Armena, 24 nuovi veicoli per la manutenzione delle scuole di Napoli e provincia

da | Dic 14, 2020 | Cronaca

Si rinnova il parco veicoli di Armena Sviluppo S.p.A., società partecipata al 100% da Città Metropolitana di Napoli: da oggi sono già al lavoro 24 nuove vetture, personalizzate con i loghi istituzionali, delle 72 con cui l’azienda ha dato il via allo “svecchiamento” del proprio parco automezzi. In particolare, i nuovi veicoli si aggiungeranno a quelli già in servizio per migliorare il servizio di adeguamento degli istituti scolastici alle norme anti-Covid.

Fino a oggi, Armena Sviluppo poteva contare su circa 90 veicoli, la stragrande maggioranza dei quali immatricolati negli anni tra il 2006 e il 2008: la loro obsolescenza ha, negli ultimi anni, creato disagi e rallentamenti alle attività demandate all’azienda, disagi che le maestranze hanno superato non senza sforzi. Così la decisione di avviare un ambizioso progetto di investimento per il rinnovo ed il potenziamento del parco auto aziendale tramite noleggio, in convenzione Consip, di 72 veicoli nell’arco del triennio 2020-2022 (24 mezzi all’anno), per un importo di circa 520mila euro (173mila per ciascun anno).

Le nuove vetture andranno a supportare, in primis, le attività di manutenzione scolastica, con particolare riferimento, in questo periodo, al recupero di nuovi spazi per consentire il distanziamento degli studenti previsto dalle disposizioni anti-contagio. La manutenzione degli istituti scolastici superiori costituisce la principale commessa di Armena Sviluppo, che conta il maggior numero di squadre manutentive e circa 300 plessi sui quali intervenire, tra sedi principali e succursali, dislocati sull’intera area metropolitana di Napoli.

I furgoni scelti hanno, tra l’altro, un vano posteriore molto grande che consentirà di caricare senza problemi tutti i materiali e le attrezzature necessarie agli interventi da realizzare negli istituti. Insomma, dei veri e propri “magazzini mobili” a supporto delle attività manutentive. 

Aggiungendosi agli altri mezzi, tuttora disponibili, le nuove vetture andranno complessivamente a rafforzare la flotta aziendale a disposizione anche delle altre commesse, come ad esempio la manutenzione delle strade provinciali, garantendo mobilità in sicurezza sull’intero territorio metropolitano ed interventi tempestivi a tutti i comparti produttivi.

“Abbiamo deciso di rinnovare – ha affermato il Sindaco Metropolitano, Luigi de Magistris – e incrementare il parco automezzi di Armena per consentire ai nostri tecnici di poter intervenire con sempre maggiore rapidità ed efficienza per affrontare i problemi che questa pandemia ci pone di fronte, con un occhio anche al futuro. Finora i lavoratori di Armena hanno lavorato senza sosta per ampliare il numero di aule, riattare palestre, case dei custodi, ogni spazio disponibile ad uso didattico. E lo hanno fatto in tempi record. Con i nuovi mezzi potremo ancor di più e meglio offrire il nostro contributo alle scuole e ai nostri ragazzi quando, speriamo al più presto, potranno riprendere la didattica in presenza in condizioni di assoluta sicurezza”.  

 “Assieme agli accordi quadro per il rapido approvvigionamento dei materiali, il rinnovo del parco auto aziendale rappresenta l’altro grande progetto sul quale abbiamo inteso investire quest’anno – spiega Roberta Cibelli, Amministratore Unico della società  –  nonostante le difficoltà connesse all’emergenza sanitaria, per innalzare gli standard qualitativi dei servizi resi per conto di Città Metropolitana di Napoli e, in particolare, della manutenzione scolastica, nostro core business e tra le principali mission istituzionali dell’Ente”.

Oltre ai cosiddetti ‘magazzini mobili’, la Società ha in dotazione varie piattaforme, tra cui anche una aerea, escavatori, biotrituratori, cargo e cassonati di diverse dimensioni.

Casa Fiorinda, la visita a sorpresa di Federica Pellegrini

Casa Fiorinda, la visita a sorpresa di Federica Pellegrini

“Grazie alle operatrici che danno pieno sostegno a Donne coraggiose” Visita a sorpresa di Federica Pellegrini a Casa Fiorinda a Napoli. L'atleta azzurra ha trascorso una serata in compagnia con le ospiti della casa per donne maltrattate Fiorinda. Un luogo fisico di...

I bambini e la moda gender fluid

I bambini e la moda gender fluid

L’allarme di una psichiatra: “I piccoli disorientati dalle lezioni di sesso di insegnanti spesso impreparati” Il piccolo Salvatore, otto anni, si osserva compiaciuto davanti allo specchio mentre prova e riprova le scarpe con i tacchi a spillo della madre: “Dice che...

Vomero, per il parco fantasma arrivano i soldi della Regione

Vomero, per il parco fantasma arrivano i soldi della Regione

La Regione Campania investirà 15 milioni di euro (a valere sui fondi POC 2014-2020) per la riqualificazione di 24 parchi cittadini dislocati nelle varie Municipalità, così com’era stato annunciato nel marzo 2020 (visto che il Comune non ha fondi) dall’agronomo...

La serata dell’amicizia sulla Terrazza Zungri

La serata dell’amicizia sulla Terrazza Zungri

Lo scorso 20 settembre si sono incontrate tutte le socie del Club Innerweel Luisa Bruni sulla “Terrazza Zungri”, il più antico club d’Italia, nato dalle mogli dei rotariani alle quali non era permesso l’accesso nel club. La socia Imma Zungri Emilio ha accolto tutte le...

Campania, da mezzanotte scatta l’allerta meteo gialla

Campania, da mezzanotte scatta l’allerta meteo gialla

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con livello di criticità idrogeologica per temporali di colore Giallo valevole a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani sulle seguenti zone: 1 (Piana Campana, Napoli,...

Da Las Vegas a Monte Carlo: le città celebri per i loro casinò

Da Las Vegas a Monte Carlo: le città celebri per i loro casinò

Oggi sentiamo spesso parlare di casinò e di gioco d’azzardo, soprattutto per via del boom della loro controparte digitale registrato negli ultimi anni. Se è vero che il gambling si sta trasferendo in maniera sempre più consistente sul web, il fascino di alcune città...

Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Dopo il vano Sos a Franceschini, i comitati: “La legge è con noi, ricorreremo alla magistratura” Per il ministro Franceschini non ci sono le condizioni per “revocare” l’approvazione della Sovrintendenza territoriale alla realizzazione dell’ascensore (di collegamento...

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Ieri sera intorno alle 23 si è verificato un problema tecnico durante i test per la messa in esercizio del primo treno di fornitura Caf per la Linea 1 di Anm. Un sovraccarico correlato a un corto circuito sul treno ha creato dei forti surriscaldamenti e fumi tra il...

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato Vomero hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa lo scorso 25 giugno dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura della Repubblica nei...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te