Sono stati nominati 38 messi appositamente formati che effettueranno le notifiche delle sanzioni amministrative per le violazioni al Codice della strada e ai Regolamenti comunali direttamente a casa dei cittadini.

Con questa operazione, l’Amministrazione punta ad incrementare l’attuale trend di notifica delle sanzioni amministrative, oggi pari al 78,68% (media degli ultimi 3 anni), per raggiungere un tetto non inferiore all’85% di notifiche effettuate.

I messi saranno dotati di un tesserino di riconoscimento riportante il logo del Comune di Napoli, con una fotografia e con l’indicazione del provvedimento del Dirigente del Comune che ha provveduto alla nomina.

L’abbigliamento da lavoro sarà altrettanto riconoscibile dalla presenza del logo dell’Amministrazione e della Soes Spa, (mandante del Raggruppamento temporaneo di imprese dell’appalto) società affidataria del nuovo servizio di gestione del sistema sanzionatorio che ha provveduto all’assunzione delle 38 unità per il Comune di Napoli. 

Il servizio di notifica tramite i messi è la prima esperienza nell’ambito di appalto affidato a soggetti terzi a seguito di gara pubblica che il Comune di Napoli ha attivato per le proprie funzioni amministrative.

I messi provvederanno esclusivamente alla notifica degli atti amministrativi. I cittadini potranno ritirare i plichi non recapitati per assenza temporanea nella propria abitazione presso una delle sedi comunali indicate nell’ “Avviso” lasciato dal messo all’indirizzo del destinatario.

Le sedi del ritiro, suddivise territorialmente, sono tre: la sede centrale della Casa comunale sita in Piazza Municipio (Palazzo San Giacomo), la sede del Servizio Gestione Sanzioni Amministrative in Via Pietro Raimondi 19 e la sede della Municipalità 10 Bagnoli-Fuorigrotta in Via Acate 65.