Napoli – Milan, sfida scudetto?

da | Nov 21, 2020 | Calcio Napoli

Ricordando gli epici duelli di fine Anni 80 con Maradona e Careca contro Gullit e Van Basten e Bianchi contro Sacchi

Si riparte. Quante volte per un tour de force che non avrà interruzioni fino alla fine del girone d’andata (24 gennaio 2021) con due turni infrasettimanali per le tre gare di ritorno dei gironi di qualificazioni per Champions ed Europa League.
Il Coronavirus sta facendo i suoi effetti su una stagione durissima, non solo per i casi di contagio ma per una stanchezza, forse più mentale che fisica, dovuta agli impegni ravvicinati, l’impossibilità di allenarsi, l’assenza di pubblico, che potrebbe determinare l’appiattimento se non addirittura il ribaltamento dei valori tecnici e agonistici delle forze in lotta in campionato.
E in questo strano calcio e nell’ancor più strano campionato tutto da decifrare e ancora da scoprire, dopo sette giornate disputate, si sono aperte nuove e impensabili prospettive di classifica per alcune formazioni nella scorsa stagione finite assai distantida Juve e Inter partite alla vigilia quasi come squadre di seconda fascia.
Milan +8 rispetto allo scorso torneo, Sassuolo +6, Napoli +1, Roma +2 per ora, si sono imposte come le più vivaci e continue rivali della Juventus di Pirlo e dell’Inter di Conte. Il discorso scudetto, perciò, è aperto pur riconoscendo alla Juve ancora i favori del pronostico per le qualità e le profondità della rosa, blasone, forza societaria e potere mediatico ancora superiori all’Inter. Ma se proprio la Juve sta balbettando alla ricerca di equilibrio e continuità (-6 rispetto allo scorso campionato) e se pure l’Inter è in forte ritardo (-5) sono sempre accreditate nella corsa al vertice non si capisce perché le altre squadre che al momento sono più in alto dovrebbero sentirsi escluse da ogni sorpresa.

Domenica sera al San Paolo saranno disputate le “sorprese” Napoli e Milan in un confronto d’alta classifica come ai tempi di Maradona, Careca e Bagni del trio olandese di Sacchi. Altri tempi, altro calcio. Allora il campionato italiano era il più importante e spettacolare del globo terraqueo, oggi tra difficoltà di carattere economico e da contagio si punta sul gioco, soprattutto d’attacco, dove si prendono gol a go-go cercando però di farne sempre più dell’avversario. Napoli e Milan non si sottraggono a questo ragionamento elementare, anche se gli azzurri con soli quattro gol incassati sul campo sono la migliore difesa del torneo, e c’è da credere che men che meno lo faranno domenica sera in una sfida che vale il primato. Sarà quasi certamente 4-2-3-1 per entrambe nonostante le assenze forzate di Leao e Osimhen, i due giovani leoni fermati dagli infortuni subiti nelle rispettive nazionali, e bisognerà vedere quale delle due squadre saprà svilupparlo in modo più armonico e veloce ma soprattutto convinto. Una stella filante di Calhanoglu, un’incursione di Kessié, un colpo acrobatico e tentacolare di Ibra sono le armi in più del Milan alle quali il Napoli può opporre le armi della velocità di Lozano e Politano, l’estro di Mertens e la genialità più il carattere di Lorenzo Insigne, reduce da un plebiscito di attestati di stima dopo le prestazioni in nazionale. Per superare il diavolo però, gli azzurri dovranno convincere sul piano del carattere, della condizione fisica e dello spirito vincente. Il Milan non è squadra che si chiude, chiedendo Pioli la ricerca del gioco con la qualità dei suoi interpreti, da Bennacer a Saelemaekers da Theo Hernández a Calhanoglu. Il Napoli perciò non troverà doppie barriere come contro l’Az ma bisognerà che stia ben attento a non lasciare spazio agli attaccanti rossoneri e soprattutto dovrà “mordere” le caviglie ai suoi centrocampisti ed esterni. Sarà una bella partita. Peccato senza pubblico. Fino a che punto Napoli e Milan continueranno a sorprendere? E fino a che punto Juventus e Inter si riprenderanno dal loro andamento lento? Due domande con due risposte che potranno definire l’alta classifica. Battere il Milan per agganciare la vetta e continuare a sognare è la prima risposta che il Napoli deve dare. Poi, lasciando a Gattuso scaramanzie e gesti apotropaici, chi vivrà vedrà.

Napoli gelido a Mosca

Napoli gelido a Mosca

Napoli gelido a Mosca, contro lo Spartak finisce 2-1, gli azzurri si riscaldano nel secondo tempo ma non riescono a recuperare il risultato. Napoli gelido a Mosca, nel pomeriggio freddo della partita contro lo Spartak, gli azzurri non si rialzano e incassano la...

Napoli: stop a San Siro, la spunta l’Inter

Napoli: stop a San Siro, la spunta l’Inter

Napoli: stop a San Siro, la spunta l'Inter per 3-2. Azzurri in vantaggio con Zielinski ma si fanno rimontare dai padroni di casa, sul 3 a 1 entra Mertens che riapre la partita e sfiora il clamoroso pareggio allo scadere. Napoli: stop a San Siro, la squadra di...

DeLa-Insigne: c’eravamo tanto amati(?)

DeLa-Insigne: c’eravamo tanto amati(?)

La proposta di rinnovo al ribasso del patron del Napoli sembra un invito a chiudere dodici anni di storia Che futuro ci sarà per Lorenzo Insigne? Cosa sarà del condottiero della nazionale, leader e capitano del Napoli? Dopo il pareggio con il Verona e il flop con la...

Covid, allarme in casa Napoli: Demme è positivo

Covid, allarme in casa Napoli: Demme è positivo

Torna l’allarme Covid in casa Napoli. Secondo quanto riportato dal Corriere del Mezzogiorno, dopo il consueto giro di tamponi della giornata di ieri,  Diego Demme sarebbe risultato positivo e attualmente asintomatico. Il centrocampista tedesco è già in isolamento...

Napoli-Verona, è ancora pari…

Napoli-Verona, è ancora pari…

Napoli-Verona è ancora pari al Maradona, al gol di Simeone risponde Di Lorenzo, non basta l'assedio del Napoli per scardinare la difesa avversaria. Napoli-Verona, è la partita del ritorno dei gruppi organizzati, almeno quelli della curva A, ma è anche la partita che...

Rimonta a Varsavia, 4 gol del Napoli per…

Rimonta a Varsavia, 4 gol del Napoli per…

Rimonta a Varsavia, 4 gol del Napoli per conquistare la vetta. Dopo il vantaggio dei padroni di casa con Emreli, nel secondo tempo Zielinski e Mertens la ribaltano su due calci di rigore, poi Lozano e un bellissimo gol di Ounas fissano il punteggio sull'1-4. Rimonta a...

Il derby lo decide Zielinski

Il derby lo decide Zielinski

Salernitana ko. Nonostante una prestazione non delle migliori da parte del Napoli, la decima vittoria è servita Derby che mancava da tantissimo in serie A, quella tra le due campane Napoli e Salernitana è una partita che presenta importanti riscontri per chi si...

Il Napoli riparte, Bologna ko

Il Napoli riparte, Bologna ko

Il Napoli riparte dopo il pareggio di Roma, Bologna ko sotto i colpi di Fabian Ruiz, gol bellissimo e Insigne, doppietta su rigore. Il Napoli riparte - Ripartire e riprendere la marcia vincente, questo è l'obbiettivo della serata dei ragazzi di Spalletti, il Milan con...

Magico Napoli otto su otto

Magico Napoli otto su otto

Magico Napoli otto su otto, il toro alla fine deve cedere alla furia di Osimhen che la risolve con uno stacco perentorio, azzurri a punteggio pieno dopo 8 giornate. Magico Napoli - Inizio della partita molto equilibrato, per l'ottimo schieramento tattico di entrambe...

Napoli, adesso infilza il Toro

Napoli, adesso infilza il Toro

Il match con i granata per continuare la serie positiva e magari allungare ancora sulle inseguitrici A caccia dell’ottava meraviglia, il Napoli, nell’arena del Maradona cercherà di matare un Toro sempre difficile da battere. È ancora vivo il ricordo della partita...

Prima caduta per il Napoli di Spalletti

Prima caduta per il Napoli di Spalletti

Prima caduta per il Napoli di Spalletti, al Maradona gli azzurri non riescono, in dieci, a contenere lo Spartak Mosca, finisce 2-3 ma tutto è ancora possibile. Prima caduta - Ottima partenza per il Napoli che impiega solo 11 secondi per passare in vantaggio,...

Napoli Cagliari: 2-0 sesta vittoria consecutiva

Napoli Cagliari: 2-0 sesta vittoria consecutiva

Napoli Cagliari finisce 2 a 0, azzurri nuovamente primi in classifica e sesta vittoria consecutiva su sei giornate di campionato, Osimhen la sblocca poi è lui stesso a procurarsi il rigore nel secondo tempo, trasformato da Insigne per il 2 a 0 finale. Napoli Cagliari...

Napoli: che sorpresa!

Napoli: che sorpresa!

Grande inizio di stagione. E i tifosi tornano a seguire la squadra con passione Dopo appena cinque giornate di campionato è pericoloso azzardare pronostici soprattutto in chiave partenopea, ma in generale si può affermare che le previsioni della vigilia secondo cui la...

Poker bis, il Napoli affonda anche la Samp

Poker bis, il Napoli affonda anche la Samp

Poker bis, il Napoli affonda anche la Sampdoria, Osimhen incontenibile firma una doppietta, doppio assist di Insigne e Lozano, Ruiz raddoppia mentre il sigillo è di Zielinski. Cinque vittorie su cinque e azzurri primi a punteggio pieno. Poker bis - Seconda vittoria...

Un Napoli spettacolare vola in testa alla classifica

Un Napoli spettacolare vola in testa alla classifica

Napoli spettacolare, 4 gol all'Udinese nella Dacia Arena, Osimhen e Rrahmani nel primo tempo, Koulibaly e Lozano per il tris e il poker nella ripresa, unica squadra a punteggio pieno. Napoli spettacolare - Chiamato all'ennesima vittoria in campionato, per conquistare...

Il Napoli domina a Leicester ma finisce 2 a 2

Il Napoli domina a Leicester ma finisce 2 a 2

Il Napoli domina e spreca tanto, va sotto di due gol e nel secondo tempo, con Osimhen la pareggia a 3 minuti dalla fine. Il Napoli domina a Leicester - Partita ricca di emozioni quella che va in scena al Leicester City Stadium, per la prima di Europa League. Il Napoli...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te