Napoli, piazza Leonardo libera dal cantiere

da | Apr 11, 2021 | Cronaca

Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che da anni segue le vicende del cantiere installato in piazza Leonardo, dopo le numerose proteste e battaglie condotte con i residenti, può dare la bella notizia: finalmente le transenne sono scomparse e il tratto di piazza, posto tra viale Michelangelo e salita Cacciottoli, è stato completamente liberato.

 

Al riguardo, poco prima delle ultime festività natalizie, lo stesso Capodanno, intervenendo per l’ennesima volta sulla vicenda, aveva scritto provocatoriamente una lettera a Babbo Natale chiedendogli di adoperarsi affinché la piazza in questione, dopo tanti anni, nel corso dei quali la fruizione  per i cittadini e per le attività in essa presenti era stata limitata dalla presenza del cantiere in questione, peraltro da tempo abbandonato e in pessime condizioni manutentive, finalmente, venisse completamente restituita ai cittadini.

“A novembre dell’anno scorso  – ricostruisce Capodanno -, dopo una lunga battaglia giudiziaria, il Consiglio di Stato aveva messo la parola fine al progetto che prevedeva, in base a una convenzione stipulata nel lontano 2013, la realizzazione, da parte di una società privata, di 153 box auto sotto la suddetta piazza. A quel punto ci si auspicava che finalmente,  dopo tanto tempo, partissero immediatamente i lavori per eliminare il cantiere installato per la realizzazione del parcheggio interrato, con il ripristino della pavimentazione, restituendo così alla piena fruibilità l’area transennata. Peraltro, all’indomani della sentenza – aggiunge Capodanno -, sugli organi d’informazione era comparsa la notizia sulla diffida che il Comune di Napoli aveva inoltrato affinché la ditta incaricata provvedesse allo sgombero delle aree interessate dal cantiere, ripristinando, nel contempo, lo stato dei luoghi. Nell’occasione si apprendeva pure che il Comune di Napoli, in caso di ulteriori ritardi, avrebbe provveduto autonomamente al ripristino. Poi finalmente, agli inizi di gennaio  – sottolinea Capodanno -, dopo quasi due mesi da quegli annunci, il Comune di Napoli avviò i lavori di ripristino necessari per liberare  l’area occupata dal cantiere, aprendo il cuore alla speranza che finalmente si procedesse, in tempi rapidi, a ripristinare lo stato quo ante. Invece ci sono voluti tre lunghi mesi – puntualizza Capodanno – durante i quali i lavori sono andati avanti con una lentezza esasperante. Un tempo, quello impiegato, che presumibilmente avrebbe consentito la riqualificazione dell’intera piazza invece che delle poche decine di metri del cantiere. Ma adesso finalmente un primo risultato, quello di liberare la piazza dal cantiere, è stato ottenuto. Ma le battaglie non finiscono qui. Da domani – annuncia Capodanno – riprenderemo l’impegno affinché l’amministrazione comunale vari, in tempi rapidi, un idoneo progetto  che riguardi i  lavori di restyling dell’intera piazza, in modo da  donarle una nuova veste più bella ed elegante, evitando che rimanga terra di nessuno, con auto parcheggiate un poco dovunque”

Movida a Napoli, la Polizia municipale intensifica i controlli

Movida a Napoli, la Polizia municipale intensifica i controlli

La Polizia Locale ha  intensificato le attività di controllo delle norme che regolano la “movida” cittadina accertando violazioni al Codice della Strada e al rispetto delle misure di prevenzione sanitarie. Dal Lungomare alle aree di Chiaia, dal Centro Storico  al...

Stadio Maradona, oggi l’inaugurazione della statua per Diego

Stadio Maradona, oggi l’inaugurazione della statua per Diego

Un dono alla città di Napoli e al suo campione più amato: è così che il Comune di Napoli ricorderà oggi, giovedì 25 novembre alle ore 13.30 Diego Armando ad un anno dalla sua scomparsa. Nel piazzale antistante i varchi d'ingresso del settore Distinti dello stadio a...

Premio Filangieri, ecco i vincitori della terza edizione

Premio Filangieri, ecco i vincitori della terza edizione

Premiati i vincitori della terza edizione del Premio nazionale di poesia e fotografia Cesare Filangieri (intitolato al padre del famoso giurista del Settecento) promosso dall’ente ecclesiastico “Immacolata e Sant’Antonio” con il patrocinio dei Comuni di Napoli e di...

Porto di Napoli, sequestrate 1900 biciclette contraffatte

Porto di Napoli, sequestrate 1900 biciclette contraffatte

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza e l'Agenzia delle Dogane di Napoli hanno individuato, all’interno del porto, nel contesto delle attività congiunte di analisi di rischio in ambito doganale, oltre 1900 biciclette con componenti di un noto gruppo...

Campania, nuova allerta meteo da mezzanotte

Campania, nuova allerta meteo da mezzanotte

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo di colore Giallo valido a partire dalla mezzanotte fino alle 23.59 di domani, lunedì 22 novembre, su tutto il territorio regionale, ad esclusione delle zone 4 e 7 (Alta Irpinia e Sannio;...

La Parthenope “plastic free”

La Parthenope “plastic free”

Intervista all’architetto Luciano Esposito, curatore dell’iniziativa di distribuzione borracce In questi giorni l’Università degli Studi di Napoli Parthenope sta regalando ai suoi studenti centinaia di borracce in alluminio per supportare la campagna nazionale Plastic...

Linea 1 tra ritardi e incubo Covid

Linea 1 tra ritardi e incubo Covid

Corse dei treni col contagocce e assembramenti indotti dai guasti. Disagi in aumento per l’utenza Un utente chiede spiegazioni al dipendente in servizio nella stazione della Linea 1 di Medaglie d’oro sul motivo del ritardo dell’arrivo del treno della metropolitana...

A Bacoli l’Università sul mare

A Bacoli l’Università sul mare

Sul litorale Flegreo una sede dell’ateneo Federico II. Il sindaco: “Che spettacolo” Sembra un sogno, ma è già quasi realtà. Sul litorale flegreo, a Bacoli, l’Università avrà la spiaggia libera e anche la discesa a mare. Studenti e perché no, anche professori e...

Campania, allerta meteo dalle 20

Campania, allerta meteo dalle 20

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo di colore Giallo valido a partire dalle 20 di stasera, lunedì 15 novembre, fino alle 12 di domani, martedì 16 novembre, su tutta la Campania. Si prevedono precipitazioni sparse, anche a...

Mercato, ruba ponteggi da un cantiere: denunciato

Mercato, ruba ponteggi da un cantiere: denunciato

Ieri sera gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti nei pressi di un cantiere edile in via Renovella, per la segnalazione di una persona che stava asportando...

Piazza Trieste e Trento, ruba vino da uno stand e fugge: denunciata

Piazza Trieste e Trento, ruba vino da uno stand e fugge: denunciata

Stamattina gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in piazza Trieste e Trento hanno visto una donna che, dopo aver prelevato una bottiglia di vino da uno stand e si è data alla fuga. Ne è nato un...

Così Vito Nocera ricorda Francesco Ruotolo

Così Vito Nocera ricorda Francesco Ruotolo

Ecco una poesia in ricordo di Francesco Ruotolo scritta il 15 novembre 2020 da Vito Nocera, uno dei maggiori esponenti della sinistra napoletana, fra i fondatori di Democrazia Proletaria (1977) e Rifondazione Comunista (1991). FRANCESCO RUOTOLO È MORTO Forse era...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te