Napoli, ritorno in presenza in sicurezza all’Istituto Cesare Pavese

da | Feb 2, 2021 | Cronaca

In relazione al ritorno in presenza degli allievi delle Scuole Superiori, avvenuto ieri innanzi all’istituto Comprensivo Statale “Cesare Pavese” di Napoli , alla via Domenico Fontana 176, in concomitanza con il ritorno in presenza degli allievi dell’adiacente Liceo Statale “Elio Vittorini”, non c’è stata nessuna forma di assembramento, ma il deflusso degli allievi si è svolto regolarmente, nel piĂą breve tempo possibile, in modo ordinato, rispettando tutte le normative relative alla prevenzione da Covidl 9.

Decisiva è stata l’attivitĂ  di prevenzione e sensibilizzazione svolta dalla Dirigente Scolastica Dott.ssa Caterina Cernicchiaro che, con lungimiranza, ha predisposto, giĂ  nei giorni precedenti, un piano di ingresso in sicurezza e anti-assembramento verso gli alunni frequentanti la Scuola Secondaria di Primo grado, utilizzando i due varchi di accesso all’ edificio scolastico con scaglionamento degli orari di ingresso.

Fondamentale è stata anche la collaborazione dei genitori che, sensibilizzati dalla Dirigente attraverso i canali istituzionali, si sono rapidamente allontanati dalla strada immediatamente dopo aver accompagnato i propri figli, evitando un eventuale assembramento, che si sarebbe potuto riscontrare in data odierna insieme agli allievi del Liceo Statale “Elio Vittorini”.

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Un pianoforte nella Stazione Centrale di Napoli

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te