Napoli a prova di Covid. Risultati e prestazioni con tanta tattica e grinta

da | Lug 13, 2020 | Calcio Napoli

Non s’è vinto contro il Milan, ma è stata ugualmente una serata piacevole tra due delle squadre più in forma di questa parte di campionato dopo il Covid-19. È arrivato, comunque, un altro risultato positivo che allunga la striscia di Gattuso e della squadra. Il pragmatismo dell’allenatore e la volontà d’impegno dei giocatori sui quali ha puntato sin dal suo arrivo per risolvere conflitti e problemi non solo di ordine tattico, sono state la cartina di tornasole per…riscoprire quel Napoli che non si vedeva giocare così bene dai tempi di Sarri. Sbaglia chi dà meriti a Gattuso soprattutto per essere stato un fine psicologo. Ringhio sta dimostrando di conoscere bene anche come si costruisce una squadra votata al gioco e capace di cambiare modulo anche in corso d’opera.

Che Gattuso sia stata un’illuminazione perfetta di De Laurentiis per rigenerare il Napoli, restituendo certezze a molti azzurri, è un dato di fatto. Parlano non solo i risultati anche con qualche inciampo di gioco inevitabile dopo il lockdown. Lasciamolo lavorare tranquillo perchè la Coppa Italia vinta non è stata affatto una competizione a se stante visto il blasone e la voglia di vincerla delle quattro semifinaliste, ma può essere la spinta iniziale per programmare un futuro azzurro pieno di soddisfazioni. Il Napoli che Gattuso ha rimodulato attorno a Insigne e ai “vecchi” Mertens, Zielinski e Koulibaly, ha ritrovato la voglia e la vena di Hysaj, Mario Rui, Maksimovic, Manolas e di un Callejon ai saluti ma sempre prezioso, ha trovato con Demme e anche Lobotka una base d’equilibrio importante, è squadra che può avere la forza e la spinta giusta per puntare in alto e guardare con fiducia al prossimo futuro. Che sembra sia stato già progettato con chiarezza tra Giuntoli e il tecnico che, magari, pretenderà qualcosina di diverso per dare ancora più personalità e mentalità vincente ad un gruppo che lui stesso ha detto “Non s’è reso ancora conto in pieno delle sue potenzialità”.

In diverse circostanze, sia quando ha subito il possesso palla sia quando ha avuto il pallino del gioco in mano, il Napoli ha dimostrato di saper interpretare diversi tipi di gara. La strada per una squadra camaleontica e di …multiforme ingegno calcistico è praticabile. Gattuso ha saputo sin qui valorizzare il potenziale tecnico dei singoli e del gruppo, ma sa bene che c’è ancora da lavorare per essere più cinici e concreti. I prossimi impegni saranno di ulteriore avvicinamento alla gara di ritorno del Camp Nou: Il calcio post Covid-19 del Napoli ha detto che il “miracolo” è possibile.

Napoli, quanto pesano quei due punti persi al Maradona

Napoli, quanto pesano quei due punti persi al Maradona

Lo scudetto potrebbe essere assegnato sul filo di lana e allora quanti rimpianti Noi non sappiamo come andrà a finire. Oggi il Napoli ha tre punti di distacco dal Milan e forse anche dall’Inter, se i nerazzurri dovessero vincere la partita che devono recuperare. Ci...

Vomero, controlli movida dei carabinieri

Vomero, controlli movida dei carabinieri

Tra mercoledì e venerdì, nell'ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”,  i poliziotti del Commissariato Vomero, i militari dell’Arma dei Carabinieri, i finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, con il...

E servono sempre terzino e centrale di difesa

E servono sempre terzino e centrale di difesa

L’arrivo del solo Tuanzebe non ha risolto i problemi strutturali dell’organico degli azzurri Nel momento di maggior fulgore, dopo le otto vittorie consecutive ad inizio di campionato, osservatori e tifosi, sull’onda dell’entusiasmo, avevano già indicato il Napoli...

Napoli, un futuro da inventare

Napoli, un futuro da inventare

I vuoti del Maradona non dipendono solo dal Covid.Tifosi sempre più spaesati e meno innamorati Un giorno, neanche tanto all’improvviso, sembra che l’amore dei tifosi azzurri per la loro squadra sia evaporato in modo pressochè totale e definitivo. L’avvio di Insigne,...

Ounas fermo: indagini sul suo cuore

Ounas fermo: indagini sul suo cuore

Problemi al cuore per Adam Ounas, folletto azzurro che è rientrato dalla Coppa d’Africa ma non sarà a disposizione di Luciano Spalletti. Il commissario tecnico dell’Algeria, Djamel Belmadi, all’indomani dell’eliminazione dalla Coppa d’Africa ha spiegato che il...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te