Spacciatore di Barra inseguito e arrestato due volte in un giorno

da | Nov 1, 2020 | Cronaca

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato in via Gerardo Chiaromonte una persona a bordo di uno scooter che, alla loro vista, ha accelerato la marcia per eludere il controllo.

I poliziotti, dopo un lungo inseguimento, hanno raggiunto e bloccato l’uomo in corso Bruno Buozzi trovandolo in possesso di 4 stecche di hashish del peso di circa 1,5 grammi, di 290 euro e di un cellulare.
Il 20enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari per resistenza a Pubblico Ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre il veicolo è stato sequestrato ai fini della confisca poiché già sottoposto a sequestro amministrativo.

Stanotte, inoltre, durante il servizio di controllo del territorio,  gli agenti hanno riconosciuto il giovane all’esterno della sua abitazione  mentre consegnava qualcosa ad una persona in cambio di denaro.
I due, alla vista della volante, si sono dati alla fuga urlando per attirare l’attenzione dei residenti che sono scesi in strada per ostacolare l’intervento degli operatori. Una volta raggiunti, l’acquirente ha aggredito un poliziotto riuscendo a fuggire e, solo con l’arrivo di altri equipaggi è stato finalmente arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti poichĂ© trovato in possesso di 8 involucri del peso di 3,5 grammi circa di cocaina e di 125 euro, nonchĂ© per  resistenza, lesioni a Pubblico Ufficiale ed evasione.

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Un pianoforte nella Stazione Centrale di Napoli

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te