Vaccinazione antinfluenzale: sì o no? C’è chi si affretta a farla e chi la teme

da | Ott 17, 2020 | Cronaca

Ennesima preoccupazione che dilaga in questi giorni mentre si procede faticosamente tra mille intoppi e paure

La vaccinazione antinfluenzale, come noto, quest’anno è fortemente raccomandata dal Ministero della salute anche perché i sintomi dell’influenza sono simili a quelli del Coronavirus ed una confusione iniziale per la diagnosi, col suo carico di paura, determinerebbe un assalto ai pronto soccorso, mandando definitivamente in tilt gli ospedali. Perciò stavolta anche chi non l’ha mai fatta (e non rientra tra i soggetti a rischio) è attanagliato dal dilemma: la faccio o non la faccio? Dubbio ancor più drammatico quando riguarda i bambini. E per giunta, non si sa se il vaccino ci sarà per tutti…


Per i soggetti a rischio, sì. “La Regione Campania è stata una delle prime a fare richiesta e dunque una delle prime ad essere approvvigionate, ora le consegne si stanno dilazionando… Io ho ricevuto dal 28 settembre tutti i vaccini richiesti per i miei pazienti e sono a metà dell’opera”, spiega Silvestro Scotti, presidente dell’Ordine dei medici di Napoli e medico di famiglia. “I soggetti ai quali il vaccino viene fornito gratuitamente sono: quelli sopra i 60 anni con o senza patologie croniche; quelli sotto i 60 anni con patologie; e i bambini da 6 mesi a sei anni”. Agli altri viene raccomandato ma non fornito gratis: a valutare saranno il pediatra o il medico di famiglia… E il vaccino dovranno comprarlo in farmacia (dove le dosi arrivano a rilento).


Non esiste un unico vaccino ma ce ne sono di varie tipologie. “In questo momento ne sono disponibili due tipi: quello tetravalente, cioè che ha valenza per quattro antigeni del virus (per quattro tipi diversi di influenza); e quello trivalente adiuvato, cioè che ha tre antigeni ma con il vantaggio di avere un adiuvante che trasporta l’antigene… per i pazienti che hanno una minore risposta immunitaria, di solito i più anziani, e che dunque vien dato solo ai pazienti con più di 65 anni”, spiega il dottor Scotti. “L’influenza è un virus, come il Coronavirus”, chiarisce il professor Alberto Manetta, una lunga esperienza in diverse strutture sanitarie, “ed i virus mutano continuamente nella loro composizione genetica. Ciò spiega le fasi di eclissi: sembra che scompaiano, e poi ricompaiono, ma diversi…”. È anche per questo che il vaccino antinfluenzale, basato sui virus isolati nella stagione precedente, non può mai garantire una copertura al 100%. E come tutti i farmaci, ovviamente, ha delle controindicazioni. Come certi anticorpi o immunostimolatori di cui pure si parla.


Paura e perplessità. “Se ti vaccini e tra un mese hai la febbre, dici: questo è Covid. Ma ne vale la pena se poi dovrai comunque fare il tampone per esserne certo?” Un tormento, insomma, mentre stiamo pagando le conseguenze di un abbassamento della guardia dopo il 3 giugno che segnò la fine del lockdown. L’unica è attenersi alle regole di igiene, mascherine, distanziamento sociale; e cercare di mantenere forti le difese immunitarie. A partire dal sonno notturno, arma preziosa, anche se è difficile con tutto questo stress mantenere il ritmo sonno-veglia.

Napoli, piazza Leonardo libera dal cantiere

Napoli, piazza Leonardo libera dal cantiere

Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che da anni segue le vicende del cantiere installato in piazza Leonardo, dopo le numerose proteste e battaglie condotte con i residenti, può dare la bella notizia: finalmente le transenne sono scomparse e il...

E pperò…

E pperò…

Doppo Pasca ’o core s’arape â speranza… “Doppo Pasca, vieneme pesca”, se diceva anticamente, pe ffa capì ca ’e ccose, dopp’ ’a risurrezione, pônno sulo cagnà e nniente po’ essere comm’apprimma. E pperò…’a situazzione sanitaria nu’ ppare overamente cagnata manco doppo...

Assarmatori, mezzo miliardo per rinnovare la flotta dei traghetti

Assarmatori, mezzo miliardo per rinnovare la flotta dei traghetti

Positive indicazioni dalla sessione plenaria svoltasi questa mattina organizzata dal Ministro Giovannini. Soddisfazione del Presidente Stefano Messina per l’accoglimento della proposta Mezzo miliardo di Euro per favorire il rinnovo e il refitting della flotta italiana...

Arenella, iniziati i lavori in via Giacinto Gigante

Arenella, iniziati i lavori in via Giacinto Gigante

l’Assessore ai lavori pubblici Alessandra Clemente, l’Assessore alla  Viabilità Marco Gaudini e il Presidente della Municipalità 5 Paolo De Luca hanno presenziato  all’avvio del cantiere in Via Giacinto Gigante  dove sono partiti i lavori per la manutenzione...

“Pasca e Nnatale”

“Pasca e Nnatale”

Doppo n’anno nun se vede ancora na…risurrezzione Ce sta na bella puisia cu ’stu titulo scritta ‘a Eduardo De Filippo. M’è vvenuta a mmente penzanno a cchesta nosta siconna Pasca d’ ’o Covizzoico, l’epuca d’ ’o virusse c’ ’a curona, ancora cchiù munarchico ‘a quanno è...

Violenza sulle donne, il segnale di sos

Violenza sulle donne, il segnale di sos

di Cinzia Rosaria Baldi * #SignalForHelp: l’hashtag indica il pericolo di violenza Sembra quasi un saluto, le quattro dita aperte verso l’alto con il pollice della mano piegato verso il palmo, poi di seguito le quattro dita si chiudono: è il segnale in codice per...

Vomero, controlli e sanzioni nelle zone della movida

Vomero, controlli e sanzioni nelle zone della movida

Lo scorso fine settimana gli agenti del Commissariato Vomero, i militari dell’Arma dei Carabinieri e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e gli agenti della Polizia Metropolitana, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania e...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te