Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato San Ferdinando, ha disposto la sospensione per 7 giorni dell’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande nei confronti di un bar in vicoletto Belledonne a Chiaia.


Infatti, lo scorso febbraio sono state somministrate bevande alcoliche ad un sedicenne  al quale non è stato richiesto il documento d’identità, nonostante  fosse evidente la sua minore età.
In quella circostanza i poliziotti hanno denunciato il titolare del locale e la barista che è stata anche sanzionata amministrativamente per non aver richiesto il documento d’identità al minore.

Il provvedimento è dunque finalizzato a scongiurare un concreto pericolo per la pubblica sicurezza.