Tempo di lettura: < 1 minuto

«La comunità napoletana di librai, lettori, scrittori e curiosi oggi perde un raggiante punto di riferimento. Direttore della storica libreria Minerva, poi divenuta prima Feltrinelli di Napoli, Rosario Wurzburger, nell’immaginario cittadino, era una via di accesso al libro e alle passioni da coltivare. Napoli lo ricorderà con amore». 

Con queste parole il sindaco Luigi de Magistris ricorda Rosario Wurzburger, uno tra i più grandi librai napoletani, un animatore della vita culturale della città, un uomo innamorato del suo mestiere che definiva una “vocazione”, che si è spento questa mattina nella sua dimora napoletana. I funerali avranno luogo domani a Portici.