“Cittadini in buona fede”, De Magistris annulla le multe nelle ztl pedonalizzate

da | Set 19, 2020 | Cronaca

Multe: approvata la delibera. “Evitato ogni danno ai cittadini ignari”. Nella giornata di ieri la Giunta, presieduta dal sindaco Luigi de Magistris, ha affrontato compiutamente – come anticipato dallo stesso sindaco nei giorni scorsi – la grave situazione determinatasi nelle aree del Centro antico abitualmente a Traffico Limitato e trasformate, dalle ore 19.00 alle 07.00 di tutti i giorni, in aree pedonali con conseguente modifica delle regole che sovrintendono alla circolazione.


Una delibera, firmata dal vicesindaco e dagli assessori competenti, oltre che dai Direttori delle Municipalità interessate, ed un Atto di indirizzo, firmato dal sindaco e dal vicesindaco, che partendo dal presupposto che “legalità formale e giustizia sostanziale debbano provare a coincidere“, come indicato da Luigi de Magistris, affrontano completamente il tema multe evitando ogni danno a cittadini ignari, gli stessi che la Delibera originaria del Maggio scorso voleva invece pienamente valorizzare e sostenere. “Ci siamo resi conto- ha spiegato il sindaco in un post su Facebook – che la segnaletica non perfetta e la comunicazione non sempre efficace hanno contribuito ad indurre in errore, in buona fede, tantissime persone che hanno attraversato i varchi nella convinzione che non vi fosse area pedonale. Dal momento – ha aggiunto – che la pedonalizzazione, fortemente voluta, serve per migliorare la qualità della vita e rilanciare l’economia del territorio, appare paradossale che diventi un costo, ingiusto, se pur legalmente corretto, nei confronti della popolazione. Mi sono dunque assunto – ha concluso il primo cittadino la responsabilità di dare l’indirizzo politico ed amministrativo di annullare tutte le multe, comprensive dei costi già sostenuti”.

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

La giornalista Maria Cuono direttrice di Newspage Allinfo, scrittrice e docente di materie umanistiche presso l’Istituto Vico De Vivo di Agropoli spinta da rapporti amichevoli ha deciso di scendere in campo a sostegno del candidato a sindaco Elvira Serra nella lista...

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te