’O mare è nu bene comune

da | Lug 20, 2020 | Cronaca

L’urdemo rapporto ’e Legambiente ce fa sapé ca in Campania ’nce stanno 812 rifiute p’ogne 100 metre ’e spiaggia

’Sti vierze, comme succede sempre quanno a Nnapule se parla d’ ’o mare, so’ cchiene ’e puisìa. O almeno succedeva na vota, quanno se scriveva: “…l’onna chianu chiano / vasa ’a rena e ppo’ scumpare” (G. B. De Curtis e E. De Curtis, 1011), e sse senteva dicere ’stu pruverbio: “Chi a ffemmene crede, ara ’o mare e semmena ’a rena”. Però, cu ttutte ’e prubbleme che cce stanno pe mmezza d’ ’o Coronavirùs, mo parlà ’e mare e spiagge purtroppo è addeventato n’argumento assaje delicato e ppe nniente puetico.
Distanze ’e sicurezza ’a rispettà, puoste ’a prenotà, mascarine chirurgeche ammescate cu ’e mmascare pe nnatà sott’acqua, ammacaro pure docce cu ’o ggell disinfettante… ’Nzomma, nu bellu casino, addò chille che ttenevano ’e cuncessiune p’ ’e spiagge hanno avuto pure nu sacco ’e prubbleme pe s’adattà ê rreole nove. E pperò mo se stanno rifacenno bbuono d’ ’e spese fatte, a ppreggiudizzio d’ ’a ggente che se vurriano fa’ quacche bbagno a mmare, ma nun trovano cchiù na chiajulella libbera e hann’ ’a pavà nu sacco ’e denare sulo pe llucà nu ’mbrellone e quacche seggia.


Se diceva tanno ca, pe vvia ca ’o mare è ’e tuttequante, nisciuno se puteva permettere ’e privatizzà ’stu bbene cummune. Eppure ô 2018 Legambientece facette sapé ca in Italia – che ttene 8.000 chilometre ’e coste – tenevemo già riggione addò ’o 90 pe cciento d’ ’e spiagge erano addiventate private. ’Nfatte, scrudenno Puglia Sardegna e Llazzio cchiù virtuose, chella parte d’ ’o litorale nuosto ch’è stato lassato libbero va d’ ’o quaranta ô zzero pe cciento. Ato ca “deritto ô mare e dd’ ’o mare”, comme predecava na campagna ambientalista che V.A.S.prencepiaje ô 1996!…
C’ ’o prubblema d’ ’o Covìd, po’, ’ncopp’a pparecchie spiagge che ancora libbere mo nun ce putimmo jì cchiù libberamente, pecché cierte cummune, visto ca ’e puoste so’ llimitate, pensajeno bbuono ’e lle riservà sulo p’ ’e cetatine lloro. N’atu bruttu guajo p’ ’e spiagge taliane songo ’e ttunnellate ’e munnezza che ’nce putimmo truvà abbandunate. A vvasà ’a rena, oramaje, nun so’ cchiù sulo ll’onne, pecché ’nce truvammo overamente nu ppoco ’e tutto, traspurtato d’ ’o mare ma pure scarrecato ’a ggente zuzzosa e ssenza rispetto. L’urdemo rapporto ’e Legambiente ce fa sapé ca in Campania ’nce stanno 812 rifiute p’ogne 100 metre ’e spiaggia (654 si parlammo ’e ll’Italia sana). Chesto vene a ddicere ca, si è overo ca ogne ’mbrellone cu 4-5 perzone ha dda a fforza tené attuorno nu spazzio quase ’e cinche metre, a ogne pposto spettano na quarantina ’e rifiute, dicimmo… otto/diece pe ccranio…!
Si po’ vulite sapé pure qua’ specie ’e munnezza se trovano ’ncopp’ ê spiagge d’ ’a Campania infelix, l’indaggine ‘Beach Litter’ ce conta ca se tratta ’e muntune ’e scatule, piatte e ppusate ’e plasteca; cuòfene ’e mezzune ’e sigarrette; lignamme e scàrreche varie d’ ’e fravecature e, cosa sicuramente nova, guante ’e gomma e mmascarine varie. ’A plasteca naturalmente fa ’a parta d’ ’o… gallo ’ncopp’â munnezza, pecché è l’88%’e tuttecose; lle veno appriesso ’e metalle (3,3), ’o lignamme (2,4) e bbrito e ppurcellana (2,3). ’O rapporto ’e Legambientece parla d’ ’a Campania, però ’o riesto d’’e ccoste taliane nun stanno cchiù mmeglio, pecché nun ce stanno spiagge addò nun truvammo spase mezzune, butteglie ’e plasteca e bbuste p’ ’a spesa.
Pe cchesto, nun abbasta descrivere pueticamente ’o mare ’e Margellina, Pusilleco e Ssurriento oppure cantà ”Licola sotto la canicola” e nemmanco putimmo rivendicà ’o deritto d’avé spiagge libbere pe tuttequante, si nun ce sapimmo purtà comme perzone educate e nu’ rrispettammo ’o mare nostrum.
Nu’ sse chiamma accussì pecchè ’nce putimmo scrianzatamente fa’ tutto chello che vvulimmo, ma pecché è nu bene comune e n’ambiente ’a pruteggere. Diverzamente, Covìd o non Covìd, pe cce fa nu bagno nun ce aspettano cchiù spiagge private o pure lide mappatella, ma sulo na zuzzosa e ppericulusa… Munnezzella Beach!

Terrazza Zungri, serata benefica delle socie Innerine

Terrazza Zungri, serata benefica delle socie Innerine

Il 21 settembre alle ore 20,00 puntualissime ed eleganti, come loro costume  si sono incontrate tutte le socie del Club Inner Weel Luisa Bruni (il più antico club d'Italia)  sulla "Terrazza Zungri". Il Club Inner Wheel è un'associazione femminile strettamente legata...

Ipazia, vista con gli occhi dei giovani d’oggi

Ipazia, vista con gli occhi dei giovani d’oggi

  "Ipazia, punti di vista" è il titolo della mostra/performance, che si è tenuta nei giorni scorsi nell’aula 18 (ex Galleria del Giardino) dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. L’evento, ideato e curato dal Professor Mauro Maurizio Palumbo, artista e docente di...

La serata della solidarietà sulla Terrazza Zungri

La serata della solidarietà sulla Terrazza Zungri

Lo scorso venerdì 1 luglio si sono incontrati i rappresentanti delle 11 Associazioni afferenti  al  Servizio divulgazioni  donazione organi, tessuti e cellule  “Ancora insieme” presso la Regione Campania, sono stati ospiti del Cav Salvio Zungri ed Imma, dopo che è...

Napoli, spiagge libere a numero chiuso

Napoli, spiagge libere a numero chiuso

È in vigore dallo scorso primo luglio la  la delibera approvata dal Comune di Napoli che fissa il numero chiuso per le spiagge libere di Palazzo Donn’Anna e delle Monache, con il tracciamento numerico dei bagnanti ad opera del personale dei lidi limitrofi che regolano...

“Convivia. Il gusto degli antichi”,  la mostra al Lapis Museum

“Convivia. Il gusto degli antichi”, la mostra al Lapis Museum

Tra i reperti esposti, la bottiglia di olio d’oliva più antica del mondo, utensili, vasellame per la tavola e la cucina dalle Collezioni del MANN Utensili, vasellame e commestibili fossili tratti dalla Collezione dei Commestibili del MANN – tra cui la bottiglia di...

Il “ballo della rosa”, galà di beneficenza dei Lions

Il “ballo della rosa”, galà di beneficenza dei Lions

Ogni anno prende sempre più corpo e si sta imponendo come uno dei più riusciti eventi napoletani di beneficenza. E’ il “ballo della rosa”, il gran galà di solidarietà organizzato dai Lions Club International e dai Lions Club Capri con la sua presidente Rita Colazza,...

Piazza San Giacomo, denunciato 23enne “curioso”

Piazza San Giacomo, denunciato 23enne “curioso”

Per curiosità. È questo il motivo per il quale un 23enne incensurato di Villaricca ha colpito un Carabiniere. Siamo a Piazza San Giacomo ed è in corso la manifestazione in occasione della “giornata mondiale del rifugiato”. Un migliaio di persone sono partite da piazza...

Dall’Ape sociale alla pensione di vecchiaia

Dall’Ape sociale alla pensione di vecchiaia

Lo Studio Rubinacci-Molaro spiega come avviene la conversione e tempi e modi per presentare la domanda Negli ultimi mesi si sono recati presso il nostro studio diversi pensionati titolari del beneficio dell’Ape sociale, che al momento della maturazione del diritto...

Napoli, capitale della cultura del Mediterraneo

Napoli, capitale della cultura del Mediterraneo

Il Mediterraneo avrà a rotazione una capitale della cultura. Lo annuncia il ministro della cultura Franceschini con la dichiarazione conclusiva della due giorni di summit che ha riunito per la prima volta a Napoli 30 ministri dell’area mediterranea e non solo. La...

Panni stesi nei vicoli, divieto  scongiurato

Panni stesi nei vicoli, divieto scongiurato

Non ci sarà nessuna ordinanza che vieterà i panni stesi. L’annuncio è del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi in risposta al caso della bozza del regolamento di polizia urbana, nel quale, secondo indiscrezioni di stampa, sarebbe stato inserito il divieto di stendere i...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te