Chiacchiere e ttabbacchere…

da | Feb 6, 2021 | Cronaca

’A ristrutturazzione d’ ’a vecchia sede ’e via Tuledo d’ ’o Banco ’e Napule sta fernenno ’e scancellà nu patremmonio prezziuso

Ê vvote penzo ca nuje napulitane simmo tropp’assaje atturniate ’a maraveglie e ttesore pe ce n’addunà overamente. Ogne juorno cammenammo ’mmiez’a ssecule ’e arte e storia, ma oramaje ce avimmo fatto abbitudene e nnun sapimmo cchiù apprezzà tutt’ ’e rricchezze che ttenimmo annante. ’Sta cunsiderazzione, però, forze nunn’abbasta a spiecà comme succede ca tanta gente – perzone cummune e autorità istituzzionale – songo accussì ppoco ’nteressate a ccanoscere ’e ttestimonianze ’e nu passato groliuso che cce appartene a ttuttequante e ffa ’e nuje nu popolo unneco e urigginale.
Si parlammo ’e banche e bbanchiere, se sape c’ ’a parte cchiù ggrossa d’ ’a gente nosta – diffidente pe nnatura e scuttata ’a sperienzie malamente – tene nu rifiuto pe ffatte e pperzone c’apparteneno ô munno d’ ’a finanza. Ma chesto succede pure quanno se parla d’ ’o Banco ’e Napule, uno d’ ’e cchiù antiche e ’mpurtante ô munno, nato cinche secule fa aunenno istituzziune – ’e ‘Munte ’e Piatà’ – funnate p’ajutà e spallià â povera gente chiena ’e diebbete. Credo ca nunn’è pussibbele raccuntà ’a storia ’e n‘ata banca ch’è stata accussì capace e s’apprisentà comme nu calco fedele d’ ’a storia ’e na cetà e nu populo.

È na storia accezzionale che, forze propio pe cchesto, chille c’aveno primma sgarrupato e po’ zeffunnato ’o Banco ’e Napule teneno tutt’ ’o ’nteresse a nnun fa’ canoscere, scancellanno pure ’a memmoria soja. Cincucient’anne ’e storia ’e succiesse e affermazziune pe tutt’ ’o munno, fernute primma cu chella faveza Unnetà d’Italia – culunizzazzione e rrapina d’ ’o Sud – e ddoppo cu ’e ttrastule che ffacettero addiventà chillu Banco famuso na succurzale d’ ’a Banca cchiù grossa d’ ’e Piemuntise, e po’ ne luvajeno pure ’a miezo nomme e mmarca. Ll’istituzziune che nn’avarri’ ’a tutelà e mmantenere ’a memmoria – ’a Funnazione Banco ’e Napule, che ttene ’o cchiù gruosso archivio bancario ’e tuttuquant’ ’o munno – manco s’è preoccupata assaje ’e pruteggere e ccunzervà ll’allicuorde prezziuse ’e chella storia groliosa. ’A ristrutturazzione d’ ’a vecchia sede ’e via Tuledo, mo sta fernenno ’e scancellà nu patremmonio tropp’assaje prezziuso pe’ ffernì sperzo o, peggio ancora jettato, manco si fosse munnezza…

Pe ffurtuna tenimm’a pperzone eccezziunale comm’a Gaetano Bonelli, che sta facenno tutt’ ‘o ppussibbele pecchè chesto nu’ ssuccede. Dint’a cchillo “Museo ‘e Napule” – ch’isso ave funnato e stabbeluto dint’ ’a storeca “Casa d’ ’o Scugnizzo” a Mmaterdei – ’nce stanno tesore overamente, na cullezzione assaje varia che sul’isso sapette raccogliere int’a 30 anne, curannola cu ppassione, comme si fosse na figlia. E ddint’ ’a cchillu Museo d’ ’a longa storia materiale ’e Napule e d’ ’e Napulitane (che Tripadvisor ha piazzato quinto ’ncopp’a 98 classeficate) Bonelli ha urganizzato na mostra, propeto pe nnun fa’ sperdere ’a memmoria ’e chello che ffuje pe nnuje meridiunale ’o Banco ’e Napule.
Se tratta ’e centinara ’e testemmonie unneche: reggistre, lettere autografe, libbrette d’assigne, fede ’e credito, cuntratte, bancunote, medaglie e nu sacco ’e disegne, lucandine, manefieste e ffotografie. Nu viaggio appassiunante dint’ ’a storia ’e na banca nazziunale antica, che ttanno stampava pure muneta, che ccuntinuaje pe ssecule a ajutà ’e puverielle, assistenno pure ’e guagliune lloro, e cche fuje ’a primma c’arapette filiale perzì int’a ll’Australia e a Nnova York. Purtroppo, paricchie Napulitane ’e sti fatte nun sanno niente e, fin’a mmo, nisciuno ha deciso ancora manco ’e ’ntitulà na via o nu lario a cchillu Bbanco p’eccellenzia, comme ’mmece aveva addimannato Bonelli cu na lettera all’Assessore cumpetente, che ppure pareva ’nteressato.
Embé, s’ha dda dicere ca nunn’abbasta ca nu cuofeno ’e gente – e ppure ‘o sinneco, ’o cardinale, assessure, diretture e ati perzunagge famuse comm’ ’0 scrittore Maurizio De Giovanni – visitajeno e apprezzajeno assaje ’stu Museo e ’a mostra dedicata.

Mo ’nce vônno fatte overe, nu’ ssulo parole. Ajute e ricanoscimiente, nu’ ssulo salamelicche e ppacche‘’ncopp’â spalla. Diceva ’nfatte nu pruverbio antico, che mmo vvene propio a llicchetto: “Chiacchiere e ttabbacchere ‘’e lignamme ’o Bbanco nun s’ ’e ’mpigna”.

 

Il gioco legale riparte. Con uno sguardo già al futuro

Il gioco legale riparte. Con uno sguardo già al futuro

Sicurezza, occupazione, esperienza di gioco. Ecco le tre risposte che il gambling italiano deve dare al futuro. Da quando per la prima volta, per contrastare la diffusione della pandemia Covid 19, i lavoratori del settore del gioco legale hanno dovuto tirare giù la...

Vomero, donna muore in un incendio

Vomero, donna muore in un incendio

Allarme al Vomero attorno alle 12 vigili del fuoco ambulanze e forze dell'ordine dirette verso piazza Fuga. Angoscia dei genitori con i figli che anche stamattina nelle vicine scuole. Una donna 94enne è morta carbonizzata. Al momento si sa che l'incendio era in una...

“Libera il tuo segreto”, un progetto per tutelare i più deboli

“Libera il tuo segreto”, un progetto per tutelare i più deboli

Vaccinarsi contro il Covid in farmacia a Napoli è già realtà ma da oggi, grazie all’iniziativa privata, nei locali della “Croce verde” si potranno “curare” anche il disagio e la solitudine delle persone più deboli. L’idea è semplice e nasce dalla sinergia tra la...

Casalnuovo, attraversa i binari con il passaggio a livello chiuso

Casalnuovo, attraversa i binari con il passaggio a livello chiuso

Nei giorni scorsi un uomo è rimasto ferito a un passaggio a livello nei pressi della stazione di Casalnuovo. All’arrivo della chiamata alla Sala Operativa del Compartimento Polfer di Napoli si è subito attivata la macchina dei soccorsi: sul posto è giunto personale...

Restituire la fiducia ai giovani

Restituire la fiducia ai giovani

di Cinzia Rosaria Baldi * Intervista a Emilia Narciso neo presidente Unicef Campania L’Unicef  Italia in questi giorni  festeggia  i trent’anni dalla ratifica nel nostro Paese della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, diritti messi direttamente...

Napoli, completato il progetto esecutivo del Lungomare

Napoli, completato il progetto esecutivo del Lungomare

È stato completato e consegnato all’Amministrazione Comunale il progetto esecutivo del Lungomare di Napoli, dal titolo "Riqualificazione ciclo-pedonale del Lungomare di Napoli, tratto compreso tra Piazza Vittoria e il Molosiglio". Il progetto, esito di una gara...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
Ricerca Anima Gemella

Ricerca Anima Gemella

badando a te