Linea 1, chiusura anticipata della metro

da | Lug 6, 2020 | Cronaca

Attraverso i propri canali social l’Anm ha reso noto che nella giornata di oggi, lunedì 6 luglio la metropolitana della Linea 1 chiuderà anticipatamente per attività di manutenzione straordinaria.

Nel dettaglio le ultime corse partiranno:

• da Piscinola alle ore 20:44
• da Garibaldi alle ore 21:14

https://www.facebook.com/trasportopubbliconapoli/photos/a.470109306345278/3286336861389161

Sono inoltre partite le attività preliminari per la realizzazione del tunnel Capodichino-Poggioreale, che prevedono, tra le altre, il posizionamento, ad una quota di 40 metri, di una “talpa” TBM – Tunnel Boring Machine che darà il via alla realizzazione della galleria, lo rendono noto il Sindaco de Magistris e l’Assessore Piscopo, che hanno effettuato stamani un sopralluogo presso la Stazione di Capodichino.
La macchina, del diametro di 7 metri inizierà a scavare la prima galleria verso Poggioreale avanzando ad una velocità media di 10 metri al giorno per una lunghezza di circa 1000 metri, scavando senza interruzione 24 ore su 24. Il funzionamento della Talpa prevederà l’impegno di circa 19 operai per turno, per 3 turni al giorno, per un totale, compresi quelli impegnati sul piazzale, di 80 unità lavorative. Terminato lo scavo del primo tratto, la Talpa sarà ricondotta all’inizio del tracciato per l’esecuzione dello scavo della seconda galleria, di analoga lunghezza. Da cronoprogramma, i lavori di scavo della prima galleria dureranno circa 4 mesi; per completare l’intera opera, poco meno di 18 mesi.
I lavori sono stati affidati al Consorzio Integra, selezionato dalla società Metropolitana di Napoli, a valle di una procedura di gara europea per un importo delle opere di circa 35 milioni di euro.
A breve avranno inizio anche i lavori per lo scavo del pozzo per la realizzazione della tratta Capodichino – Di Vittorio. Con l’esecuzione di queste gallerie, sale al 90% la percentuale delle opere realizzate dal Comune di Napoli, rispetto all’intero anello Metropolitano. Anche questo tratto di opera, che in origine doveva essere realizzato dalla Regione Campania, sarà infatti realizzato dal Comune di Napoli attraverso la società Metropolitana di Napoli Spa e consentirà la chiusura dell’anello metropolitano. Tutte le gallerie sono state progettate garantendo, nel caso di ritardi da parte della società EAV sulla realizzazione della tratta di sua competenza Piscinola – Di Vittorio, l’entrata in funzione della stazione Capodichino, attraverso un servizio a navetta.
“Con la realizzazione della galleria da Capodichino a Poggioreale – dichiarano il Sindaco de Magistris e l’Assessore Carmine Piscopo – siamo sempre più vicini all’importante obiettivo di riconnettere l’Aeroporto con la stazione Ferroviaria di Napoli e il centro città. Si tratta di un imponente lavoro per il quale si lavorerà a ciclo continuo per rispettare i tempi stabiliti. Un ringraziamento per questo va dunque agli Uffici del Comune di Napoli, a Metropolitana di Napoli e a quanti sono concretamente impegnati in questo lavoro delicato, per ampliare l’offerta di mobilità sul territorio cittadino”. 


“Entro il prossimo mese entrerà così in funzione un altro gioiello della tecnologia che fa di Napoli un punto di riferimento internazionale nell’innovazione tecnologica nel nostro settore. Un segnale importante anche per la ripartenza dei cantieri che, a tutela della sicurezza dei lavoratori e dei cittadini, stanno riprendendo a funzionare a pieno regime per realizzare il grande progetto della metropolitana di Napoli che fino ad oggi ha collegato e riqualificato pezzi importanti della città”, ha dichiarato il presidente di Metropolitana di Napoli Ennio Cascetta.

Napoli, rimossi 65 paletti abusivi

Napoli, rimossi 65 paletti abusivi

Agenti della polizia locale dell’unità di San Lorenzo, coadiuvati dagli operai della Napoli Servizi, sono intervenuti in vico grotta della Marra, a due passi dalla Curia di Napoli, rimuovendo 65 paletti installati abusivamente da ignoti sul suolo pubblico. “Il nostro...

“Reggimento Immortale” in Italia, domani la marcia on line

“Reggimento Immortale” in Italia, domani la marcia on line

Nelle difficili condizioni della Pandemia Globale, la processione "Reggimento Immortale" in Italia è stata organizzata in un formato online. I coordinatori dei Reggimenti Immortali delle 16 città italiane di Roma, Milano, Napoli, Bari, Genova, Verona, Bologna, Udine,...

Pozzuoli, pornografia minorile: arrestato 27enne

Pozzuoli, pornografia minorile: arrestato 27enne

I militari della Stazione Carabinieri di Monteruscello, in esito a una perquisizione delegata dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Palermo a seguito di una denuncia sporta dai genitori di un minore presso la Stazione di Palermo Borgo Nuovo, hanno tratto in...

Napoli, piazza Amedeo: tenta una rapina. Fermato

Napoli, piazza Amedeo: tenta una rapina. Fermato

Martedì scorso gli agenti del Commissariato San Ferdinando, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti all’interno della stazione metropolitana di piazza Amedeo per la segnalazione di una tentata rapina commessa da un uomo armato di un coccio di...

Vomero, arrestato un uomo per furto aggravato.

Vomero, arrestato un uomo per furto aggravato.

Lo scorso fine settimana gli agenti del Commissariato Vomero e i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, nell’ambito dei servizi tesi al rispetto delle norme anti Covid-19...

Vaccini in Campania, via alle adesioni per gli “over 50”

Vaccini in Campania, via alle adesioni per gli “over 50”

L'unità di crisi regionale attraverso una nota ha comunicato che da stamattina sarà aperta la piattaforma per le adesioni al piano vaccinale della fascia di età 50-59 anni. Le convocazioni si attiveranno nei tempi più rapidi possibile, compatibilmente con l'arrivo dei...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te