Dermatologia Federico II, doppia iniziativa on line su best practices della telemedicina e sistema hub & spoke

da | Nov 18, 2020 | Salute

Da sempre protesa verso i bisogni dei più fragili, la Dermatologia Federiciana, guidata dalla Prof. Gabriella Fabbrocini, lancia una doppia offensiva alle difficoltà frapposte dall’emergenza sanitaria in corso all’accessibilità (dal triage al follow up) alle cure e, in particolare, alla gestione delle cronicità. “Ci troviamo a vivere la più drammatica delle esperienze collettive – spiega la Prof.ssa Gabriella Fabbrocini, Direttore della Dermatologia della AOU Federico II – In gioco è la salute delle persone, in particolare di quelle più fragili. Per questo vogliamo offrire il nostro contributo, mettendo a disposizione un modello organizzativo di e-health elaborato in anni di ricerca e studio, a tutela e garanzia della salute dei cittadini e nell’ottica della sostenibilità per la Sanità pubblica che sta compiendo uno sforzo immane per l’entità del numero dei pazienti, della durata della pandemia e delle risorse disponibili” .

Così, con un consistente sforzo organizzativo, visti i limiti imposti dalla normativa anti-contagio, per venerdì prossimo 20 novembre, è stata organizzata una doppia iniziativa:

–        mattina, a partire dalle ore 09.00 e fino alle 12.00. e a seguire dalle 16.00 alle 18.00, webinair gratuito (www.qlearning.it;  numero massimo di partecipanti: 150), su “Psoriasi e artrite psoriasica”, a cura della Prof. Fabbrocini e del dott. Matteo Megna, con riconoscimento di crediti formativi, per fare il focus sui migliori e più efficaci percorsi terapeutici per la gestione della malattia, cronica e spesso pesantemente invalidante. Saranno in particolare illustrati i più innovativi impieghi della e-health e della tecnica cosiddetta “hub & spoke” per la cura e il monitoraggio a distanza dei pazienti, su cui il team della Fabbrocini sta lavorando da anni. Il modello Hub & Spoke, in particolare, parte dalla consapevolezza che la gestione clinica di patologie complesse necessita di competenze altamente specialistiche che, per loro stessa natura, non sono e non possono essere assicurate in modo diffuso e capillare su tutto il territorio: per questo motivo si attiva un percorso di rete, utile ad intercettare i pazienti nei centri periferici (spoke) per indirizzare al triage nel centro di eccellenza (hub) i casi con particolari profili di criticità, assicurando comunque, sempre, il miglior percorso e  follow up a tutti attraverso una continua comunicazione resa possibile dalla rete interprofessionale e dall’impiego dei più moderni strumenti quali smartphone, tablet etc. .

–        primo pomeriggio, dalle 12.30 alle 15.30, (www.qlearning.itper discutere e raccogliere proposte per definire le migliori pratiche cliniche per la gestione dei pazienti, in particolare nell’attuale emergenza pandemica, confronto aperto con esperti di diversi ambiti: dermatologi, epidemiologi, farmacisti e farmacologi, gastroenterologi, reumatologi ed immunologi, economisti sanitari, medici legali e medici del territorio che operano in Campania. Particolare attenzione sarà dedicata, tra l’altro, alla pratica della medicina supportata da dispositivi mobili – telefoni cellulari, computer palmari (PDA) e dispositivi domotici per la gestione del paziente oltre i limiti geografico-temporali e le barriere organizzative. Gli esperti valuteranno le “SWOT”, cioè i diversi punti di forza (Strengths), debolezze (Weaknesses), opportunità (Opportunities) e minacce (Threats) delle diverse pratiche con la finalità precisa di tutelare la possibilità dei pazienti ad accedere alle migliori terapie disponibili e, nel contempo, ottimizzare e razionalizzare sia triage e follow up che le risorse del nostro Servizio sanitario

Viaggi della speranza? Anche no!

Viaggi della speranza? Anche no!

In tempo di pandemia, in Campania si riscoprono le eccellenze per la cura delle patologie cardiovascolari Nel 2020 si è registrata una diminuzione dei viaggi della speranza verso le regioni del Nord per quel che riguarda gli interventi relativi all’apparato...

Rischio violenza sui minori, al via corsi per pediatri

Rischio violenza sui minori, al via corsi per pediatri

Seri conflitti di coppia esacerbati dalla convivenza obbligata, distruzione della routine domestica, insicurezza economica per le famiglie ed ecco che la pandemia può vestire i panni dell’’orco’, costituendo un fardello pesantissimo per bambini e adolescenti. Diversi...

Mieloma multiplo, presto un nuovo farmaco al Cardarelli

Mieloma multiplo, presto un nuovo farmaco al Cardarelli

 I pazienti con mieloma multiplo sono tra i più fragili nei confronti del Covid-19. Non solo perché se contagiati hanno un maggior rischio di andare incontro a complicanze gravi, soprattutto polmoniti, ma anche perché devono spesso recarsi in ospedale per controlli e...

Covid, dolore cronico nel 4% dei pazienti piu gravi

Covid, dolore cronico nel 4% dei pazienti piu gravi

Stanchezza e affanno, ma soprattutto dolori alle articolazioni, ai muscoli, al torace che non passano anche a distanza di settimane o mesi dalla diagnosi di Covid-19: è la sindrome post-coronavirus che si stima riguardi, con almeno un sintomo, fino all’80% dei...

Detox 555: la guida per dimagrire in relax

Detox 555: la guida per dimagrire in relax

Il volume, scritto da Elisabetta Rea e Salvio Salzano, fondatori del centro Neafit, è pubblicato da Graus e venduto in libreria Una guida alimentare per depurarsi e vivere in forma? Ecco Detox 555. Si tratta di una formula vincente per depurarsi (e perdere qualche...

Un virus utile contro il cancro. La scoperta del Ceinge

Un virus utile contro il cancro. La scoperta del Ceinge

I sorprendenti risultati di uno studio realizzato in sinergia con la Federico II Il virus Herpes simplex per generare farmaci anti tumorali. La scoperta dei ricercatori del Ceinge-Biotecnologie Avanzate di Napoli e del Dipartimento di Medicina Molecolare e...

Non trovi il tuo medico di base? Videoconsulta uno specialista

Non trovi il tuo medico di base? Videoconsulta uno specialista

Consulti medici online. Attraverso il portale www.idubbidelpaziente.it ci si può rivolgere a uno specialista per un confronto gratuito “faccia a faccia” attraverso lo schermo del personal computer o del telefonino. Un servizio di medicina sociale nato dalla...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te