Ippica, presentato il 71esimo gran premio Lotteria Edilsivisa per la ricerca Telethon

da | Ott 19, 2020 | Sport

Calcio e stadio a parte, ai tempi del coronavirus il gran premio Lotteria di trotto sarà di fatto l’unico evento sportivo a Napoli con 1.000 persone consentite sulle tribune aperte dell’ippodromo, ma diversamente questo sarebbe stato l’anno del record di pubblico come ai tempi di Varenne, visto che ad Agnano si ritroveranno eccezionalmente – domenica 25 ottobre per la 71esima edizione della storica corsa trofeo Edilsivisa gruppo 1 € 785.400 in tre batterie, finale e consolazione – alcuni tra i più straordinari interpreti del trotto mondiale, tra cui i campioni in carica di Gran Prix d’Amérique, International Trot, Gran Criterium de Vitesse, Campionato Europeo, Costa Azzurra e tantissime delle più importanti classiche internazionali.
La manifestazione, patrocinata da Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Regione Campania, Ept, Azienda Autonoma di Soggiorno, Cura e Turismo di Napoli, Città Metropolitana di Napoli e Comune di Napoli. sosterrà la Fondazione Telethon ed il Tigem devolvendo quota parte dei biglietti di ingresso in favore della ricerca.

La corsa, “The Race”.
Suddivisi in 3 batterie da 8 cavalli nel 71° Gran Premio Lotteria Edilsivisa 2020 figurano 24 invitati d’onore.
Face Time Bourbon, vincitore del parigino prix d’Amérique con quasi due milioni di euro di somme vinte, ventiquattro vittorie, tre secondi posti e appena due nulla di fatto all’inizio della carriera, praticamente imbattibile. Il francese portacolori della scuderia Bivans del napoletano Antonio Somma sarà guidato dal top driver svedese Bjorn Goop e arriverà in aereo sabato alle ore 12.30 a Capodichino grazie allo sponsor “Mimì alla Ferrovia” che assicurerà al cavallo il viaggio lampo di andata e ritorno in 48 ore, anti-stress e in sicurezza.
Zacon Gio, campione in carica dell’international Trot di New York. Il nipote di Varenne di proprietà della famiglia napoletana Franco, è anche il primo cavallo della storia testimonial di una camapagna benefica: una quota parte delle somme vinte nell’anno 2020 è devoluta al Tigem Fondazione Telethon, il cui simbolo della ricerca compare infatti sulla giubba del driver in ogni corsa del cavallo.
Il norvegese Cokstile, secondo al traguardo nello svedese Elitloppet della scuderia salernitana, e cavalli di primissimo livello come il primatista della pista di Agnano Vivid Wise As (1.10.4 nel Freccia d’Europa dello scorso luglio), Vernissage Grif del driver Gennaro Riccio e vincitore degli ultimi due gp in corsa ripetuta e Vitruvio, mancato vincitore della scorsa edizione per mera sfortuna ma protagonista sulle piste del nord Europa dei fratelli siciliani Gaetano e Guglielmo Micciché, ippici e appassionati di spessore con i colori di scuderia della Pink & Black.
In aereo con il crack francese viaggeranno anche Frisbee D’Am, uno dei migliori 5 anni francesi che vanta lo straordinario record di 1.09.7 sul doppio chilometro, l’inossidabile Billie De Montfort, vincitrice di oltre 2 milioni di euro ed il cresciutissimo Violetto Jet protagonista ai massimi livelli in Francia, che sarà guidato dal proprietario Vincenzo D’Alessandro.
Confermato nel regolamento il premio di 6.000 euro riconosciuto ai 9 cavalli partecipanti alla Finale del gran premio, a prescindere dal loro ordine di arrivo (precedentemente ne avevano diritto soltanto i primi 5 

Ma questa politica è contro il calcio?

Ma questa politica è contro il calcio?

Oltre la notoria capacità degli italiani nell'arte di arrangiarsi, dimostrata una volta di più anche in occasione del Coronavirus, i "domiciliari" forzati cui siamo tutti costretti mi hanno portato una visione tragica e umoristica anche di questi momenti dolorosissimi...

Kenny Dalglish positivo al Coronavirus

Kenny Dalglish positivo al Coronavirus

Kenny Dalglish è risultato positivo al Coronavirus. A comunicarlo è il Liverpool, il club in cui lo scozzese ha scritto pagine di storia alzando svariati trofei da giocatore, in primis tre Coppe dei Campioni, e da allenatore. "Dalglish", si legge nel comunicato dei...

Scherma, rinviati i campionati italiani olimpici e paralimpici

Scherma, rinviati i campionati italiani olimpici e paralimpici

I Campionati italiani olimpici e paralimpici di Scherma sono rinviati. L’evento, previsto dal 4 al 7 giugno 2020 al PalaVesuvio di Napoli, è spostato al prossimo autunno, con data ancora da definire, dopo la sospensione dell’attività agonistica sul territorio...

SPORTIVI PARALIMPICI PER TOKYO 2020

SPORTIVI PARALIMPICI PER TOKYO 2020

SPORTIVI PARALIMPICI PER TOKYO 2020 In occasione della giornata mondiale dello sport Videotutorial dell’argento mondiale nel nuoto Angela Procida“A Tokyo non andrò solo per partecipare. Teniamoci in forma per le Paralimpiadi e la vita di tutti i giorni.”La...

Sport in casa, i napoletani primatisti in indoor rowing

Sport in casa, i napoletani primatisti in indoor rowing

In giorni in cui si è costretti a stare a casa e a fare movimento o ginnastica nelle proprie abitazioni, ci sono tre giovani campani che si sono fatti valere e che hanno addirittura battuto primati. Il primo è Giovanni Abagnale, che ha vinto una medaglia di bronzo a...

“Calcio, impossibile allenarsi in questo momento”

“Calcio, impossibile allenarsi in questo momento”

di Marco Martone Ha collaborato con alcuni grandi allenatori del calcio internazionale e ha fatto parte, nel ruolo di preparatore atletico dello staff medico di tante squadre, tra cui il Napoli. Eugenio Albarella vive questo momento di grande emergenza da cittadino ma...

Da web e app un aiuto a chi non rinuncia allo sport

Da web e app un aiuto a chi non rinuncia allo sport

Palestre chiuse, un intero mondo di frequentatori, che vanno in genere dai 14 agli 80 e passa anni in tilt completo. La moda di sottoporre il proprio corpo a ginnastica e ad allenamenti per tenersi in forma o aiutarsi in caso di necessità riabilitative si era sempre...

Meglio tardi che mai: l’Uefa si ferma

Meglio tardi che mai: l’Uefa si ferma

Finalmente anche Ceferin e i testoni che lo affiancano si sono arresi all’evidenza: Barcellona-Napoli non si giocherà il prossimo 18 marzo. L'ufficialità del rinvio della gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League, è arrivata con un comunicato che...

Lotito l’ultimo giapponese

Lotito l’ultimo giapponese

Noi pensavano che oltre Agnelli, il giovane rampante presidente cinese dell’Inter e De Laurentiis non si potesse andare. Loro tre, quando era apparso a tutti chiaro che il calcio non potesse più celebrare il suo rito a porte aperte, si erano opposti, vibratamente e in...

Si gioca, ma questo non è calcio

Si gioca, ma questo non è calcio

Credo che le parole di Cosimo Sibilia, uomo politico e presidente della Lega Nazionale Dilettanti della Figc, già calciatore di discreto livello, siano le poche di buon senso e intellettualmente oneste in un mondo di farisei e ipocriti come quello della politica e del...

Europei sempre più a rischio

Europei sempre più a rischio

È un’Europa divisa anche sul piano calcistico oltre che politico, e che perciò apre scenari di vario genere per il futuro immediato. In Italia si gioca a porte chiuse e si va, decisamente, verso il blocco dei campionati, mentre negli altri Paesi, in particolare quelli...

Calcio egoista, che brutta figura

Calcio egoista, che brutta figura

Ormai è un’emorragia di brutte figure. Il mondo del calcio è veramente un mondo a parte e fino a quando lo rimarrà si incancrenirà sempre di più il rapporto con la società civile. Già difficile di per se stesso, perché questo baraccone muove miliardi di euro e nessuno...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te