Chiacchiere e ttabbacchere…

da | Feb 6, 2021 | Cronaca

’A ristrutturazzione d’ ’a vecchia sede ’e via Tuledo d’ ’o Banco ’e Napule sta fernenno ’e scancellà nu patremmonio prezziuso

Ê vvote penzo ca nuje napulitane simmo tropp’assaje atturniate ’a maraveglie e ttesore pe ce n’addunà overamente. Ogne juorno cammenammo ’mmiez’a ssecule ’e arte e storia, ma oramaje ce avimmo fatto abbitudene e nnun sapimmo cchiù apprezzà tutt’ ’e rricchezze che ttenimmo annante. ’Sta cunsiderazzione, però, forze nunn’abbasta a spiecà comme succede ca tanta gente – perzone cummune e autorità istituzzionale – songo accussì ppoco ’nteressate a ccanoscere ’e ttestimonianze ’e nu passato groliuso che cce appartene a ttuttequante e ffa ’e nuje nu popolo unneco e urigginale.
Si parlammo ’e banche e bbanchiere, se sape c’ ’a parte cchiù ggrossa d’ ’a gente nosta – diffidente pe nnatura e scuttata ’a sperienzie malamente – tene nu rifiuto pe ffatte e pperzone c’apparteneno ô munno d’ ’a finanza. Ma chesto succede pure quanno se parla d’ ’o Banco ’e Napule, uno d’ ’e cchiù antiche e ’mpurtante ô munno, nato cinche secule fa aunenno istituzziune – ’e ‘Munte ’e Piatà’ – funnate p’ajutà e spallià â povera gente chiena ’e diebbete. Credo ca nunn’è pussibbele raccuntà ’a storia ’e n‘ata banca ch’è stata accussì capace e s’apprisentà comme nu calco fedele d’ ’a storia ’e na cetà e nu populo.

È na storia accezzionale che, forze propio pe cchesto, chille c’aveno primma sgarrupato e po’ zeffunnato ’o Banco ’e Napule teneno tutt’ ’o ’nteresse a nnun fa’ canoscere, scancellanno pure ’a memmoria soja. Cincucient’anne ’e storia ’e succiesse e affermazziune pe tutt’ ’o munno, fernute primma cu chella faveza Unnetà d’Italia – culunizzazzione e rrapina d’ ’o Sud – e ddoppo cu ’e ttrastule che ffacettero addiventà chillu Banco famuso na succurzale d’ ’a Banca cchiù grossa d’ ’e Piemuntise, e po’ ne luvajeno pure ’a miezo nomme e mmarca. Ll’istituzziune che nn’avarri’ ’a tutelà e mmantenere ’a memmoria – ’a Funnazione Banco ’e Napule, che ttene ’o cchiù gruosso archivio bancario ’e tuttuquant’ ’o munno – manco s’è preoccupata assaje ’e pruteggere e ccunzervà ll’allicuorde prezziuse ’e chella storia groliosa. ’A ristrutturazzione d’ ’a vecchia sede ’e via Tuledo, mo sta fernenno ’e scancellà nu patremmonio tropp’assaje prezziuso pe’ ffernì sperzo o, peggio ancora jettato, manco si fosse munnezza…

Pe ffurtuna tenimm’a pperzone eccezziunale comm’a Gaetano Bonelli, che sta facenno tutt’ ‘o ppussibbele pecchè chesto nu’ ssuccede. Dint’a cchillo “Museo ‘e Napule” – ch’isso ave funnato e stabbeluto dint’ ’a storeca “Casa d’ ’o Scugnizzo” a Mmaterdei – ’nce stanno tesore overamente, na cullezzione assaje varia che sul’isso sapette raccogliere int’a 30 anne, curannola cu ppassione, comme si fosse na figlia. E ddint’ ’a cchillu Museo d’ ’a longa storia materiale ’e Napule e d’ ’e Napulitane (che Tripadvisor ha piazzato quinto ’ncopp’a 98 classeficate) Bonelli ha urganizzato na mostra, propeto pe nnun fa’ sperdere ’a memmoria ’e chello che ffuje pe nnuje meridiunale ’o Banco ’e Napule.
Se tratta ’e centinara ’e testemmonie unneche: reggistre, lettere autografe, libbrette d’assigne, fede ’e credito, cuntratte, bancunote, medaglie e nu sacco ’e disegne, lucandine, manefieste e ffotografie. Nu viaggio appassiunante dint’ ’a storia ’e na banca nazziunale antica, che ttanno stampava pure muneta, che ccuntinuaje pe ssecule a ajutà ’e puverielle, assistenno pure ’e guagliune lloro, e cche fuje ’a primma c’arapette filiale perzì int’a ll’Australia e a Nnova York. Purtroppo, paricchie Napulitane ’e sti fatte nun sanno niente e, fin’a mmo, nisciuno ha deciso ancora manco ’e ’ntitulà na via o nu lario a cchillu Bbanco p’eccellenzia, comme ’mmece aveva addimannato Bonelli cu na lettera all’Assessore cumpetente, che ppure pareva ’nteressato.
Embé, s’ha dda dicere ca nunn’abbasta ca nu cuofeno ’e gente – e ppure ‘o sinneco, ’o cardinale, assessure, diretture e ati perzunagge famuse comm’ ’0 scrittore Maurizio De Giovanni – visitajeno e apprezzajeno assaje ’stu Museo e ’a mostra dedicata.

Mo ’nce vônno fatte overe, nu’ ssulo parole. Ajute e ricanoscimiente, nu’ ssulo salamelicche e ppacche‘’ncopp’â spalla. Diceva ’nfatte nu pruverbio antico, che mmo vvene propio a llicchetto: “Chiacchiere e ttabbacchere ‘’e lignamme ’o Bbanco nun s’ ’e ’mpigna”.

 

Napoli, controlli green pass in città e provincia

Napoli, controlli green pass in città e provincia

Questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli di Napoli sono impegnati nei controlli volti alla verifica del rispetto delle recenti norme anti-contagio. In città i militari dell’Arma sono stati dislocati in diversi punti della città secondo il piano...

Vomero, picchiano i genitori per comprare la droga: arrestati

Vomero, picchiano i genitori per comprare la droga: arrestati

I Carabinieri della Compagnia Napoli Vomero hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un 45enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I militari – allertati dalla centrale operativa – sono intervenuti in un appartamento nella zona di via Aniello falcone ed...

Vomero, fermato un presunto rapinatore

Vomero, fermato un presunto rapinatore

Lo scorso 22 novembre in via Pigna un uomo con volto coperto da un casco era entrato in un supermercato e, simulando di essere armato, aveva minacciato la cassiera facendosi consegnare 750 euro per poi fuggire a bordo di un motoveicolo. Martedì scorso i Falchi della...

Movida a Napoli, la Polizia municipale intensifica i controlli

Movida a Napoli, la Polizia municipale intensifica i controlli

La Polizia Locale ha  intensificato le attività di controllo delle norme che regolano la “movida” cittadina accertando violazioni al Codice della Strada e al rispetto delle misure di prevenzione sanitarie. Dal Lungomare alle aree di Chiaia, dal Centro Storico  al...

Stadio Maradona, oggi l’inaugurazione della statua per Diego

Stadio Maradona, oggi l’inaugurazione della statua per Diego

Un dono alla città di Napoli e al suo campione più amato: è così che il Comune di Napoli ricorderà oggi, giovedì 25 novembre alle ore 13.30 Diego Armando ad un anno dalla sua scomparsa. Nel piazzale antistante i varchi d'ingresso del settore Distinti dello stadio a...

Premio Filangieri, ecco i vincitori della terza edizione

Premio Filangieri, ecco i vincitori della terza edizione

Premiati i vincitori della terza edizione del Premio nazionale di poesia e fotografia Cesare Filangieri (intitolato al padre del famoso giurista del Settecento) promosso dall’ente ecclesiastico “Immacolata e Sant’Antonio” con il patrocinio dei Comuni di Napoli e di...

Porto di Napoli, sequestrate 1900 biciclette contraffatte

Porto di Napoli, sequestrate 1900 biciclette contraffatte

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza e l'Agenzia delle Dogane di Napoli hanno individuato, all’interno del porto, nel contesto delle attività congiunte di analisi di rischio in ambito doganale, oltre 1900 biciclette con componenti di un noto gruppo...

Campania, nuova allerta meteo da mezzanotte

Campania, nuova allerta meteo da mezzanotte

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo di colore Giallo valido a partire dalla mezzanotte fino alle 23.59 di domani, lunedì 22 novembre, su tutto il territorio regionale, ad esclusione delle zone 4 e 7 (Alta Irpinia e Sannio;...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te