Vaccini Covid, l’avvocato Pisani: “Massima trasparenza su somministrazione. No a violazioni, favoritismi e corsie preferenziali a scapito di chi rischia per tutelarci”

da | Gen 3, 2021 | Cronaca

 “I rappresentanti delle  istituzioni diano buon esempio su regolarità vaccino e rispetto liste. Oramai sono sempre maggiori le voci su prepotenze e scavalchi delle liste di somministrazione del vaccino da parte di non aventi ancora diritto”. Così l’avvocato Angelo Pisani, presidente di Noiconsumatori, uno dei team simbolo del contrasto alle contraddizioni e marketing sul coronavirus sin dalla prima fase dell’epidemia.
“Non discutiamo la condotta di De Luca a vaccinarsi pubblicante se può servire a dare il buon esempio e rassicurare la popolazione – sottolinea Pisani -, ma la magistratura controlli il rispetto delle linee guida redatte dal Ministero della salute, ISS, Agenas e Aifa e  approvate dal parlamento e  punisca ogni condotta illecita non permettendosi  a politici, amministrativi, amici e degli amici di scavalcare le liste di attesa a tutela dei medici impegnati in corsia a salvare vite umane. È urgente avere un’informazione corretta sui vaccini dagli esponenti delle istituzioni che, al momento, non è esposta  adeguatamente. All’estero – spiega l’avvocato – sono i premier e i capi di Stato i primi a vaccinarsi per una decisione politica mentre in Italia sono state fatte scelte diverse”.
Secondo le notizie raccolte dall’avvocato Pisani e la recente denuncia ai Mass media del dottore Ricciardelli,  che sarebbe stato scavalcato dal presidente della regione Campania, il politico campano non sarebbe l’unico ad aver avuto priorità sul vaccino “con un criterio diverso da quello della prima linea”. A scavalcare qualche operatore sanitario ci sarebbero anche dirigenti amministrativi e dipendenti e non solo a Napoli ma anche ad Avellino ed in altri presidi dove invece si chiede massima trasparenza e rispetto per le liste e gli aventi diritto alla somministrazione.
“Sia chiaro – precisa Pisani – tutti hanno diritto al vaccino, ma dopo medici, sanitari ed operatori in prima linea al secondo giro sicuramente , in quanto  gli amministrativi e altri amici degli amici non hanno contatti diretti con gli ammalati e ne sono rappresentanti di punta delle istituzioni che hanno il dovere di dare il buon esempio e dimostrare il buon senso ”.
L’avvocato Pisani a tutela della salute pubblica e del rispetto delle regole, ma soprattutto per il rispetto sei diritti e salvaguardia dei medici che non possono correre rischi e vedersi scavalcati da qualche raccomandato di turno è pronto a sollevare il caso e chiedere indagini e provvedimenti alla Procura della repubblica .
 “Ho intenzione d raccogliere ogni segnalazione su eventuali scorrettezze o favoritismi e sorpassi illegittimi delle liste programmate dal governo e di scrivere un esposto alla procura della Repubblica per monitorare ed indagare sulle condotte illegittime nelle aziende  ospedaliere”, conclude Pisani.
Napoli, pervenute 16597 domande per i buoni spesa 2021

Napoli, pervenute 16597 domande per i buoni spesa 2021

Sono 16597 le domande pervenute alle ore 18.00 del 7 dicembre 2021 (data di chiusura bando) per richiedere il buono spesa 2021 emesso dalla Città di Napoli in favore delle fasce più deboli. L’assessore Luca Trapanese: “È una prima importante misura che coinvolge...

Ischia, controlli green pass: due sanzioni

Ischia, controlli green pass: due sanzioni

Ad Ischia continuano i controlli green pass da parte dei Carabinieri della locale compagnia. I militari hanno effettuato diverse verifiche al porto e presso le fermate autobus presenti nell’isola. Ieri i Carabinieri della stazione dell’isola verde hanno sanzionato 2...

Bagnoli, all’ex base Nato il villaggio di Babbo Natale

Bagnoli, all’ex base Nato il villaggio di Babbo Natale

Dall’8 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022 “Natale al Parco”. Il Parco San Laise (ex base Nato) di Bagnoli si veste di magia con i mercatini di Natale tra luci e decorazioni, con aree riservate all’intrattenimento. Tante le iniziative e gli eventi in programma, tutti...

Napoli, controlli green pass in città e provincia

Napoli, controlli green pass in città e provincia

Questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli di Napoli sono impegnati nei controlli volti alla verifica del rispetto delle recenti norme anti-contagio. In città i militari dell’Arma sono stati dislocati in diversi punti della città secondo il piano...

Vomero, picchiano i genitori per comprare la droga: arrestati

Vomero, picchiano i genitori per comprare la droga: arrestati

I Carabinieri della Compagnia Napoli Vomero hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un 45enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I militari – allertati dalla centrale operativa – sono intervenuti in un appartamento nella zona di via Aniello falcone ed...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te