“Leggo con sconcerto le affermazioni della signora Moratti a sostegno di una distribuzione di vaccini legata al Pil delle diverse regioni. Si fa fatica a credere che si possa subordinare l’uguale diritto alla vita di tutti, a dati economici. Si direbbe che siamo a un passo dalla barbarie”. Commenta cos’ il presidente della Campania Vincenzo De Lucal la richiesta del neo assessore regionale al Welfare, Letizia Moratti, di rivedere i criteri di distribuzione delle dosi di vaccino anti-Covid.

“La signora Moratti – aggiunge De Luca – è persona intelligente e civile. Mi auguro che voglia chiarire che si è trattato di un’affermazione non meditata, che non risponde alle sue convinzioni”.