Whirlpool Napoli, si chiude. Buonanno: “Inaccettabile è dire poco”

da | Ott 22, 2020 | Cronaca

“Dire inaccettabile è dire poco” sono le prime parole dell’assessore al lavoro del Comune di Napoli Monica Buonanno alla chiusura della vertenza Whirlpool di oggi.

“Non siamo più certi di assicurare ancora il mantenimento della coesione sociale così come abbiamo fatto finora se Whirlpool continua a non cedere sulla conferma della chiusura dello stabilimento di via Argine – prosegue Buonanno -. Ci abbiamo messo la faccia per 18 mesi, assicurando agli oltre 400 lavoratori che, credere alle Istituzioni centrali e porre fiducia nell’azienda fosse l’atteggiamento più giusto. E oggi non abbiamo ricevuto la risposta che aspettavamo, certo non aspettavamo l’ennesima pantomima di un’azienda che dice “ve l’avevamo detto”, ma una modifica di atteggiamento e una chiara presa di responsabilità rispetto a quello che finora è stato solo un pensiero unico che la città rifiuta: il pensiero unico liberismo di mercato/lavoratori. Se è una dichiarazione di guerra, è bene che si sappia: siamo la città della pace, della solidarietà e della tolleranza. Ma quando si calpestano indiscriminatamente i diritti dei lavoratori questa città risponde con i fatti, stando vicino – senza paura –  ai lavoratori, alle famiglie, a chi si sta vedendo sottratte le certezze di una vita. È impensabile – aggiunge l’assessore – che al Covid venga assegnato un valore di mercato perché il Covid ha portato drammi su drammi e di certo non resteremo a guardare. Chiediamo al Governo, alla Regione, alle organizzazioni sindacali di fare scudo alla città di Napoli, perché oggi è Napoli, domani potrebbe essere Siena o Comunanza (Ascoli Piceno)  o qualsiasi altro luogo. Fare scudo significa tutelare il lavoro, i diritti, il futuro, significa tutelare lo Stato-Comunità nelle sue radici più intime e soprattutto significa non prestare il fianco al più becero capitalismo delle multinazionali. Chiediamo – conclude – al Governo il rispetto per le famiglie che aspettano una risposta da 18 mesi e che il Covid, in alcuni casi, ha reso ancora più deboli.”

Napoli, rione Vasto: sanzionato barbiere in attività

Napoli, rione Vasto: sanzionato barbiere in attività

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Aquila hanno notato la saracinesca semiaperta di un salone di parrucchiere. I poliziotti, una volta all’interno, hanno accertato che...

Posillipo, in spiaggia a prendere il sole e mangiare: sanzionati

Posillipo, in spiaggia a prendere il sole e mangiare: sanzionati

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Posillipo e i Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio teso all'applicazione della normativa anti Covid-19, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in una spiaggia di via Posillipo per...

Napoli, piazza Leonardo libera dal cantiere

Napoli, piazza Leonardo libera dal cantiere

Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che da anni segue le vicende del cantiere installato in piazza Leonardo, dopo le numerose proteste e battaglie condotte con i residenti, può dare la bella notizia: finalmente le transenne sono scomparse e il...

E pperò…

E pperò…

Doppo Pasca ’o core s’arape â speranza… “Doppo Pasca, vieneme pesca”, se diceva anticamente, pe ffa capì ca ’e ccose, dopp’ ’a risurrezione, pônno sulo cagnà e nniente po’ essere comm’apprimma. E pperò…’a situazzione sanitaria nu’ ppare overamente cagnata manco doppo...

Assarmatori, mezzo miliardo per rinnovare la flotta dei traghetti

Assarmatori, mezzo miliardo per rinnovare la flotta dei traghetti

Positive indicazioni dalla sessione plenaria svoltasi questa mattina organizzata dal Ministro Giovannini. Soddisfazione del Presidente Stefano Messina per l’accoglimento della proposta Mezzo miliardo di Euro per favorire il rinnovo e il refitting della flotta italiana...

Arenella, iniziati i lavori in via Giacinto Gigante

Arenella, iniziati i lavori in via Giacinto Gigante

l’Assessore ai lavori pubblici Alessandra Clemente, l’Assessore alla  Viabilità Marco Gaudini e il Presidente della Municipalità 5 Paolo De Luca hanno presenziato  all’avvio del cantiere in Via Giacinto Gigante  dove sono partiti i lavori per la manutenzione...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te