Confesercenti-Federnoleggio Campania, l’affiancamento dei bus turistici al trasporto pubblico locale è già un caso

da | Feb 20, 2021 | Cronaca

L’affiancamento dei bus turistici al trasporto pubblico locale, realizzato con il doppio obbiettivo di decongestionare il Tpl garantendo il distanziamento tra i viaggiatori da un lato e di sostenere i livelli occupazionali del settore dall’altro, a poche settimane dalla sua attuazione è già un caso.

Quello che doveva diventare un sostegno alle imprese di trasporto persone mediante autobus a noleggio, si sta rivelando un privilegio per pochi eletti.

Una buona idea, da noi proposta e sostenuta, realizzata malissimo – attacca il Pres. Confesercenti Interregionale Campania-Molise Vincenzo Schiavo -. Si tratta di un’occasione solo per pochi privilegiati, come dimostra sia l’affidamento di 30 bus di supporto per ANM sia gli incrementi di corse da parte di CTP, EAV e AIR, che sono andate a finire nelle mani di un numero ristretto di aziende. Le procedure di assegnazione e i requisiti richiesti sono un imbuto troppo stretto per permettere la partecipazione a una platea vasta”.

Eppure, come specificato nell’art. 83, d.lgs. n. 50 del 2016, i criteri di selezione dovrebbero avere il più ampio numero di potenziali partecipanti, nel rispetto dei principi di trasparenza e rotazione, ed essere attinenti e proporzionati all’oggetto dell’appalto, tenendone presente l’interesse pubblico.

Lo stesso articolo precisa, inoltre, che i criteri di selezione riguardano esclusivamente i requisiti di idoneità professionale, la capacità economica e finanziaria e le capacità tecniche e professionali.

Non si capisce, dunque, il perché del vincolo relativo alla classe ambientale (Euro 5 e Euro6) dei veicoli.

Nella realtà, pare poi che questo vincolo non venga neanche rispettato – avverte il coordinatore Campania Confesercenti/Federnoleggio Gennaro Lametta – visto che il parco macchine delle stazioni appaltanti non risulta essere così virtuoso. Infatti, numerose sono le segnalazioni di veicoli in servizio che non corrispondono ai criteri richiesti nel capitolato d’appalto”.

Attenzionando ulteriormente le assegnazioni avvenute, anche sul principio di rotazione sorge qualche dubbio.

In particolare, all’art. 36 del D.Lgs. n. 50/2016 si spiega che l’affidamento e l’esecuzione dei lavori, servizi e forniture di importo inferiore alle soglie previste, “avviene (…) nel rispetto del principio di rotazione degli inviti e degli affidamenti e in modo da assicurare l’effettiva possibilità di partecipazione delle microimprese, piccole e medie imprese” per evitare che si creino rendite di posizione.

Tutti hanno diritto a lavorare, soprattutto in questo momento storico drammatico – continua il Presidente Vincenzo Schiavo -. L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ha causato una contrazione dell’economia paragonabile a quella registrata durante la seconda guerra mondiale e Federnoleggio/Confesercenti Campania non può tollerare che altre aziende falliscano per colpe di altri. Riteniamo, dunque, necessaria una rivisitazione delle procedure di selezione per l’affidamento dei suddetti appalti ma soprattutto si chiede l’intervento delle istituzioni affinché vigilino sulla equa ripartizione dei servizi”. Infine, il coordinatore regionale Confesercenti/Federnoleggio Gennaro Lametta avverte: “A tutti dev’essere garantita la sopravvivenza e Confesercenti, con la propria verticale di categoria, vigilerà costantemente e, se sarà necessario, denuncerà alle autorità competenti qualsiasi tentativo di distorsione o di azioni dannose per la collettività”.

Terrazza Zungri, serata benefica delle socie Innerine

Terrazza Zungri, serata benefica delle socie Innerine

Il 21 settembre alle ore 20,00 puntualissime ed eleganti, come loro costume  si sono incontrate tutte le socie del Club Inner Weel Luisa Bruni (il più antico club d'Italia)  sulla "Terrazza Zungri". Il Club Inner Wheel è un'associazione femminile strettamente legata...

Ipazia, vista con gli occhi dei giovani d’oggi

Ipazia, vista con gli occhi dei giovani d’oggi

  "Ipazia, punti di vista" è il titolo della mostra/performance, che si è tenuta nei giorni scorsi nell’aula 18 (ex Galleria del Giardino) dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. L’evento, ideato e curato dal Professor Mauro Maurizio Palumbo, artista e docente di...

La serata della solidarietà sulla Terrazza Zungri

La serata della solidarietà sulla Terrazza Zungri

Lo scorso venerdì 1 luglio si sono incontrati i rappresentanti delle 11 Associazioni afferenti  al  Servizio divulgazioni  donazione organi, tessuti e cellule  “Ancora insieme” presso la Regione Campania, sono stati ospiti del Cav Salvio Zungri ed Imma, dopo che è...

Napoli, spiagge libere a numero chiuso

Napoli, spiagge libere a numero chiuso

È in vigore dallo scorso primo luglio la  la delibera approvata dal Comune di Napoli che fissa il numero chiuso per le spiagge libere di Palazzo Donn’Anna e delle Monache, con il tracciamento numerico dei bagnanti ad opera del personale dei lidi limitrofi che regolano...

“Convivia. Il gusto degli antichi”,  la mostra al Lapis Museum

“Convivia. Il gusto degli antichi”, la mostra al Lapis Museum

Tra i reperti esposti, la bottiglia di olio d’oliva più antica del mondo, utensili, vasellame per la tavola e la cucina dalle Collezioni del MANN Utensili, vasellame e commestibili fossili tratti dalla Collezione dei Commestibili del MANN – tra cui la bottiglia di...

Il “ballo della rosa”, galà di beneficenza dei Lions

Il “ballo della rosa”, galà di beneficenza dei Lions

Ogni anno prende sempre più corpo e si sta imponendo come uno dei più riusciti eventi napoletani di beneficenza. E’ il “ballo della rosa”, il gran galà di solidarietà organizzato dai Lions Club International e dai Lions Club Capri con la sua presidente Rita Colazza,...

Piazza San Giacomo, denunciato 23enne “curioso”

Piazza San Giacomo, denunciato 23enne “curioso”

Per curiosità. È questo il motivo per il quale un 23enne incensurato di Villaricca ha colpito un Carabiniere. Siamo a Piazza San Giacomo ed è in corso la manifestazione in occasione della “giornata mondiale del rifugiato”. Un migliaio di persone sono partite da piazza...

Dall’Ape sociale alla pensione di vecchiaia

Dall’Ape sociale alla pensione di vecchiaia

Lo Studio Rubinacci-Molaro spiega come avviene la conversione e tempi e modi per presentare la domanda Negli ultimi mesi si sono recati presso il nostro studio diversi pensionati titolari del beneficio dell’Ape sociale, che al momento della maturazione del diritto...

Napoli, capitale della cultura del Mediterraneo

Napoli, capitale della cultura del Mediterraneo

Il Mediterraneo avrà a rotazione una capitale della cultura. Lo annuncia il ministro della cultura Franceschini con la dichiarazione conclusiva della due giorni di summit che ha riunito per la prima volta a Napoli 30 ministri dell’area mediterranea e non solo. La...

Panni stesi nei vicoli, divieto  scongiurato

Panni stesi nei vicoli, divieto scongiurato

Non ci sarà nessuna ordinanza che vieterà i panni stesi. L’annuncio è del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi in risposta al caso della bozza del regolamento di polizia urbana, nel quale, secondo indiscrezioni di stampa, sarebbe stato inserito il divieto di stendere i...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te