio Zungri

La sesta edizione del prestigioso evento condotto dall’attore Gabriele Blair e dall’artista Anna Capasso Si è svolto giovedì 15 luglio, nel Chiostro della Parrocchia del S.S. Rosario ad Afragola in provincia di Napoli con inizio alle ore 19 il “Premio Liburia 2021”,...

Happening di scrittori  nella cornice di Sant’Angelo

Happening di scrittori nella cornice di Sant’Angelo

Sabato 17 luglio 2021, nella suggestiva cornice del molo turistico “Pablo Neruda” di Sant’Angelo d’Ischia, ventotto tra scrittori, imprenditori, artisti, docenti, autori emergenti ed esperti di comunicazione saranno i protagonisti della diciassettesima edizione del...

Successo per il Festival delle Arti

Successo per il Festival delle Arti

Grande festa per la cerimonia finale della rassegna di Noi per Napoli giunta alla sua VI edizione Olga De Maio e Luca Lupoli, noti artisti lirici del mondo musicale partenopeo, vincitori di numerosi concorsi internazionali, Pavarotti International, Mascagni, Mario...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
Ricerca Anima Gemella

Ricerca Anima Gemella

badando a te