Morte Maradona, il medico: “Nessun segno di violenza, faremo un’autopsia”. Il risultato arriverà già nelle prossime ore

da | Nov 25, 2020 | Cronaca, Primo piano

Mentre i tifosi argentini sono fermi e piangono fuori alla casa di Tigre dove viveva Maradona, un medico annuncia ai giornalisti presenti che “non c’è nessun segno di violenza sul corpo di Maradona, la cui morte si presume sia giunta per cause naturali” ma che tuttavia “il corpo di Maradona sarà sottoposto all’autopsia necessaria per stabilire le cause del decesso”. L’uscita del camion della Polizia scientifica con a bordo il corpo di Diego è veloce per evitare che la folla di fan e tifosi radunata fuori all’abitazione di Maradona possa bloccarne il viaggio verso l’ospedale dove sarà eseguita l’autopsia.

I risultati degli esami sul corpo del fuoriclasse argentino sono attesi nelle prossime ore. I primi risultati dell’autopsia di Diego Maradona, infatti, potrebbero essere già noti oggi, secondo quanto riferisce il canale televisivo argentino TN. Si prevede che la procedura richiederà diverse ore, ma i risultati potrebbero essere noti nella serata argentina, la notte europea. Diego Armando Maradona, campione del mondo 1986 con l’Argentina e simbolo del Napoli, è morto il 25 novembre: lo stesso giorno in cui ci hanno lasciato George Best e Fidel Castro. Maradona si trovava a casa sua dopo essere stato dimesso il 12 novembre scorso dall’ospedale, dov’era stato sottoposto ad un intervento chirurgico al cervello. Secondo i media argentini la causa preliminare del decesso è stato un arresto respiratorio e cardiaco.

Maradona si era alzato alle 10 del mattino dal letto ma non si sentiva bene. Purtroppo, però, non è stato possibile compiere l’ultimo miracolo della sua straordinaria vita.

Napoli, rione Vasto: sanzionato barbiere in attività

Napoli, rione Vasto: sanzionato barbiere in attività

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Aquila hanno notato la saracinesca semiaperta di un salone di parrucchiere. I poliziotti, una volta all’interno, hanno accertato che...

Posillipo, in spiaggia a prendere il sole e mangiare: sanzionati

Posillipo, in spiaggia a prendere il sole e mangiare: sanzionati

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Posillipo e i Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio teso all'applicazione della normativa anti Covid-19, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in una spiaggia di via Posillipo per...

Napoli, piazza Leonardo libera dal cantiere

Napoli, piazza Leonardo libera dal cantiere

Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che da anni segue le vicende del cantiere installato in piazza Leonardo, dopo le numerose proteste e battaglie condotte con i residenti, può dare la bella notizia: finalmente le transenne sono scomparse e il...

E pperò…

E pperò…

Doppo Pasca ’o core s’arape â speranza… “Doppo Pasca, vieneme pesca”, se diceva anticamente, pe ffa capì ca ’e ccose, dopp’ ’a risurrezione, pônno sulo cagnà e nniente po’ essere comm’apprimma. E pperò…’a situazzione sanitaria nu’ ppare overamente cagnata manco doppo...

Assarmatori, mezzo miliardo per rinnovare la flotta dei traghetti

Assarmatori, mezzo miliardo per rinnovare la flotta dei traghetti

Positive indicazioni dalla sessione plenaria svoltasi questa mattina organizzata dal Ministro Giovannini. Soddisfazione del Presidente Stefano Messina per l’accoglimento della proposta Mezzo miliardo di Euro per favorire il rinnovo e il refitting della flotta italiana...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te