Carabinieri

I carabinieri del nucleo operativo di Pozzuoli hanno arrestato per lesioni personali aggravate un 46enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo dovrà rispondere anche di violenza ad un incaricato di pubblico servizio. Il 46enne è stato protagonista di una giornata molto movimentata in quel di pozzuoli.

Nella mattina di ieri litiga con suo fratello: se le son date di santa ragione. Per questo motivo va in ospedale per farsi medicare e lì ha aggredito l’infermiere che ne avrà per 4 giorni. Non contento torna a casa e in uno stato di alterazione psicofisica – dovuta forse all’assunzione di alcol – litiga con il vicino per futili motivi finendo per aggredirlo. La violenza è stata inaudita: con un mazzo di chiavi il 46enne ha causato alla vittima la frattura scomposta dell’orbita destra, delle ossa nasali, del radio e dell’ulna sinistra. La persona non è in pericolo di vita ma è tuttora ricoverata in ospedale.

I militari dell’arma – allertati dal 112 – sono intervenuti e sono riusciti a bloccarlo. L’arrestato – dopo essere stato giudicato – è ora in carcere.