Gdf Napoli, controlli anti-Covid alla vigilia della zona rossa: 159 sanzioni

da | Mar 8, 2021 | Cronaca

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha rafforzato anche in questo fine settimana a ridosso del ritorno della Campania in “zona rossa”, il dispositivo dei controlli sulle misure di contenimento anti-Covid.
In totale, tra venerdì e domenica, sono state controllate tra il capoluogo e la provincia 1391 persone e 175 attività commerciali, 159 le sanzioni complessive.

Il potenziamento dei controlli ha riguardato come di consueto soprattutto Napoli città, a seguito delle decisioni del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, in particolare il Lungomare, via Partenope, via Chiatamone, via Toledo, piazza Rodinò, via Chiaia, i Decumani, il Vomero.
Più in dettaglio, il dispositivo composto dal Gruppo Pronto Impiego e dal I Gruppo, integrato dai rinforzi della Compagnia di Torre Annunziata, tra i quartieri San Ferdinando, piazza Carlo III, Piazza del Gesù e Piazza Bellini, hanno sanzionato decine di persone sorprese in strada senza un valido motivo e hanno sequestrato, nel corso dei controlli, anche grazie all’ausilio di cani antidroga, hashish e marijuana a carico di 3 responsabili.
All’esterno dell’area portuale, il II Gruppo durante tutto il fine settimana ha sorpreso in piena notte, in violazione del coprifuoco, più di 40 persone provenienti dalle città della provincia; inoltre, lo stesso Reparto, a seguito della segnalazione di alcuni passanti, è riuscito a trarre in salvo e a far trasportare in ospedale un uomo in mare in difficoltà nelle acque del Molosiglio.
Altre sanzioni anticovid anche in provincia, a Portici, a Pomigliano d’Arco, a Caivano, ad Afragola e a Quarto, dove le Fiamme Gialle hanno sanzionato decine di soggetti senza mascherina, sorpresi fuori dal comune di residenza ovvero trovati in strada durante il coprifuoco.
A San Gennaro Vesuviano la Compagnia di Ottaviano ha sanzionato la titolare di un centro sportivo e i partecipanti ad una partita di calcetto, mentre il Gruppo di Frattamaggiore e la Compagnia di Casalnuovo hanno verbalizzato, rispettivamente a Caivano e a San Sebastiano al Vesuvio, i gestori e i clienti di due palestre che erano in funzione e aperte al pubblico nonostante i divieti.

Inoltre, come spesso succede, dai controlli anti Covid sono emerse anche situazioni illecite tipicamente d’interesse delle Fiamme Gialle: nel capoluogo, una pattuglia dei “Baschi Verdi” in servizio pubblica utilità “117”, unitamente all’unità cinofila dello stesso Gruppo Pronto Impiego, ha rinvenuto nel Quartiere Fuorigrotta (Rione Traiano), nell’abitacolo di un’auto abbandonata in un cortile, 27 cartucce calibro 22.
Il I Gruppo, in collaborazione con i Funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ha accertato presso un bar del quartiere Secondigliano la commissione del reato di intermediazione nell’ambito delle scommesse sportive. Sequestrate 2 apparecchiature telematiche illecitamente collegate alla rete, nonché circa 80 ricevute di gioco attestanti l’avvenuta attività di scommessa. Fermati anche soggetti mentre effettuavano la giocata ed il relativo pagamento della posta. Denunciato per esercizio abusivo e illecita organizzazione di pubbliche scommesse sportive il titolare dell’esercizio, un 29enne di Napoli. A Licola la Compagnia di Pozzuoli ha tratto in arresto un 27enne originario di Aversa (Caserta) che aveva nascosto nell’intercapedine di un muro una borsetta contenente marijuana, hashish e cocaina già confezionata in buste di cellophane, carta di alluminio e ovuli in plastica, per un totale di circa 50 grammi, mentre a Caivano il Gruppo di Frattamaggiore ha sequestrato diversi grammi di cocaina nei confronti di 2 giovani.

San Giovanni a Teduccio, inaugurato un nuovo hub vaccinale

San Giovanni a Teduccio, inaugurato un nuovo hub vaccinale

La campagna vaccinale per la fascia di età 5 – 11 anni continua presso gli Istituti Comprensivi della Città di Napoli. Ieri, alla presenza del Vicesindaco con delega all’istruzione Maria Filippone, della Preside Teresa Sasso e dei Docenti delll’Istituto Sarria – Monti...

Trenitalia, arriva in Campania il il Frecciargento duplex

Trenitalia, arriva in Campania il il Frecciargento duplex

Arriva in Campania il Frecciargento duplex: due Frecciargento accoppiati in un unico treno, per un totale di 14 carrozze e circa 700 posti offerti a bordo. Si tratta di una prima assoluta per i Frecciargento: la composizione doppia di fatto moltiplica l’offerta di...

Caivano, accoltellamento nell’autolavaggio: arrestato 29enne

Caivano, accoltellamento nell’autolavaggio: arrestato 29enne

A Caivano i Carabinieri della locale tenenza insieme ai militari della sezione operativa della compagnia di Casoria hanno arrestato per tentato omicidio un 29enne incensurato del posto. Ieri pomeriggio un 53enne di origine pakistana è giunto presso l’ospedale di...

Anm, più del 25% di autisti assenti per Covid: corse ridotte

Anm, più del 25% di autisti assenti per Covid: corse ridotte

“La situazione emergenziale conseguenza della quarta ondata della pandemia di Covid in atto sta condizionando pesantemente anche il servizio di trasporto di superficie, a causa dell’incremento vertiginoso degli eventi di malattia tra gli autisti in gran parte...

Napoli, vendeva mascherine di provenienza ignota: sanzionato

Napoli, vendeva mascherine di provenienza ignota: sanzionato

Gli agenti del Reparto di Polizia Investigativa Centrale della  Polizia Locale di Napoli durante l'attività di controllo del territorio per la  prevenzione,  hanno sorpreso un soggetto della provincia di Salerno che in via Galileo Ferraris stava vendendo circa  4000...

Addio a Hugo Maradona, fratello di Diego: aveva 52 anni

Addio a Hugo Maradona, fratello di Diego: aveva 52 anni

È deceduto questa mattina, a poco più di un anno dalla morte di Diego Armando Maradona, avvenuta il 25 novembre 2020 a Tigre, in Argentina, anche Hugo Maradona, suo fratello. Il decesso è avvenuto per un arresto cardiaco Hugo Maradona, 52 anni, è deceduto nella sua...

Natale all’Edenlandia con Babbo Natale e i suoi aiutanti

Natale all’Edenlandia con Babbo Natale e i suoi aiutanti

Oggi, domani, il 25 e 26 dicembre,  il grande parco cittadino resterà aperto con ingresso gratuito, per un divertimento senza prezzo. Babbo Natale con i suoi aiutanti, aspetta ancora i più piccoli nella sua casetta, per la consegna della letterina e per poter scattare...

Murale di Siani, avviati i lavori. Sarà ridisegnato

Murale di Siani, avviati i lavori. Sarà ridisegnato

Sono cominciati i lavori di recupero del murale dedicato a Giancarlo Siani che si trova in via Romaniello, la strada alle spalle di piazza Leonardo al Vomero dove il giornalista del Mattino fu ucciso nel 1985. Il murale fu inaugurato nel 2016, ma in tutti questi anni...

Per un tubo rotto, 32 aule chiuse

Per un tubo rotto, 32 aule chiuse

Ancora disagi per alunni (e genitori) dopo l’allagamento al liceo Sannazaro Continuano i disagi per gli studenti (e famiglie) del prestigioso Liceo Sannazaro di via Puccini, al Vomero, dopo la rottura di una conduttura idrica del secondo piano avvenuta presumibilmente...

Il diritto al Natale dei figli di separati

Il diritto al Natale dei figli di separati

di Cinzia Rosaria Baldi * I genitori dovrebbero mettere da parte i loro problemi e regalare feste serene alla prole Il Natale è il periodo più atteso dell’anno, luci, addobbi colorati, la corsa ai regali trasmettono allegria, ma anche emozioni diverse. In particolare...

Santobono, salvati due bambini intossicati dai fumi di un camino

Santobono, salvati due bambini intossicati dai fumi di un camino

Due fratellini, di un anno e di 4 anni, residenti a Buonabitacolo, in provincia di Salerno, sono stati assistiti presso il centro di Medicina iperbarica dell’Ospedale Santobono, diretto dal dottor Rosario Marco Infascelli. I piccoli sono arrivati nella notte...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te