Pascale, inaugurata la Radioterapia dedicata ai bambini che parla la lingua di Nemo

da | Gen 5, 2021 | Salute

Il nuovo reparto inaugurato questa mattina dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca

Allontanare la paura con i colori, ricreare il mondo fantastico anche in un reparto ospedaliero.  La Radioterapia del Pascale apre ai bambini e lo fa parlando il loro linguaggio, quello del gioco. Per la befana l’Istituto dei tumori di Napoli  ha inaugurato, questa mattina, alla presenza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, un reparto dedicato alla pediatria dove macchinari altamente all’avanguardia sono stati installati in ambienti colorati raffiguranti luna-park e acquari, dove l’amico radioterapista si confonde con il pesce Nemo. Grazie all’implementazione del sistema OPASCA i piccini durante la terapia potranno continuare a sognare, ascoltando musica, vedendo i cartoni animati su megaschermi e finanche parlando con mamma e papà tramite dei sofisticati sistemi di video e audio.
Nella nuova Radioterapia dedicata ai più piccoli è stata installata anche una sala per addormentamento e risveglio dei pazienti che necessitano di sedazione, sala arredata con tende colorate, giochi e libri adatti per i bimbi di tutte le età.
“L’accoglienza di questi piccoli pazienti in un ambiente riservato – dice Paolo Muto, direttore della Struttura Complessa di Radioterapia del Pascale – risulta essere un momento fondamentale per il loro percorso radioterapico che necessita di cicli di trattamento che durano dalle 15 alle 30 sedute. E’ fondamentale, quindi, che i bambini  possano ritrovarsi, durante un momento triste della loro vita, in un ambiente sereno e familiare”.
La nuova Radioterapia è stata inaugurata dopo un accordo siglato la primavera scorsa tra l’Istituto dei tumori di Napoli e il Santobono-Pausilipon.  Collaborazione nata dall’esigenza di creare un polo oncologico napoletano per la radioterapia pediatrica soprattutto per i casi più delicati che necessitano di complessi trattamenti chemio e radioterapici concomitanti da effettuare in regime di stretta sorveglianza clinica.
Grazie alla collaborazione tra i due Istituti è stato stilato un PDTA del paziente oncologico pediatrico sottoposto a trattamento radiante, cioè, un documento volto a stabilire le procedure terapeutico assistenziali, redatto e sottoscritto dalle diverse figure professionali coinvolte afferenti all’INT Pascale e AORN Santobono-Pausilipon nonché dalle rispettive Dirigenze. Protocolli internazionali condivisi con le società scientifiche nazionali verranno adottati secondo le linee guida.
I due Istituti condividono già da tempo un rapporto di reciproca collaborazione, infatti diversi sono gli specialisti del Pascale che effettuano presso AORN Santobono/Pausilipon interventi chirurgici altamente specialistici, soprattutto in campo ORL/maxillo facciale e ortopedico pediatrico.
“Oggi abbiamo ricevuto la visita del nostro presidente Vincenzo De Luca – dice il direttore generale del Pascale, Attilio Bianchi – che vogliamo ringraziare per la sensibilità che sempre ci dimostra, tanto per i nostri delicati pazienti che per i nostri operatori tutti. Ha rappresentato per noi un suggello e l’inaugurazione ideale dell’avanzata innovazione del reparto di Radioterapia e, in particolare, della Radioterapia pediatrica, che nasce dalla collaborazione con il Santobono. Le equipe dei due ospedali lavorano all’unisono, attenuando al massimo qualsiasi difficoltà per i piccoli pazienti. Oggi è stata davvero una giornata speciale, per la quale, a tutti, diciamo semplicemente grazie”.
 
Ospedale Monaldi, Impiantato il primo cuore bioartificiale totale

Ospedale Monaldi, Impiantato il primo cuore bioartificiale totale

Primo intervento in Europa da quando il dispositivo ha superato la fase di sperimentazione clinica È stato impiantato all’Ospedale Monaldi di Napoli, per la prima volta in Europa dopo la fase di sperimentazione clinica, il primo cuore bioartificiale totale Carmat...

Sperimentazioni al seno, il Pascale primo centro clinico al mondo

Sperimentazioni al seno, il Pascale primo centro clinico al mondo

Con oltre 50 protocolli attivi e centinaia di donne arruolate, Michelino de Laurentiis ha aperto nei giorni scorsi due nuovi studi. Unico, ad oggi, a livello internazionale l’Istituto dei tumori di Napoli sperimenterà farmaci innovativi nell’ambito di questi nuovi...

Domenica in bici: a Marano “la pedalata del cuore”

Domenica in bici: a Marano “la pedalata del cuore”

Domenica 27 giugno si terrà la seconda edizione dell’evento “La pedalata del cuore”. La manifestazione nasce con il chiaro intento di sensibilizzare le persone, incentivando l’attività fisica e promuovendo, nell’occasione, una passeggiata in bicicletta. “Se ascolto il...

Viaggi della speranza? Anche no!

Viaggi della speranza? Anche no!

In tempo di pandemia, in Campania si riscoprono le eccellenze per la cura delle patologie cardiovascolari Nel 2020 si è registrata una diminuzione dei viaggi della speranza verso le regioni del Nord per quel che riguarda gli interventi relativi all’apparato...

Rischio violenza sui minori, al via corsi per pediatri

Rischio violenza sui minori, al via corsi per pediatri

Seri conflitti di coppia esacerbati dalla convivenza obbligata, distruzione della routine domestica, insicurezza economica per le famiglie ed ecco che la pandemia può vestire i panni dell’’orco’, costituendo un fardello pesantissimo per bambini e adolescenti. Diversi...

Mieloma multiplo, presto un nuovo farmaco al Cardarelli

Mieloma multiplo, presto un nuovo farmaco al Cardarelli

 I pazienti con mieloma multiplo sono tra i più fragili nei confronti del Covid-19. Non solo perché se contagiati hanno un maggior rischio di andare incontro a complicanze gravi, soprattutto polmoniti, ma anche perché devono spesso recarsi in ospedale per controlli e...

Covid, dolore cronico nel 4% dei pazienti piu gravi

Covid, dolore cronico nel 4% dei pazienti piu gravi

Stanchezza e affanno, ma soprattutto dolori alle articolazioni, ai muscoli, al torace che non passano anche a distanza di settimane o mesi dalla diagnosi di Covid-19: è la sindrome post-coronavirus che si stima riguardi, con almeno un sintomo, fino all’80% dei...

Detox 555: la guida per dimagrire in relax

Detox 555: la guida per dimagrire in relax

Il volume, scritto da Elisabetta Rea e Salvio Salzano, fondatori del centro Neafit, è pubblicato da Graus e venduto in libreria Una guida alimentare per depurarsi e vivere in forma? Ecco Detox 555. Si tratta di una formula vincente per depurarsi (e perdere qualche...

Un virus utile contro il cancro. La scoperta del Ceinge

Un virus utile contro il cancro. La scoperta del Ceinge

I sorprendenti risultati di uno studio realizzato in sinergia con la Federico II Il virus Herpes simplex per generare farmaci anti tumorali. La scoperta dei ricercatori del Ceinge-Biotecnologie Avanzate di Napoli e del Dipartimento di Medicina Molecolare e...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
Ricerca Anima Gemella

Ricerca Anima Gemella

badando a te