Dovrebbe essere ormai prossimo il rientro dei marittimi campani bloccati da giugno al largo della Cina per tensioni commerciali tra Pechino e l’Australia, intrecciatesi con le restrizioni antipandemia. I primi ad arrivare, forse già domani, dovrebbero essere quelli del mercantile “Lembo” con il capitano Tommaso Scotto di Perrotola, procidano, imbarcato dal 18 dicembre 2019 (altri campani Michele Schiano di Tunnariello, di Monte di Procida; Francesco Mastellone, di Sant’Agnello; e Pietro Starace, di Vico Equense).

Poi dovrebbe essere la volta dei marittimi della “MBA Giovanni”col comandante Giuseppe Pugliese, di Monte di Procida; terzo ufficiale di coperta, Davide Erbi, di Napoli (e poi Adam Pugliese; Alessio Aliberi, Luca Porcelli e Antonio Pollina). Oltre un anno di odissea, nella piĂą totale incertezza… Ma ora, rispondendo ai sindaci, che s’erano appellati anche al premier Conte, il ministro degli esteri Di Maio avrebbe riferito che la situazione in Cina s’è sbloccata.