Detox 555: la guida per dimagrire in relax

da | Gen 30, 2021 | Salute

Il volume, scritto da Elisabetta Rea e Salvio Salzano, fondatori del centro Neafit, è pubblicato da Graus e venduto in libreria

Una guida alimentare per depurarsi e vivere in forma? Ecco Detox 555. Si tratta di una formula vincente per depurarsi (e perdere qualche chilo) senza eccessive rinunce alimentari o sforzi fisici. Detox 555 non si avvale di beveroni o integratori, è uno stile alimentare equilibrato e bilanciato, studiato da professionisti per depurare e rigenerare il corpo.
Neafit, centro di dimagrimento che opera nel settore da più di quindici anni, lo ha studiato, analizzato e testato prima di farne un vero e proprio protocollo alimentare e, successivamente, un libro acquistabile nelle librerie della città. Detox 555, di Elisabetta Rea e Salvio Salzano, pubblicato da Graus Edizioni, infatti, racconta il successo di un piano dietetico breve, perché dura appena cinque giorni, ma intenso: prevede cinque ore di attività fisica moderata ed efficace, perché aiuta a perdere fino a cinque chili di peso.

Nel libro sono riportate esperienze pratiche, dati scientifici, programmi alimentari e consigli di esperti, psicologi, personal trainer e chef, tutti convinti che una buona alimentazione accompagnata da un’attività motoria non eccessiva e condita con l’attenzione, l’allegria e la professionalità del personale che – inevitabilmente – ci deve sostenere nel percorso dimagrante, siano la ricetta vincente. La chiave del successo di Detox 555, dunque, non è una dieta restrittiva, bensì la combinazione perfetta tra alimentazione e attività fisica.
“Neafit è un team di esperti provenienti da scuole di pensiero e studi differenti – spiegano Elisabetta Rea e Salvio Salzano – questo ci permette di portare in ogni dieta diversi know-how e di soddisfare le esigenze più disparate. Abbiamo deciso di raccontare in un libro la nostra esperienza, perché abbiamo pensato che, forti dei nostri studi, delle storie, delle persone conosciute in questi anni e delle difficoltà incontrate per incoraggiare anche i più restii ad amarsi, avremmo potuto fornire il nostro supporto a chi fosse stato interessato”. Non mancano riferimenti ad un progetto rivolto al coinvolgimento del bambino, attraverso attività ludiche e culinarie, affinché comprenda l’importanza di una alimentazione sana, ma anche divertente. .
“La Carta dei Diritti dell’Alimentazione e della Crescita è stata elaborata da Slurp Kids qualche anno fa estrapolando alcuni spunti dalla Carta internazionale dei Diritti dell’Unicef. Uno degli articoli di quest’ultima Carta sancisce il principio in base al quale il bambino è una persona e, in quanto tale, ha diritto a un’alimentazione adeguata alla sua età (…) Educhiamo prima i genitori e poi i piccoli a crescere a tavola, perché quel momento familiare non sarà mai cancellato dalla memoria dei bambini e un buon piatto aiuta a ricordarlo!”.

Il volume è una raccolta di contributi realizzati da professionisti come la professoressa Annamaria Colao, la psicologa clinica e psicoterapeuta Laura De Martino, la personal trainer Martina Sarli, la giornalista Rosaria Castaldo e lo chef stellato Domenico Iavarone, nonché le tre nutrizioniste, anime creative di Neafit, Mina Cetronio, Anna Fusco e Angela Romano. Il ricavato del libro, nella percentuale che spetta a Neafit, sarà devoluto alla ricerca, affinché catastrofi simili a quelle che stiamo vivendo in questi mesi possano essere affrontate con minor sofferenze.
“Doneremo la nostra parte degli introiti – aggiunge Salvio Salzano – al Campus della Salute ideato dalla professoressa Annamaria Colao, perché in tanti anni di impegno e di esami diagnostici gratuiti, sempre più persone hanno compreso l’importanza della prevenzione. A lei e a tutte le persone che si impegnano ogni giorno nella ricerca, va il nostro più sentito Grazie per la dedizione, la costanza e la passione”.
Ideatori di Detox 555 sono Salvio Salzano ed Elisabetta Rea, i founders di “Neafit”, il centro dimagrante che ha studiato ed elaborato il programma Detox555. Salvio è laureato in Economia, Elisabetta in Giurisprudenza e sono una coppia felicemente sposata con due figli. Dai loro saperi è nata una comunione di intenti imprenditoriali e la scelta, maturata 15 anni fa, di realizzare un centro di remise en forme di alto livello qualitativo e professionale. Negli ultimi anni Salvio, Elisabetta e tutto il team “Neafit” hanno elaborato sempre più precisi ed efficaci programmi di attività fisica e oggi vantano un successo meritato.

Ospedale Monaldi, Impiantato il primo cuore bioartificiale totale

Ospedale Monaldi, Impiantato il primo cuore bioartificiale totale

Primo intervento in Europa da quando il dispositivo ha superato la fase di sperimentazione clinica È stato impiantato all’Ospedale Monaldi di Napoli, per la prima volta in Europa dopo la fase di sperimentazione clinica, il primo cuore bioartificiale totale Carmat...

Sperimentazioni al seno, il Pascale primo centro clinico al mondo

Sperimentazioni al seno, il Pascale primo centro clinico al mondo

Con oltre 50 protocolli attivi e centinaia di donne arruolate, Michelino de Laurentiis ha aperto nei giorni scorsi due nuovi studi. Unico, ad oggi, a livello internazionale l’Istituto dei tumori di Napoli sperimenterà farmaci innovativi nell’ambito di questi nuovi...

Domenica in bici: a Marano “la pedalata del cuore”

Domenica in bici: a Marano “la pedalata del cuore”

Domenica 27 giugno si terrà la seconda edizione dell’evento “La pedalata del cuore”. La manifestazione nasce con il chiaro intento di sensibilizzare le persone, incentivando l’attività fisica e promuovendo, nell’occasione, una passeggiata in bicicletta. “Se ascolto il...

Viaggi della speranza? Anche no!

Viaggi della speranza? Anche no!

In tempo di pandemia, in Campania si riscoprono le eccellenze per la cura delle patologie cardiovascolari Nel 2020 si è registrata una diminuzione dei viaggi della speranza verso le regioni del Nord per quel che riguarda gli interventi relativi all’apparato...

Rischio violenza sui minori, al via corsi per pediatri

Rischio violenza sui minori, al via corsi per pediatri

Seri conflitti di coppia esacerbati dalla convivenza obbligata, distruzione della routine domestica, insicurezza economica per le famiglie ed ecco che la pandemia può vestire i panni dell’’orco’, costituendo un fardello pesantissimo per bambini e adolescenti. Diversi...

Mieloma multiplo, presto un nuovo farmaco al Cardarelli

Mieloma multiplo, presto un nuovo farmaco al Cardarelli

 I pazienti con mieloma multiplo sono tra i più fragili nei confronti del Covid-19. Non solo perché se contagiati hanno un maggior rischio di andare incontro a complicanze gravi, soprattutto polmoniti, ma anche perché devono spesso recarsi in ospedale per controlli e...

Covid, dolore cronico nel 4% dei pazienti piu gravi

Covid, dolore cronico nel 4% dei pazienti piu gravi

Stanchezza e affanno, ma soprattutto dolori alle articolazioni, ai muscoli, al torace che non passano anche a distanza di settimane o mesi dalla diagnosi di Covid-19: è la sindrome post-coronavirus che si stima riguardi, con almeno un sintomo, fino all’80% dei...

Un virus utile contro il cancro. La scoperta del Ceinge

Un virus utile contro il cancro. La scoperta del Ceinge

I sorprendenti risultati di uno studio realizzato in sinergia con la Federico II Il virus Herpes simplex per generare farmaci anti tumorali. La scoperta dei ricercatori del Ceinge-Biotecnologie Avanzate di Napoli e del Dipartimento di Medicina Molecolare e...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
Ricerca Anima Gemella

Ricerca Anima Gemella

badando a te