‘Alluin’ e ccocozze vacante…

da | Ott 31, 2020 | Cultura&Spettacolo

Nun me capita assaje spisso ’e accummenì cu ’o Presidente De Luca, però nun pozzo nià ca tene raggione quanno s’ ’a piglia cu “Allauìn”, chiammanno ’sta festa “stupida americanata”. Certamente ’o guvernatore nuosto ave nu pucurillo esaggerato, pe vvia d’ ’o sòleto vizzio sujo ’e sbafunià e ssettenzià.
“Ll’urdema fine ’e semmana ‘’nzerrarràmmo tuttecose ê ddiece ’e sera – dicette Vicienzo De Luca pe ttelevisione, tutto ’ncriccato – …Allauìn, chesta grossa idiozzìa, chesta fessa americanata…è nu monumiento a ll’imbecillàggene”.

Embé, ca se tratta ’e na ‘americanata’ è nu fatto, pure si ’e taliane ll’aveno fatta addiventà quase na festa nosta quanno ’mmèce Halloween, ca tene n’uriggene cèlteca assaje antica, nun ce azzecca cu ’e ttradizziune verace che tenimmo pure nuje pe Ognessante. Casumaje, nunn era opportuno ’nzurdà accussì na tradizzione ca nu’ cce appartene, sulo pecché ’a quacche ddecina d’anne cummerciante, prufessure ’e ’Ngrese e mass media ce stanno abbuffanno cu murticielle, mustricielle e ccocozze allummenate. ’E Mericane spenneno ogn’anno ’a bellezza ’e 3,3 meliarde ’e dollare sulo p’accattà ’e custume pe Halloween, accussì se capisce pecchè pure addù nuje s’è sveluppato nu mercato bello gruosso attuorno a ’sta festa pavana, che pperò fernette cu rrimpiazzà chelle nustrane.

Pe ttutta ll’Italia, ’nfatte, tenevamo ggià nu cuofeno ‘e feste che ffacevano parte d’ ’a tradezzione crestiana ’e annurà ’e sante e ppure ’e muorte, ê primme juorne ’e Nuvembre. Curiusamente, ce stanno tradezziune meridiunale c’ausano pure sìmmule che ce assumigliano, comme a Sserra san Bruno (’nCalàvria), addò ’a secule ’e guagliune vanno giranno p’ ’o paese cu na cocozza ’ntagliata comme na capa ’e muorto e cercano sorde d’ ’a gente cundicenno: “Mi lu pagati lu coccalo?”. A Ssan Nicandro garganeco (FG) songo sempe ’e guagliune ca, sempe ô primmo ’e Nuvembre, vanno tuzzulianno ê pporte pe ccercà riàle, dicenno: “Damme l’anema i morte, ca sinnò te sfascio la porta”. Chesto succede pure ô luntano Friule (addò fanno ’e ‘suche baruche’), ’nZardégna addò teneno ’a tradizzione ’e ll’animeddas (“Carchi cosa pro sas animas?” è cchello che ddiceno ’e cchiù piccerille), addò ’n’Emilia e ppure ’nSecilia ’e dulciere fanno ll’uossa d’ ’e muorte cu ppasta d’amménnule ’nzuccarata.
’Nzomma, nun tenevamo propeto besuogno ’e ’mpurtà Halloween a ll’America e ce putevanno fa’ abbastà ’e ffeste noste. Ma pare ca nun putimmo fa’ a mmeno e cupià chello che fanno ll’ate, pirciò scancellammo ’o coccalo calavrese e ‘’o rimpiazzammo c’ ’a cchiù grossa pumpkin mericana…. Cantava tanno Carosone: “Tu vuo’ fa ll’americano, ma sì nato in Italì/ siénte a mme nun ce sta niente ’a fa’ /okkei napulità”. So’ ppassate 75 anne ’a quanno ’e Mericane ce àveno ‘libberate’, però pare propio ca simmo nuje ca nun ce simmoancora libberate ’e lloro. E accussì ’e guagliune nuoste nun sapeno cchiù parlà napulitano o veneto, però parlano e sstudiano assaje ll’Ingrèse. Nun canosceno vie e mmonumiente ’e Napule o Firenze, però sapeno già ’e strate ’e New York e San Francisco. Nun fanno festa pe San Gennaro o Sant’Ambroggio, però nun pônno fa’ a mmeno ’e festiggià Halloween.
Forze pe na vota De Luca teneva raggione: cocozze vacante ’e ttenimmo già tropp’assaje, e pe ttutto l’anno…

L’album omaggio a Pino Daniele

L’album omaggio a Pino Daniele

Il nuovo disco strumentale del musicista napoletano Sergio Esposito dedicato al grande artista “In questo viaggio appassionato non è stato semplice individuare, tra le tante e diverse ‘perle’ del suo repertorio, quelle che meglio potessero adattarsi al nostro organico...

I grandi concerti delle festività

I grandi concerti delle festività

Due incredibili appuntamenti con la musica e il belcanto con gli artisti dell’associazione Noi per Napoli L’8 dicembre con la Festa dell’Immacolata si entra e si inizia a vivere, respirare l’atmosfera vera e propria del Natale e l’associazione culturale Noi per Napoli...

Alma Partenopea, sold out il concerto a Capo Posillipo

Alma Partenopea, sold out il concerto a Capo Posillipo

Grande successo ieri sera al ristorante Le Stanze a Capo Posillipo degli Alma Partenopea per un concerto sold out davanti a un pubblico entusiasta per la loro musica. La band composta da Gianni Guarracino alla chitarra, Andrea Carboni alle percussioni e Leo D’Angelo...

Perché fu eretta la torre di Palasciano

Perché fu eretta la torre di Palasciano

Tra misteri e leggende Bisogna cercarla con gli occhi, percorrendo la Tangenziale, dall’altezza di Corso Malta in poi e fino a poco prima dell’imbocco della galleria di Capodimonte. Si staglia sulla sinistra e svetta nel nugolo di costruzioni che l’hanno avviluppata...

“Il  mio incontro col male”

“Il mio incontro col male”

Parlano i sacerdoti esorcisti. Squarci su un mondo misterioso Uno degli inganni del Maligno sarebbe quello di far credere che non esiste. Secondo altri Satana sarebbe una proiezione della mente per deresponsabilizzarci rispetto a comportamenti inaccettabili (la lotta...

De Maio e Lupoli tra belcanto e solidarietà

De Maio e Lupoli tra belcanto e solidarietà

ll soprano e il tenore dell’associazione Noi per Napoli impegnati in numerosi progetti artistici e sociali L’associazione Culturale Noi per Napoli, con i suoi artisti e rappresentanti, direttori artistici, il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli (nella foto),...

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

“Pandemia e Pandemie da salto di specie, emergenza o convivenza?”: in distribuzione il prezioso e quanto mai attuale e utile volume instant-book di Academ editore, con le risposte alle tante e complesse domande sull’emergenza sanitaria in corso e le gravi implicazioni...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te