Tempo di lettura: < 1 minuto

Questa mattina i carabinieri della stazione di Piano di Sorrento, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura della Repubblica, hanno proceduto all’arresto di un 40enne di Napoli, gravemente indiziato di aver perpetrato, in data 16 settembre 2020, una truffa aggravata ai danni di un’anziana signora di Piano di Sorrento.

La vittima, secondo quanto emerso dalle investigazioni, era caduta nel raggiro attuato con il metodo del finto corriere, al quale, a fronte della consegna di un pacco apparentemente destinato al figlio, aveva corrisposto una somma di denaro in contanti ed oggetti preziosi per un valore complessivo di circa 2mila euro.

Le indagini, svolte dai carabinieri e coordinate da questa Procura della Repubblica, hanno consentito di pervenire alla identificazione dell’autore del reato nel soggetto arrestato questa mattina. L’uomo destinatario della misura cautelare, già sottoposto, per la stessa tipologia di reato, alla misura cautelare personale degli arresti domiciliari, all’esito delle formalità di rito, e stato tradotto presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale.