Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Consiglio di Stato ha accolto, con la recente sentenza n.6624/2020, l’appello proposto dal Comune di Napoli confermando così il provvedimento di risoluzione della convenzione stipulata con la società cooperativa edilizia Celebrano arl nel 2013 per la realizzazione di un parcheggio pertinenziale interrato in piazza Leonardo.

Il Comune di Napoli era stato costretto alla risoluzione contrattuale nel 2018 per i forti ritardi nell’esecuzione dei lavori.

“Il Consiglio di Stato – commenta l’Assessore Clemente – conferma l’operato dell’Amministrazione. Il territorio e piazza Leonardo sono oltraggiati dalla presenza di un cantiere abbandonato. A seguito della sentenza il Comune ha nuovamente diffidato a provvedere allo sgombero delle aree occupate dal cantiere e al ripristino dello stato dei luoghi. Con i servizi comunali abbiamo condiviso che, nel caso di ulteriori ritardi, il Comune provvederà al ripristino dello stato dei luoghi”.