Bologna – Napoli 1-1: un punto guadagnato e con poco merito…

da | Lug 16, 2020 | Calcio Napoli

Diciamolo subito: per il Napoli è stato un punto guadagnato e alla fine anche con poco merito. Due reti del Bologna bellissime annullate dal Var per questioni di centimetri e in pieno recupero un palo di Danilo con un destro da fuori area avrebbero legittimato un successo meritatissimo per i felsinei.

E il Napoli? S’è squagliato come un ghiacciolo al sole nel secondo tempo perdendo compattezza e lucidità nel tentativo di gestire il gol di vantaggio realizzato da Manolas dopo 7 minuti di gioco. La sensazione, va detto, è che il Napoli sia superiore al Bologna tecnicamente e il primo tempo lo ha fatto capire con chiarezza, ma alla lunga l’aggressività, il pressing e la forza di volontà degli uomini di Mihajlović sono state asfissianti sino a togliere il respiro a una squadra che ha sbagliato cose elementari.

È iniziata come una partita a scacchi tra Gattuso e Mihajlović con il tecnico azzurro che ha proposto dal 1′ minuto Manolas accanto a Maksimovic in difesa, Elemas e Demme a centrocampo e il tandem Milik-Lozano in attacco. Rispetto e timore reciproci hanno fatto sì che soprattutto a centrocampo ci fossero marcature strette da ambo le parti per impedire ai rispettivi reparti di servire in profondità le punte, soprattutto Barrow e Lozano pericolosi a campo aperto. la fase di studio è però durata pochissimo perché sul secondo angolo a suo favore il Napoli è passato in vantaggio con un imperioso stacco aereo di Manolas (7′). Ritmi blandi che hanno favorito il Napoli che in uscita sulla catena di destra trovava un Politano libero che in posizione più bassa del solito prendeva palla per cucire il gioco unitamente a Zielinski. Le giocate dell’esterno e della mezza ala però non trovavano mai un Milik pronto mentre Lozano ci provava con un paio di conclusioni telefonate. Dopo una ventina di minuti si è iniziata ad avvertire una certa differenza di peso tecnico tra le due squadre ma non quella di fisicità che ha consentito al Bologna di restare in partita realizzando anche la rete del pareggio, come detto, di testa da Mbaye (22′) prima convalidata da Piccinini poi annullata dal Var. I restanti minuti del primo tempo sono stati giocati dal Napoli con attenzione e la solita dose di concentrazione e mentalità condite da un buon ordine tattico. Poi nella ripresa è accaduto il contrario: disattenzione, superficialità, scollamento tra i reparti, il brutto Napoli visto in passato in campionato. Sono tornati i fantasmi dell’ultimo periodo di Ancelotti: squadra incapace di restare in partita con la testa prima ancora che con la gamba che pur cercando di attaccare s’è consegnata alle ripartenze e alla velocità di un Bologna che col trio Barrow-Soriano-Palacio ha demolito la resistenza degli azzurri. Prima il gol annullato a Palcio (66′) servito tra le linee da Barrow poi la rete del pareggio, meritatissima e altamente valida segnata da Barrow con un sinistro rasoterra che si è infilato nell’angolo basso alla destra di Meret. Non c’era proprio più e al 93′ Danilo con un destro di prima intenzione da fuori area colpiva il palo alla sinistra di Meret ormai battuto.

La vittoria del Bologna non avrebbe fatto una piega ma c’è da interrogarci sul vistosissimo calo fisico e mentale del Napoli nel secondo tempo che neache gli ingressi di Insigne e callejon al 61′ e di Fabian Ruiz e Mertens al 68′ hanno rivitalizzato.

Gattuso, in vista della prossima partita contro l’Udinese, farà bene a richiamare i suoi a una maggiore concretezza di gioco e conclusioni, perché solo con le idee, seppur valide, in campo non si va da nessuna parte. E la sfida dei primi di agosto al Nou Camp si avvicina pericolosamente…

Magico Napoli otto su otto

Magico Napoli otto su otto

Magico Napoli otto su otto, il toro alla fine deve cedere alla furia di Osimhen che la risolve con uno stacco perentorio, azzurri a punteggio pieno dopo 8 giornate. Magico Napoli - Inizio della partita molto equilibrato, per l'ottimo schieramento tattico di entrambe...

Napoli, adesso infilza il Toro

Napoli, adesso infilza il Toro

Il match con i granata per continuare la serie positiva e magari allungare ancora sulle inseguitrici A caccia dell’ottava meraviglia, il Napoli, nell’arena del Maradona cercherà di matare un Toro sempre difficile da battere. È ancora vivo il ricordo della partita...

Prima caduta per il Napoli di Spalletti

Prima caduta per il Napoli di Spalletti

Prima caduta per il Napoli di Spalletti, al Maradona gli azzurri non riescono, in dieci, a contenere lo Spartak Mosca, finisce 2-3 ma tutto è ancora possibile. Prima caduta - Ottima partenza per il Napoli che impiega solo 11 secondi per passare in vantaggio,...

Napoli Cagliari: 2-0 sesta vittoria consecutiva

Napoli Cagliari: 2-0 sesta vittoria consecutiva

Napoli Cagliari finisce 2 a 0, azzurri nuovamente primi in classifica e sesta vittoria consecutiva su sei giornate di campionato, Osimhen la sblocca poi è lui stesso a procurarsi il rigore nel secondo tempo, trasformato da Insigne per il 2 a 0 finale. Napoli Cagliari...

Napoli: che sorpresa!

Napoli: che sorpresa!

Grande inizio di stagione. E i tifosi tornano a seguire la squadra con passione Dopo appena cinque giornate di campionato è pericoloso azzardare pronostici soprattutto in chiave partenopea, ma in generale si può affermare che le previsioni della vigilia secondo cui la...

Poker bis, il Napoli affonda anche la Samp

Poker bis, il Napoli affonda anche la Samp

Poker bis, il Napoli affonda anche la Sampdoria, Osimhen incontenibile firma una doppietta, doppio assist di Insigne e Lozano, Ruiz raddoppia mentre il sigillo è di Zielinski. Cinque vittorie su cinque e azzurri primi a punteggio pieno. Poker bis - Seconda vittoria...

Un Napoli spettacolare vola in testa alla classifica

Un Napoli spettacolare vola in testa alla classifica

Napoli spettacolare, 4 gol all'Udinese nella Dacia Arena, Osimhen e Rrahmani nel primo tempo, Koulibaly e Lozano per il tris e il poker nella ripresa, unica squadra a punteggio pieno. Napoli spettacolare - Chiamato all'ennesima vittoria in campionato, per conquistare...

Il Napoli domina a Leicester ma finisce 2 a 2

Il Napoli domina a Leicester ma finisce 2 a 2

Il Napoli domina e spreca tanto, va sotto di due gol e nel secondo tempo, con Osimhen la pareggia a 3 minuti dalla fine. Il Napoli domina a Leicester - Partita ricca di emozioni quella che va in scena al Leicester City Stadium, per la prima di Europa League. Il Napoli...

Ancora Koulibaly, Juve KO al Maradona

Ancora Koulibaly, Juve KO al Maradona

Ancora Koulibaly, a 5 minuti dalla fine il senegalese firma il gol vittoria, Juventus KO al Maradona e -8 in classifica. Ancora Koulibaly- Napoli Juventus non può essere una semplice partita, è la partita più sentita del campionato, orario insolito di sabato alle 18...

Napoli incompleto. Inutile cullare sogni di gloria

Napoli incompleto. Inutile cullare sogni di gloria

Salvatore Bagni è sempre stato un inguaribile ottimista. Ma questa volta è proprio andato oltre ogni limite: è bastato che diventasse ufficiale l’acquisto del misconosciuto Anguissa per fargli dichiarare che il Napoli è da scudetto. Anzi a sentirlo quasi il campionato...

Napoli-Venezia 2 a 0 prima vittoria dell’era Spalletti

Napoli-Venezia 2 a 0 prima vittoria dell’era Spalletti

Napoli-Venezia 2 a 0, prima vittoria dell'era Spalletti nel giorno del suo battesimo al Diego Armando Maradona e finalmente ritornano i tifosi allo stadio. Napoli-Venezia è anche la prima partita di Spalletti, da allenatore del Napoli, nell'impianto di Fuorigrotta...

Eriksen e l’errore dell’Uefa

Eriksen e l’errore dell’Uefa

Il sorriso stanco di Eriksen su un volto ancora visibilmente sofferente è l’ennesimo campanello d’allarme all’Uefa ed al suo presidente, Ceferin, di una situazione ormai arrivata al limite per come l’organismo di Nyon sta gestendo il calcio europeo. Ceferin dopo la...

Confessioni di una mente geniale

Confessioni di una mente geniale

Dopo mesi di silenzio stampa, finalmente il presidente del Napoli torna a parlare. E lo fa a modo suo Finalmente una reazione, un cenno di vita c’è stato. Non del Napoli ma del suo proprietario che s’è “confessato”, si fa per dire, al “Passepartout Festival” di Asti....

Napoli fuori dalla Champions League

Napoli fuori dalla Champions League

Napoli fuori dalla Champions League, bruttissima prestazione dei ragazzi di Gattuso che non riescono a battere il Verona, 1-1 e i bianconeri ringraziano. Napoli fuori dalla Champions League - Tensione alle stelle al Maradona di Fuorigrotta, dai primi minuti del match,...

Napoli, tre punti per sognare il futuro

Napoli, tre punti per sognare il futuro

Napoli-Verona: gli azzurri giocano per non rovinarsi la Champions e le vacanze; motivi più convincenti di ogni modulo tattico. Difendendo il quarto posto dalla Juventus, posizione appena conquistata a dispetto di Cassandre e menagrami, Gattuso e i suoi avranno...

Due vittorie per l’Europa che conta

Due vittorie per l’Europa che conta

Il lavoro di Gattuso, nonostante difficoltà e critiche, ha aperto il ciclo del Napoli che verrà C’è un proverbio napoletano che recita testualmente “Chi fraveca e sfraveca nun perde maie tiempo”. Cioè, chi costruisce e poi si trova a dover abbattere quello costruito,...

Il Napoli strapazza l’Udinese, al Maradona finisce 5-1

Il Napoli strapazza l’Udinese, al Maradona finisce 5-1

Il Napoli strapazza l'Udinese, al Maradona finisce 5-1, azzurri al secondo posto in attesa delle sfide di domani. Il Napoli strapazza l'Udinese - Dopo essersi insediati in zona Champions, gli azzurri cercano di consolidare la posizione in classifica, Gattuso schiera...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te