Una panchina per tre

da | Apr 3, 2021 | Calcio Napoli

Giorni di valutazioni, di contatti e di futuro. Il Napoli squadra è fermo, causa sosta Nazionale, il Napoli dirigenziale è attivo, molto attivo. Il primo nodo da sciogliere è quello dell’allenatore. Molti, troppi (alcuni davvero fantasiosi) i nomi venuti fuori in questi giorni, non basterebbe una pagina di giornale per contenerli tutti, ma solo e soltanto in tre, hanno avuto contatti diretti con la società azzurra.
In merito alla questione tecnico, però, c’è da fare una piccolissima precisazione, non dipenderà assolutamente dal piazzamento in campionato, Champions o meno, il Napoli prenderà l’allenatore che vuole. Tre, dicevamo, sono i profili che intrigano maggiormente, con i quali la società ha già avuto contatti: Vincenzo Italiano, Paulo Fonseca e Christophe Galtier. Quella del tecnico francese sarebbe l’ipotesi più affascinate, suggestiva e forse anche quella più consona rispetto al nuovo progetto della proprietà. Galtier ha fatto molto bene al St Etienne e sta facendo cose strabilianti al Lille, è abituato al lavoro sul campo con giovani talenti che con lui diventano poi protagonisti in giro per l’Europa. L’unica controindicazione, se proprio vogliamo, è la totale inesperienza rispetto al campionato italiano. Gli altri due “candidati” che hanno avuto contatti con la dirigenza azzurra, invece, sono volti noti del calcio nostrano. Ma se Vincenzo Italiano rappresenta il nuovo, Paulo Fonseca rappresenta la certezza. Lavorando a Roma, sponda giallorossa, sa benissimo cosa vuol dire avere pressioni, ha discreta esperienza europea e tutto sommato è ancora giovane.

Corsa ristretta a questi tre profili? Al momento sì, anche se, una piccola porticina la lasciamo aperta per gli inguaribili romantici. Pensare ad un ritorno di Sarri non è assolutamente utopia.
Ma questi, sono giorni in cui si pianifica anche la scelta degli interpreti. C’è da registrare il forte interessamento da parte dell’Atletico di Madrid verso Fabian. I Colchoneros, sembrano disposti ad arrivare molto vicini alla richiesta fatta dal patron azzurro (60 milioni di euro). Il futuro del talentuoso centrocampista andaluso è sempre più lontano dal Napoli. Occhi aperti, antenne dritte, perché la notizia ha del clamoroso. La Juventus, in questi giorni, ha manifestato al Napoli assoluto gradimento verso Koulibaly e Lozano. Non possiamo parlare di “trattativa” ma la dirigenza bianconera ha fatto sapere di essere disponibile a trattare, qualora il Napoli fosse disposto a vendere. Molto dipenderà, in questo caso assolutamente, dal piazzamento finale. Il Napoli in Champions, avrebbe la forza economica per trattenere qualche giocatore in più, un Napoli fuori dalla Champions, potrebbe essere costretto a vedere i giocatori più importanti. Intanto, da Torino fanno anche qualche nome. Pare che la dirigenza bianconera sia disponibile ad inserire qualche contropartita tecnica per ingolosire il Napoli. Demiral, Bernardeschi, Kulusevsky e qualcuno si è spinto fino a Dybala, questi i nomi che circolano. Realtà o fantasia? Troppo presto per dirlo, ma una cosa è certa, dopo la questione Milik, la Juve ritorna a bussare alla porta di De Laurentiis.
Walter Vitale

Atalanta-Napoli: azzurri ancora sconfitti a Bergamo

Atalanta-Napoli: azzurri ancora sconfitti a Bergamo

Atalanta-Napoli: azzurri ancora sconfitti a Bergamo, i ragazzi di Gattuso ne incassano 4 dalla Dea e la zona champions si allontana. Atalanta-Napoli, match che si ripete a distanza di 11 giorni gli azzurri hanno affrontato la Juventus e il Granada dopo la sconfitta di...

Napoli, la Champions non aspetta

Napoli, la Champions non aspetta

I continui passi falsi degli azzurri allontanano l’obiettivo del quarto posto. Serve continuità nei risultati Nemmeno il tempo di assaporare la gioia della vittoria contro la Juve, che il Napoli ripiomba nell’oblio. Questa sera la tecnica: “aspettiamo l’episodio...

Un Napoli decimato batte i campioni d’Italia

Un Napoli decimato batte i campioni d’Italia

Un Napoli decimato batte i campioni d'Italia, con un gol di Insigne che scaccia i fantasmi dei tre errori precedenti contro i bianconeri e fa 100 con la maglia azzurra. Un Napoli decimato batte i campioni d'Italia -Alla vigilia di questa partita nessuno avrebbe...

Noi umilmente lo avevamo detto

Noi umilmente lo avevamo detto

Una rosa incompleta per gli esterni e i centrali. Ed ora il Napoli piange Il 17 ottobre, quattordici giorni dopo la chiusura del mercato, questo giornale aveva avanzato pesanti dubbi sulla validità della campagna acquisti. Rimanevano scoperti settori nevralgici,...

Non sarà mai solo una partita

Non sarà mai solo una partita

La sfida con i bianconeri è molto più che una semplice gara di campionato Sabato, per la prima volta allo stadio Diego Armando Maradona, andrà in scena Napoli-Juventus. La gara contro la “Vecchia signora” non è una gara qualsiasi, il popolo napoletano la vive in...

Una battaglia per sopravvivere

Una battaglia per sopravvivere

Napoli-Juventus non sembra più la partita dell’anno ma solo un’occasione per riprendere slancio Questo Napoli-Juve poteva e doveva essere la partita sulla quale giocare il campionato e le aspettative di alta classifica. Invece sarà solo l’ulteriore gara di sofferenza...

Napoli, Gattuso è ad un bivio

Napoli, Gattuso è ad un bivio

La sconfitta contro l'Atalanta a Bergamo nella gara di ritorno della semifinale di coppa Italia ha messo in evidenza i tanti limiti degli azzurri. Ancora una volta, la squadra di Gattuso ha confermato di avere dei problemi in fase di impostazione della manovra. I...

È notte fonda in casa Napoli, eliminati dalla Coppa Italia

È notte fonda in casa Napoli, eliminati dalla Coppa Italia

È notte fonda in casa Napoli, eliminati dall'Atalanta in Coppa Italia per 3-1, difesa horror quella composta da Maksimovic e Rrahmani, Lozano il migliore in campo dei partenopei illude con il gol del 2 a 1, Osimhen sbaglia il gol del pareggio e la squadra di Gasperini...

Serve la gara perfetta

Serve la gara perfetta

Una vittoria a Genova può stemperare il clima di tensione che regna attorno al Napoli Scurdammoce ’o passato. Eppure sembra di assistere, soprattutto ai tifosi, alla replica di storie già viste e vissute. Manco il Napoli stesse lottando per salvarsi. E invece la...

Gattuso è condannato a vincere

Gattuso è condannato a vincere

Allenatore e presidente vivono da “separati in casa”: ma i risultati diranno la verità sul futuro Su questo giornale la settimana scorsa avevamo scritto che Gattuso non ci appariva abbastanza maturo per sostenere l’impatto con una grande piazza. Accadeva sabato...

La pace dopo la tempesta

La pace dopo la tempesta

Gli azzurri si compattano per concludere al meglio la stagione Dov’è più il Napoli agile e divertente di inizio stagione? S’è perso per strada, piano piano, lentamente, spegnendosi come un cero per la guerra fredda (mica tato, ndr) e di nervi nata tra tecnico e...

Una sfida dal sapore particolare per tre protagonisti

Una sfida dal sapore particolare per tre protagonisti

Genoa-Napoli non è mai una gara come le altre. Era, fino a qualche stagione fa, la gara del gemellaggio più longevo del calcio italiano (per la verità i motivi reali della fine di questa storia d’amore, ancora non sono del tutto noti) era e sarà una sfida dal sapore...

Napoli, Koulibaly positivo al Covid-19

Napoli, Koulibaly positivo al Covid-19

Kalidou Koulibaly è positivo al Covid-19. La notizia è arrivata in serata: sicuramente un brutto colpo per il Napoli che non potrà contare sul suo difensore migliore per almeno due settimane. Quando arrivò a Napoli nel 2014, c’era un certo scetticismo nei suoi...

Napoli, al collasso il settore fieristico

Napoli, al collasso il settore fieristico

Dopo mesi di colloqui, proposte, progetti ed ipotesi di rilancio avanzate dalle Fiere Associate, cala il silenzio più buio e preoccupante sul comparto fieristico campano, motore di straordinaria visibilità per le produzioni, i servizi e il turismo di Napoli e della...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te