Una raccolta fondi per i bimbi sfortunati

da | Dic 23, 2020 | Cronaca

Fino al 31 dicembre la Fondazione Mediolanum raddoppierà ogni donazione che sarà effettuata con la causale “A Ruota Libera Onlus”

La Casa di Matteo è una struttura situata in via Pigna a Napoli, unica in Italia nel suo genere, che accudisce bambini da zero a dodici anni affetti da gravi patologie e forme tumorali, anche in stato terminale, e che non hanno una famiglia in grado di prendersene cura. È una delle strutture di “A Ruota Libera Onlus”, che si occupa di settanta ragazzi con disabilità e delle loro famiglie ed è diventata, ormai, un vero punto di riferimento sociale nella nostra città e non solo.

La Casa di Matteo è finanziata solo in minima parte dalle istituzioni, il cui contributo è insufficiente e spesso notevolmente in ritardo, tanto che il debito accumulato da alcuni Enti pubblici nei confronti della Onlus ha purtroppo raggiunto cifre considerevoli. Dobbiamo essere grati ai tanti donatori privati, alle Organizzazioni di beneficenza e Fondazioni che da sempre sono al nostro fianco, tra le quali il Pio Monte della Misericordia, La Fondazione Ferrara-Cannavaro, La Fondazione Enzo e Lia Giglio, La fondazione Grimaldi e a quelle poche istituzioni che invece rispettano le scadenze.
Ma non basta: i bambini della Casa di Matteo e i ragazzi disabili di cui si occupa “A Ruota Libera” non hanno il privilegio di poter attendere e le cure di cui hanno bisogno per sopravvivere non possono essere rimandate. L’emergenza dovuta al Covid, inoltre, ha aggravato ancora la situazione, anche perché non ha permesso ai numerosi volontari di continuare a prestare il loro prezioso aiuto. Per questo Natale e fino al 31 dicembre, La Fondazione Mediolanum si è offerta di raddoppiare ogni donazione che sarà effettuata sull’Iban intestato alla Fondazione Mediolanum, con causale “A Ruota Libera Onlus”.

La Casa di Matteo nasce da una storia vera: se volete conoscere il piccolo Matteo e cosa anima la Casa che porta il suo nome, potete leggere il libro “La Casa di Matteo – Storia di un legame” (Iacobelli Editore, disponibile in libreria e negli stores on line), scritto da Luigi Volpe, il papà di Matteo, e farete anche un gesto importante perché tutti i diritti d’autore sono donati in beneficenza ai bimbi della Casa.

Chiude Benincasa, il maestro del babà

Chiude Benincasa, il maestro del babà

La crisi dovuta all’epidemia e l’inesorabile incidenza dell’anagrafe hanno provocato un’altra chiusura illustre nel panorama commerciale napoletano e del Vomero in particolare. Ha abbassato le serrande in questi giorni la pasticceria Benincasa di via Suarez, un punto...

Il geologo Caniparoli  e le cause delle voragini

Il geologo Caniparoli e le cause delle voragini

Naturalmente non mancano i commenti sui social in merito al crollo al cimitero di Poggioreale. Per il geologo Riccardo Caniparoli, la causa dei crolli è la subsidenza (abbassamento del terreno dovuto a cause naturali o all’attività dell’uomo). Secondo Caniparoli, che...

San Giovanni a Teduccio, inaugurato un nuovo hub vaccinale

San Giovanni a Teduccio, inaugurato un nuovo hub vaccinale

La campagna vaccinale per la fascia di età 5 – 11 anni continua presso gli Istituti Comprensivi della Città di Napoli. Ieri, alla presenza del Vicesindaco con delega all’istruzione Maria Filippone, della Preside Teresa Sasso e dei Docenti delll’Istituto Sarria – Monti...

Trenitalia, arriva in Campania il il Frecciargento duplex

Trenitalia, arriva in Campania il il Frecciargento duplex

Arriva in Campania il Frecciargento duplex: due Frecciargento accoppiati in un unico treno, per un totale di 14 carrozze e circa 700 posti offerti a bordo. Si tratta di una prima assoluta per i Frecciargento: la composizione doppia di fatto moltiplica l’offerta di...

Caivano, accoltellamento nell’autolavaggio: arrestato 29enne

Caivano, accoltellamento nell’autolavaggio: arrestato 29enne

A Caivano i Carabinieri della locale tenenza insieme ai militari della sezione operativa della compagnia di Casoria hanno arrestato per tentato omicidio un 29enne incensurato del posto. Ieri pomeriggio un 53enne di origine pakistana è giunto presso l’ospedale di...

Anm, più del 25% di autisti assenti per Covid: corse ridotte

Anm, più del 25% di autisti assenti per Covid: corse ridotte

“La situazione emergenziale conseguenza della quarta ondata della pandemia di Covid in atto sta condizionando pesantemente anche il servizio di trasporto di superficie, a causa dell’incremento vertiginoso degli eventi di malattia tra gli autisti in gran parte...

Napoli, vendeva mascherine di provenienza ignota: sanzionato

Napoli, vendeva mascherine di provenienza ignota: sanzionato

Gli agenti del Reparto di Polizia Investigativa Centrale della  Polizia Locale di Napoli durante l'attività di controllo del territorio per la  prevenzione,  hanno sorpreso un soggetto della provincia di Salerno che in via Galileo Ferraris stava vendendo circa  4000...

Addio a Hugo Maradona, fratello di Diego: aveva 52 anni

Addio a Hugo Maradona, fratello di Diego: aveva 52 anni

È deceduto questa mattina, a poco più di un anno dalla morte di Diego Armando Maradona, avvenuta il 25 novembre 2020 a Tigre, in Argentina, anche Hugo Maradona, suo fratello. Il decesso è avvenuto per un arresto cardiaco Hugo Maradona, 52 anni, è deceduto nella sua...

Natale all’Edenlandia con Babbo Natale e i suoi aiutanti

Natale all’Edenlandia con Babbo Natale e i suoi aiutanti

Oggi, domani, il 25 e 26 dicembre,  il grande parco cittadino resterà aperto con ingresso gratuito, per un divertimento senza prezzo. Babbo Natale con i suoi aiutanti, aspetta ancora i più piccoli nella sua casetta, per la consegna della letterina e per poter scattare...

Murale di Siani, avviati i lavori. Sarà ridisegnato

Murale di Siani, avviati i lavori. Sarà ridisegnato

Sono cominciati i lavori di recupero del murale dedicato a Giancarlo Siani che si trova in via Romaniello, la strada alle spalle di piazza Leonardo al Vomero dove il giornalista del Mattino fu ucciso nel 1985. Il murale fu inaugurato nel 2016, ma in tutti questi anni...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te